05/05/2011, 00.00
GIAPPONE
Invia ad un amico

Fukushima, per la prima volta un gruppo di tecnici entra nel reattore nucleare

Installano un sistema di ventilazione per filtrare le radiazioni nell’aria e riparare il sistema di raffreddamento danneggiato da sisma e tsunami. La Tepco annuncia il controllo della situazione entro un anno. Sale a 14mila il bilancio della vittime.
Tokyo (AsiaNews/ Agenzie) – Per la prima volta dal sisma dell’11 marzo , un gruppo di 12 tecnici è entrato questa mattina in uno dei reattori della centrale nucleare di Fukushima. Lo hanno reso noto oggi i funzionari della Tokyo Electric Power Company (Tepco), società che gestisce l’impianto.

I tecnici stanno installando un sistema di ventilazione per filtrare l’emissione nell’aria di particelle radioattive, che consentirà di riparare il sistema di raffreddamento del reattore, danneggiato da terremoto e tsunami. Junichi Matsumoto, portavoce della Tepco, spiega che gli operatori stanno lavorando all’interno del reattore quattro alla volta, con turni di 10 minuti. Matsumoto sottolinea che per il momento non vi sono segnalazioni di perdite di acqua radioattiva all’interno dell’impianto. Secondo la Tepco l’impianto sarà sotto controllo entro un anno.

A tutt’oggi il bilancio di terremoto e tsunami è di 14mila morti e 13mila dispersi. La ricostruzione costerà oltre 300 miliardi di dollari Usa, rendendo questa catastrofe la più costosa della storia.    

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Tokyo annuncia la riapertura delle centrali nucleari
25/04/2013
Cresce il pericolo radiazioni a Fukushima. La Chiesa invia volontari nelle aree dello tsunami
31/03/2011
Nuova esplosione a Fukushima, cresce il rischio di radiazioni
15/03/2011
Nuova esplosione alla centrale nucleare, ma non è come a Cernobyl
14/03/2011
Sendai, il lavoro della Caritas a due anni dallo tsunami
16/03/2013