Skin ADV
06 Febbraio 2016
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est

  • mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato


    » 21/07/2009, 00.00

    ASIA

    Fra scienza e magia, l’Asia aspetta l’eclissi solare più lunga del secolo



    Il 22 luglio il continente vivrà “l’avvenimento del secolo”: un’eclissi solare che durerà fino a sei minuti e 39 secondi. Astrologi e maghi annunciano scontri e rivolte sociali. Pechino ha lanciato una campagna per “educare la popolazione”. L’evento porterà una boccata di ossigeno al settore del turismo, affossato da crisi economica e influenza suina.
    Shanghai (AsiaNews/Agenzie) – Per gli astronomi sarà un’occasione per studiare la corona solare; gli astrologi birmani annunciano catastrofi, guerre e rivolte sociali; in India le donne incinte resteranno chiuse in casa per timore dei “raggi solari invisibili”, nocivi per il nascituro; in Cina hanno già sfruttato l’evento per rilanciare il turismo, anche se le autorità temono “panico e reazioni ingiustificate”. In un mix di scienza, magia e superstizione, milioni di asiatici si preparano a vivere l’eclissi solare più lunga del secolo.
     
    L’eclissi inizierà domani 22 luglio nel golfo indiano di Khambhat, a nord di Mumbai. Il fenomeno astronomico – dovuto alla sovrapposizione della luna fra il sole e la terra – si sposterà verso est lungo il continente toccando Nepal, Myanmar, Bangladesh, Bhutan, Cina e Giappone, per concludersi nelle isole del Pacifico. L’intero arco del sud-est asiatico sarà coperto dal cono lunare e, nel momento di maggior intensità, essa durerà sei minuti e 39 secondi. Per il ripetersi di un simile evento, bisognerà aspettare il 2132.
     
    Per gli astronomi, il fenomeno naturale sarà un’occasione per studiare la corona solare – un anello distante 1 milione di chilometri dalla superficie del sole – capire perché abbia una temperatura di duemilioni di gradi e carpire informazioni sul fenomeno legato alle onde e alla produzione di energia.
     
    Il settore del turismo ha fiutato l’affare e registra il tutto esaurito nelle zone maggiormente esposte all’evento. Influenza suina e crisi economica mondiale hanno inferto un duro colpo al comparto; il fenomeno dell’eclissi solare potrebbe portare una boccata d’ossigeno, anche se incombe il pericolo maltempo. Una compagnia americana, specializzata nel turismo astronomico, ha organizzato un viaggio per seguire tutte le fasi dell’eclisse: il costo del biglietto varia da 2.500 a 3.600 dollari. Un’agenzia viaggi indiana sta allestendo un volo charter per osservare il fenomeno dal cielo.
     
    A Shanghai, metropoli che ospita l’osservatorio astronomico più importante della Cina, tutto è pronto per quello che viene definito “l’avvenimento del secolo” a dispetto di scaramanzie e superstizioni. Shao Zhenyi, astronomo dell’osservatorio di Shanghai, parla di “opportunità speciale”; Liang Wei, originario del Guangzhou, pur sottolineando di non essere uno scienziato, attende “l’esperienza della vita”.
     
    Nelle scorse settimane le autorità cinesi hanno lanciato una campagna fra media e organi di partito per “educare la popolazione” all’evento, con l’obiettivo di evitare fenomeni di “panico e reazioni ingiustificate”. Le eclissi sono legate a ricordi di rivoluzioni, scontri sociali e cadute di imperi: Pechino si augura che il 2009 non segni la fine del dominio “rosso” in Cina.
     
