21 Luglio 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 26/01/2009, 00.00

    RUSSIA

    Domani il voto per eleggere il nuovo Patriarca di Mosca. Tre candidati, Kirill è favorito



    In lizza anche Kliment di Kaluga e Filarete di Minsk. All’elezione di domani partecipano anche rappresentanti di religiosi, religiose e laici da tutto il mondo.

    Mosca (AsiaNews/Agenzie) – Il metropolita Kirill di Smolensk e Kaliningrad; Kliment di Kaluga e Borovsk; e Filarete di Minsk e Slutsk sono i tre candidati al patriarcato di Mosca scelti dal Concilio della Chiesa russa-ortodossa ieri. Domani, il consiglio episcopale allargato sceglierà fra questi tre il nuovo patriarca, che succeerà ad Alessio II, morto il mese scorso. Il favorito sembra essere Kirill, che nelle votazioni di ieri ha presto 97 preferenze. Kirill, 62 anni, funge in queste settimane da luogotenente del patriarcato. Kliment, 59 anni, ha ottenuto 32 voti; Filarete,  73 anni, che è anche capo della Chiesa bielorussa, ha preso 16 voti.

    Il Consiglio episcopale è costituito da oltre 200 membri, fra patriarchi e metropoliti. Domani il gruppo elettivo sarà arricchito da sacerdoti, religiosi, religiose e laici eletti come rappresentanti provenienti da molte regioni nel mondo dove è presente la Chiesa ortodossa russa.

    Foto: Patriarcato di Mosca.

     

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    19/01/2009 RUSSIA
    Da Mosca un Patriarca per il Terzo millennio
    Dopo la morte di Alessio II, una grande occasione per la rinascita spirituale delle comunità ortodosse russe e l’apertura verso l’ecumenismo e la missione comune fra i cristiani. Ma il peso del potere politico e la tradizione “sinfonica” fra Stato e Chiesa potrebbero portare a delle sorprese.

    18/07/2016 14:18:00 RUSSIA - ORTODOSSI
    La Chiesa ortodossa russa rifiuta ufficialmente il Concilio di Creta come pan-ortodosso

    Il Sinodo si è espresso contro lo status pan-ortodosso, ma riconosce come “evento importante” quanto avvenuto a Creta. Anche il Patriarcato di Antiochia prende le distanze e mette in chiaro di non ritenere vincolanti i documenti approvato al Concilio.



    13/01/2012 RUSSIA
    Il Patriarcato di Mosca propone di formare partiti cristiani
    E’ polemica in Russia sull’idea dell’arciprete Chaplin di creare formazioni ortodosse. Secondo gli esperti, infrangerebbero la legge e porterebbero a tensioni interreligiose.

    21/02/2017 12:27:00 RUSSIA
    Migliaia in processione per il ritorno della chiesa di S. Isacco al Patriarcato di Mosca

    L’edificio era stato sequestrato nel 1917 e usato come museo. Portavoce del Patriarca Kirill: La chiesa “dovrebbe essere anzitutto un luogo di preghiera”. Gli oppositori: Dando la gestione alla Chiesa si rischia un “selvaggio provincialismo”. Putin sarebbe fra gli oppositori. Kirill: Un segno di riconciliazione.



    14/06/2017 08:59:00 RUSSIA
    In onore di san Nicola, la grande processione di Velikoretskoe

    È il pellegrinaggio russo più lungo: 150 km. L’icona originaria è sparita ai tempi di Stalin, che distrusse anche la cattedrale. Quest’anno il pellegrinaggio è in contemporanea con la presenza della reliquia di san Nicola proveniente da Bari. Le aspersioni e i bagni in memoria del battesimo più frequentati della liturgia.





    In evidenza

    CINA
    Liu Xiaobo: una fiaccola che illumina la civiltà umana



    La testimonianza del grande dissidente non violento, lasciato morire di cancro, è il più alto contributo all’umanità negli ultimi (sterili) 500 anni di storia cinese. Il ricordo di Liu (e di sua moglie) da parte di un sacerdote del nord della Cina.


    INDIA
    Goa: croci distrutte, cimitero dissacrato. Mons. Neri Ferrao: colpa dell’odio religioso



    Le croci sono state lasciate infrante ai margini della strada. Nel cimitero di Guardian Angel Church danneggiate 28 nicchie, cinque croci di legno e nove in granito, 16 tombe e la grande croce all’ingresso. Sajan K George: “Durante un raduno di indù, un fondamentalista ha detto che tutti quelli che mangiano la vacca devono essere impiccati”.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®