24/11/2015, 00.00
SRI LANKA
Invia ad un amico

Cristiani dello Sri Lanka: per aiutare gli anziani bisognosi in vendita abiti, dolci e articoli per la casa

di Melani Manel Perera
La Ceylon Bible Society ha organizzato una vendita benefica per gli anziani di Moratuwa. Quest’anno è la 13ma edizione. In esposizione cibi e vestiti confezionati da altri anziani locali, ex cuochi o ex sarti. Segretario della Società: “I nostri anziani sono una risorsa enorme per i giovani. Questi ultimi possono imparare molto dal rapporto con loro”.

Colombo (AsiaNews) – Migliaia di persone hanno partecipato alla vendita benefica di vestiti, dolciumi e altri articoli per la casa, il cui ricavato sarà utilizzato per sostenere gli anziani bisognosi di Moratuwa, in Sri Lanka. L’evento è stato organizzato dalla Ceylon Bible Society, che per il 13mo anno consecutivo ha riunito decine di donne anziane, ex sarte o ex cuoche, desiderose di mettere le proprie competenze a disposizione di altri anziani in difficoltà.

L’esibizione e la vendita si sono svolte presso la chiesa cattolica Regina degli Angeli di Rawatawatte, nel sobborgo di Moratuwa (una periferia della capitale). Nei locali parrocchiali sono stati allestiti circa 30 banchetti e stand, che hanno attirato la curiosità di migliaia di persone.

La giornata è stata anche occasione di ritrovo di tanti anziani, tra cui Quinta Perera, sorella del vescovo anglicano emerito di Colombo, Kenath Perera. La donna racconta ad AsiaNews: “Quando mio fratello è stato ordinato, indossava un abito cucito da me. Ho cucito i vestiti qui in esposizione. Siamo molto contenti di partecipare oggi a questa manifestazione, perché tutto quello che guadagneremo verrà devoluto a favore dei bisognosi”. La signora Quinta, di 85 anni, ringrazia di Signore “per aver benedetto le mie mani, per avermi dato la fede e la buona salute. Non sarei stata la stessa senza i doni che mi ha dato Gesù”.

Anche la signora Sujatha Samarajiwa, di 81 anni, una parrocchiana della Chiesa metodista di Ratmalana, ha esposto le sue creazioni. La donna racconta che ha “preso parte a simili eventi caritatevoli fin dalla tenera età” e che i soldi raccolti verranno donati alla Casa degli anziani di Moratuwa.

Altre donne hanno partecipato all’evento, vendendo cibi già pronti e conserve fatte in casa. Wilakshitha Mendis, direttore della Società, dice: “Abbiamo organizzato questa raccolta per diffondere il sostegno ai cittadini anziani, in una società che spesso li dimentica e non Ii apprezza in pieno. Abbiamo ricevuto la risposta entusiasta soprattutto da parte loro, che sono rimasti confortati e rafforzati da questa esperienza”. Da ultimo, la signora Lakshani Fernando, segretario generale della Società, sostiene: “Dobbiamo rendere le giovani generazioni consapevoli della cura, del valore e dell’amore dei nostri cari anziani. I nostri vecchi sono una risorsa enorme per i giovani. Questi ultimi possono imparare molto dal rapporto con loro”.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Sri Lanka, la società biblica regala occhiali da vista e analisi del sangue agli anziani
01/12/2014
Chiese unite nel diffondere la Bibbia ‘a gloria di Dio onnipotente’
12/01/2018 11:26
In Sri Lanka, una fiera per finanziare la distribuzione della ‘Buona Novella’
14/10/2017 09:23
Sri Lanka, i cristiani festeggiano i 200 anni della Ceylon Bible Society
01/08/2012
Anziani dello Sri Lanka a rischio povertà
05/10/2010