07/08/2018, 09.05
SRI LANKA
Invia ad un amico

Giovani srilankesi sui banchi d’esame con la ‘forza’ della benedizione di Dio

di Melani Manel Perera

Gli esami sono iniziati ieri e dureranno fino al 1 settembre. La preghiera per “mantenere le menti in equilibrio e rispondere bene alle domande”. In una parrocchia di Colombo si è tenuta una messa per benedire i giovani studenti.

Colombo (AsiaNews) – Le prove d’esame per la certificazione d’istruzione avanzata sono iniziate ieri. Per molti giovani cristiani, la preparazione e la memoria non bastano: serve la benedizione di Dio, che dia loro una maggiore “forza interiore” per affrontare gli esami che permettono l'accesso alle università.

“Per quanto studiamo senza sosta, alla fine abbiamo bisogno della benedizione di Dio per mantenere le nostre menti in equilibrio e rispondere bene alle domande”, commentano alcune studentesse ad AsiaNews.

“In genere gli studenti che affrontano questi importanti esami che decideranno della loro vita sono molto spaventati,” racconta Nirmala Silva, insegnante cattolica di Colombo e responsabile per la verifica degli esami. “Noi come cattolici abbiamo la possibilità di pregare Dio e tutti i santi. Ma prima di chiedere la benedizione di Dio, gli studenti hanno la grande responsabilità di studiare”.

Nella comunità e nelle scuole cattoliche è comune che un sacerdote benedica gli studenti prima degli esami, così come spesso accade per gli studenti buddisti nei templi. Il 2 agosto, nella parrocchia di Wewala (diocesi di Colombo) si è tenuta una messa presso il St. Francis Xavier College. Dopo la messa, p. Mano Ranjan de Silva ha benedetto tutti gli studenti: “Dio Padre benedica tutti questi figli che hanno studiato per bene senza risparmiare sforzi, apra la loro memoria affinché diano le giuste risposte senza paura o dubbio”.

Binali Pheshalika, una delle giovani cattoliche, è orfana di padre. Sua madre lavora duramente per guadagnare i soldi di cui vivono. La speranza di Binali è ottenere buoni voti grazie a questa benedizione.

Nello Sri Lanka, gli esami “G.C.E A/L” sono iniziati ieri in 2.268 centri per 321.469 candidati, e continueranno fino al 1 settembre.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Strade chiuse e radio a basso volume: in Cina cominciano gli esami
07/06/2005
Kashmir, studenti sfidano coprifuoco e separatisti: più del 95% agli esami annuali
15/11/2016 08:59
Studenti birmani in carcere e in isolamento per aver promosso lo sciopero della fame
27/08/2015
Al via gli esami universitari in Vietnam, i cattolici sostengono il morale degli studenti
15/07/2015
Bangladesh, le violenze politiche colpiscono 1,4 milioni di studenti
11/02/2015