22/07/2011, 00.00
SRI LANKA
Invia ad un amico

Elezioni locali in Sri Lanka, Rajapaksa rischia di perdere al nord

di Melani Manel Perera
Al voto domani circa 2,6 milioni di persone, chiamate a scegliere tra 875 candidati in 2.226 seggi. Gli istituti di monitoraggio riportano diverse denunce per violazioni nel corso della campagna elettorale a Jaffna e Kilinichchi. Il partito di maggioranza avrebbe usato l’esercito per intimidire candidati e sostenitori dell’opposizione.
Colombo (AsiaNews) – Si terranno domani le elezioni per 65 enti locali in tutto lo Sri Lanka. Circa 2,6 milioni di persone dovranno scegliere tra gli 875 candidati, in 2.226 seggi sparsi su tutto il territorio. Il governo afferma di aver adottato tutte le misure necessarie per tenere elezioni libere ed eque: ma il Dipartimento elettorale e alcuni istituti di monitoraggio riferiscono di diverse denunce per violazioni delle regole, registrate nel corso della campagna elettorale.

La Campaign for Free and Fair Election (Caffè) riporta che la maggior parte delle violazioni sono avvenute nella provincia del nord, in particolare Jaffna e Kilinochchi: la zona più “critica” per la United People Freedom Alliance (Upfa, la coalizione di governo) del presidente Mahinda Rajapaksa, perché è stata la più colpita dal trentennale conflitto etnico e ha una popolazione a maggioranza tamil.

Solo ieri, il Network for Election Monitoring of the Intellectuals for Human Rights (Nemihr) ha ricevuto 88 denunce di violazioni delle regole elettorali, tutte da parte dell’Upfa. Tra queste, 36 casi di violenza elettorale, 30 di violazioni elettorali, 13 istanze sull’uso improprio delle proprietà e del potere statali, 3 casi di favoritismo e 6 di uso indebito di influenza sul Nemihr.

Secondo il Nemihr, il partito del governo avrebbe usato 250 autobus per portare la gente al comizio elettorale del presidente Rajapaksa, lo scorso 20 luglio. Politici dell’Upfa, compreso il parlamentare Namal Rajapakse, hanno distribuito pacchi di viveri nei pressi dei seggi del distretto di Kilinochchi, per influenzare i votanti.

Ulteriori denunce sarebbero legate all’esercito: rappresentanti dell’opposizione hanno dichiarato che alcuni soldati sono stati visti minacciare e terrorizzare candidati e i sostenitori dell’opposizione.

Intanto, la Human Rights Commission (Hrc) dello Sri Lanka ha detto che assegnerà due squadre, ai distretti di Jaffna e Kilinochchi, per monitorare le elezioni di domani.
 
Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Sirisena nomina capo dell’esercito il gen. Silva, accusato di crimini di guerra
20/08/2019 11:28
Madri degli scomparsi nella guerra civile: Gotabaya Rajapaksa non deve essere presidente
17/08/2019 09:00
Sri Lanka: i Tamil vincono le elezioni al nord
25/07/2011
Maithripala Sirisena è il nuovo presidente dello Sri Lanka
09/01/2015
Il generale Fonseka si dimette. Forse si candida alla presidenza
13/11/2009