    Anche gli astrologi indiani e birmani hanno annunciato scontri e rivolte sociali. Nella mitologia hindu, Rahu e Ketu sono i nomi della testa e del busto del demone che ingoia la luna e il sole, causando l’eclisse. Gli indiani, terminato il fenomeno, sono soliti farsi un bagno nelle acque dei fiumi sacri per purificarsi; altri evitano di cucinare e cibarsi. Vietata alle donne incinte l’esposizione all’eclisse, perché i “raggi invisibili” causano malformazioni al nascituro.
    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    22/07/2009 ASIA
    Asia, pioggia e inquinamento oscurano l’eclissi del secolo
    A Pechino il cielo coperto da una spessa coltre di smog; a Shanghai la pioggia hanno rovinato lo spettacolo a milioni di turisti. In India è morta una donna schiacciata dalla folla; milioni di persone sono rimaste chiuse in casa per paura delle influenze nefaste dei raggi solari invisibili. Monaci thai in preghiera per “il bene del Paese”.

    06/06/2012 ASIA
    Lo spettacolo di Venere che transita sul sole
    In Israele, India, Hong Kong, Cina, Giappone il fenomeno che si ripresenterà ancora fra oltre 100 anni. Per gli scienziati è un'occasione di studio per calcolare le distanze dei pianeti e per avere più informazioni sull'atmosfera di Venere.

    06/04/2011 ASIA - CINA
    L’Asia rallenta la crescita economica, e la Cina trema per l’inflazione
    Secondo il Rapporto sullo sviluppo asiatico presentato oggi dall’Asian Development Bank, il continente asiatico frena la crescita interna. E sullo sfondo si staglia l’incubo dell’inflazione, che in Cina tocca il 6 % e rischia di scatenare rivolte sociali. Il governo di Pechino cerca di reagire, ma per ora invano.

    24/11/2014 CINA
    Cina, per tagliare l'inquinamento "servono mille centrali atomiche in più"
    Per tenere fede alle promesse fatte all'Apec e ridurre le emissioni entro il 2030, il presidente cinese Xi Jinping deve varare la costruzione di fonti rinnovabili: al posto dell'energia nucleare può scegliere tra 500mila turbine eoliche o 50mila "parchi solari". Il costo previsto è di 2mila miliardi di dollari, ma le proteste sociali per il clima distrutto rendono la "rivoluzione energetica" una priorità.

    14/07/2015 NEPAL
    Stregoneria in Nepal: condannate due donne per l’omicidio di un bambino
    Le pratiche magiche sono diffuse nelle comunità indù nel sud del Paese. Per onorare gli dei e imparare la stregoneria i santoni impongono l’omicidio dei bimbi e l’estrazione del loro sangue fresco. Gli adulti invece vengono bruciati vivi. Investigatori sospettano altri crimini non denunciati.



    In evidenza

    CINA-VATICANO
    Intervista al Papa sulla Cina: entusiasmo e scetticismo fra i cattolici cinesi. Alcuni sacerdoti sotto il torchio della polizia

    Maria Chen

    Giornali e radio di Stato hanno dato notizia dell’intervista di papa Francesco ad Asia Times. Vi è chi sogna che il pontefice possa visitare la Cina al più presto. Sacerdoti sotterranei sotto interrogatorio. Apprezzamenti per “il ramo d’ulivo” teso dal pontefice e per aver sottolineato il valore della cultura cinese. Ma si è scettici verso la risposta della leadership di Pechino. Il dialogo fra Cina e Vaticano non porta a risultati perché vi sono interessi diversi: politici e religiosi. Non avere fretta di stabilire relazioni diplomatiche per non sacrificare la libertà della Chiesa e il sacrificio dei suoi martiri. La Chiesa cinese è in crescita.


    VATICANO-CINA
    Papa Francesco ridice il suo amore alla Cina e a Xi Jinping



    Il pontefice elogia la “saggezza” e la “grandezza” della Cina e fa gli auguri a Xi Jinping per il Nuovo Anno cinese della Scimmia. Non bisogna “temere” la Cina, ma entrare in dialogo con essa per mantenere la pace nel mondo. Avere “misericordia” per il recente passato del Paese e “andare avanti” per cambiare la realtà. Nell’intervista, per scelta del giornalista, non si parla dei dialoghi fra Vaticano e Cina o di temi religiosi.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    Terra Santa Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®