11/05/2018, 08.41
INDONESIA
Invia ad un amico

Erutta il Monte Merapi, il vulcano più attivo d’Indonesia (Video)

di Mathias Hariyadi

È un'eruzione di tipo freatico, che si verifica quando il magma riscalda terra o acque di superficie. Lievi tremori avvertiti nelle circostanti città di Surakarta, Boyolali e Klaten. Circa 150 escursionisti si trovano ancora sul vulcano ma sono al sicuro.

Jakarta (AsiaNews) – È in corso un’improvvisa eruzione del Monte Merapi, il vulcano più attivo del Paese situato al confine tra la provincia di Central Java e la regione speciale di Yogyakarta. Dalle 7.32 di questa mattina si è levata nel cielo un’imponente nuvola di cenere e le autorità hanno disposto l’evacuazione di residenti e turisti nel raggio di cinque chilometri dal picco.

Gli esperti dell’Agenzia nazionale di mitigazione dei disastri (Bnpb) affermano che quella del Merapi è un'eruzione di tipo freatico, che si verifica quando il magma riscalda terra o acque di superficie. La temperatura estrema del magma (da 500 a 1.170 °C) provoca l'evaporazione quasi istantanea dell'acqua, con conseguente esplosione di vapore, acqua, cenere, roccia e bombe vulcaniche. Il fenomeno avviene senza preavviso.

L'eruzione ha causato lievi tremori, avvertiti nelle circostanti città di Surakarta, Boyolali e Klaten. L’aeroporto internazionale di Yogyakarta è stato chiuso in via temporanea. Media locali riferiscono che circa 150 escursionisti si trovano ancora sul Merapi ma sono al sicuro. Sutopo Purwo Nugroho, portavoce della Bnpb, afferma: “Chiediamo alla popolazione di rimanere calma. Il livello di allerta del vulcano resta normale, al livello 1. Continueremo a monitorare la situazione”.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Indonesia: il vulcano Merapi è in eruzione
15/05/2006
Vulcano Merapi, Jakarta ordina l'evacuazione di 17 mila persone
12/05/2006
Java centrale, panico per un'eruzione "inaspettata" del vulcano Merapi
18/11/2013
Bali, ‘imminente eruzione’ del Monte Agung. Evacuati residenti e turisti
22/09/2017 11:49
Natale nei campi profughi per i 47mila sfollati del vulcano Mayon
23/12/2009