18/05/2018, 08.45
QATAR - IRAN

Crisi del Golfo: Doha ringrazia Teheran per il sostegno economico e diplomatico

Sheikh Tamim bin Hamad Al-Thani e il presidente Hassan Rouhani intendono “stimolare” le relazioni fra i due Paesi. L’emiro ha espresso “gratitudine” per il contributo di Teheran. I commerci negli ultimi 12 mesi hanno toccato quota 250 milioni. Una compagnia legata a Doha pronta a rilevare un immobile di prestigio a New York del genero di Trump. 

 

Doha (AsiaNews/Agenzie) - I vertici del Qatar rivolgono un ringraziamento personale al presidente iraniano Hassan Rouhani, per il sostegno mostrato da Teheran nel contesto della crisi che da quasi un anno vede opposta Doha alle nazioni del Golfo guidate dall’Arabia Saudita. Ieri, nel contesto di una conversazione telefonica, Sheikh Tamim bin Hamad Al-Thani e Rouhani hanno discusso le modalità per “stimolare” le relazioni fra i due Paesi. 

L’emiro ha espresso “gratitudine” al presidente iraniano per il contributo dato all’economia del Qatar, in particolare per “l’apertura dello spazio aereo e delle acque territoriali”. I commerci fra i due Paesi sono in continua crescita, toccando quota 250 milioni di dollari negli ultimi 12 mesi. 

Teheran ha inoltre offerto aiuto nella preparazione dei mondiali di calcio del 2022 in Qatar. 

Secondo alcuni analisti ed esperti all’origine dello scontro fra Qatar e Arabia Saudita vi sarebbero i legami fra Doha e Teheran. In realtà dietro la controversia vi sarebbe la contrapposizione all’interno dell’islam sunnita fra Doha e Abu Dhabi.

Nel frattempo i vertici del Qatar hanno “avviato una trattativa” con la famiglia di Jared Kushner, genero del presidente Usa Donald Trump, finalizzata all’acquisto di un palazzo di prestigio sulla Quinta Strada, a New York, una delle aree di maggior valore della Big Apple. A condurre le operazioni la compagnia Brookfield Properties, che avrebbe proprio il governo di Doha fra i principali investitori. Da tempo la famiglia Kushner cerca di disfarsi dell’immobile, non riuscendo a coprire gli interessi sul prestito per l’acquisto. Inoltre, esso non ha saputo garantire in questi anni il profitto auspicato.

Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
No a Iran, terroristi e al-Jazeera: le condizioni di Riyadh a Doha per chiudere la crisi
23/06/2017 08:52
Dall’Iran cibo e materie prime al Qatar per arginare il blocco dei Paesi del Golfo
12/06/2017 08:54
Golfo: Riyadh detta condizioni per la fine della crisi. Doha guarda a nuove alleanze
08/06/2017 11:19
Dall’Iran a Israele, la crisi fra Doha e Riyadh una polveriera per il Medio oriente
07/06/2017 12:04
La crisi del Golfo fra Riyadh e Doha ultimo capitolo della guerra saudita all’Iran
06/06/2017 12:36