19 Febbraio 2018
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  •    - Brunei
  •    - Cambogia
  •    - Filippine
  •    - Indonesia
  •    - Laos
  •    - Malaysia
  •    - Myanmar
  •    - Singapore
  •    - Tailandia
  •    - Timor Est
  •    - Vietnam
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 28/02/2017, 12.28

    INDONESIA

    Il programma di formazione permanente per i sacerdoti diocesani di Sumatra

    Mathias Hariyadi

    P. Sutapa, ex “educatore” presso il seminario maggiore di San Pietro di Pematang Siantar spiega che: “Da sette anni il programma viene svolto senza sosta con partecipanti diversi, come sacerdoti di Palembang ordinati da meno di cinque anni, sacerdoti di Tanjungkarang ordinati da meno di 10 anni o sacerdoti ordinati da più di 10 anni nel Padang”. 

    Kuala Lumpur (AsiaNews) – Col passare del tempo, per i vescovi indonesiani gestire la formazione prmanente dei sacerdoti neo-ordinati di Sumatra è diventata una questione sempre più delicata. Per questo motivo, è stata programmata una sessione di incontri formativi che saranno tenuti presso la Jericho Retreat House di Sibolangit (provincia settentrionale dell’isola) dove decine di sacerdoti provenienti da tutte le diocesi di Sumatra possono partecipare a quest’iniziativa promossa dall’associazione regionale dei preti diocesani (Unio).

    Nel 2010, lo schema del programma di formazione permanente è stato approvato all’unanimità da tutti i vescovi di Sumatra. P. Sutapa, ex “educatore” presso il seminario maggiore di San Pietro di Pematang Siantar spiega che: “Da sette anni il programma viene svolto senza sosta con partecipanti diversi, come sacerdoti di Palembang ordinati da meno di cinque anni, sacerdoti di Tanjungkarang ordinati da meno di 10 anni o sacerdoti ordinati da più di 10 anni nel Padang”.

    A Sumatra, la seconda maggiore isola dell’Indonesia, ci sono sei diocesi: Palembang, Padang, Tanjungkarang, Pangkalpinang, Medan e Sibolga. Fra esse, decine di sacerdoti diocesani e religiosi svolgono la loro vita pastorale per servire migliaia di migranti cattolici presenti in tutta l’isola.

    Mons. Anicetus B. Sinaga, arcivescovo di Medan ha tenuto questo evento insieme a p. Alex Suwandi Pr, anziano sacerdote della diocesi di Padang. “I sacerdoti – afferma p. Swandi – sono chiamati a rinnovare la loro vita spirituale basata sullo spirito senza fine della ‘metanoia’”. P. Swandi ha anche comunicato che esistono almeno quattro punti che la formazione dovrebbe comprendere. Il primo è che i sacerdoti siano sostenuti a seguire Cristo in quanto profeta, sacerdote e pastore nella società. Il secondo è che ogni prete debba agire in modo “consacrato”. Il terzo punto riguarda il sostenere lo sviluppo umano. Il quarto comprende ampliare la propria visione in quanto essere umano all’interno della società.

    Mons. Anicetus B. Sinaga ha aggiunto che i sacerdoti diocesani sono tenuti ad instaurare una buona relazione con Cristo, con la Chiesa, la sua gerarchia e con i propri colleghi: “I sacerdoti dovrebbero svolgere la loro vita da ‘consacrati’ e presentarsi alla comunità cattolica e alla società secolare”.

     

     

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    20/07/2013 INDONESIA
    Padang, un seminario per mettere a confronto la Chiesa locale
    In 40, tra sacerdoti e laici, si sono riuniti a Padang per un incontro di due giorni convocato dal vescovo per favorire l’incontro e l’integrazione in una diocesi dispersiva e frammentaria. Mons. Situmorang: “Una straordinaria occasione d’integrazione per la Chiesa e la società”.

    01/01/2005 INDONESIA
    Tsunami, 5 anni e oltre 3 miliardi di dollari per ricostruire l’Aceh

    Il 6 gennaio a Jakarta si terrà un summit internazionale sullo tsunami: "consolidare lo sforzo comune" e "programmare la ricostruzione" i temi principali dell'incontro.



    31/12/2004 INDONESIA
    Indonesia, aperto lo spazio aereo agli aiuti dall'estero

    Cresce ancora il numero dei morti: oltre 79 mila nell'Aceh e nel Nord Sumatra. I mezzi militari e civili stranieri potranno entrare nel Paese senza il visto, per facilitare l'arrivo di aiuti nelle zone colpite dallo tsunami.



    28/09/2015 ASIA – INDONESIA
    Imparare il pluralismo: studenti cattolici ospiti di famiglie musulmane, indù, buddiste
    Durante la conferenza dell’associazione delle università cattoliche tenutasi a Semarang, per la prima volta i partecipanti hanno alloggiato in famiglie di religioni diverse. Ideatore del programma: “In questo modo i ragazzi fanno esperienza in prima persona di cosa significhi comunicare la fede nella società plurale”.

    14/09/2007 ASIA
    Nuovo allarme tsunami in Indonesia, il sistema di allerta funziona bene
    Stamattina nuova scossa a Sumatra. Dopo i forti terremoti di questi giorni nella regione, esperti Onu notano che il sistema di allerta creato dopo lo tsunami 2004 funziona bene: veloce la comunicazione del pericolo sia tra i Paesi interessati che alle varie popolazioni locali.



    In evidenza

    CINA-VATICANO
    Le lacrime dei vescovi cinesi. Un ritratto di mons. Zhuang, vescovo di Shantou

    Padre Pietro

    Un sacerdote della Chiesa ufficiale, ricorda il vescovo 88enne che il Vaticano vuole sostituire con un vescovo illecito, gradito al regime. Mons. Zhuang Jianjian è diventato vescovo sotterraneo per volere del Vaticano nel 2006. Il card. Zen e mons. Zhuang, immagine della Chiesa fedele, “che fa provare un’immensa tristezza e un senso di impotenza”. Le speranze del card. Parolin di consolare “le sofferenze passate e presenti dei cattolici cinesi”.


    CINA-VATICANO-HONG KONG
    Il card. Zen sui vescovi di Shantou e Mindong

    Card. Joseph Zen

    Il vescovo emerito di Hong Kong conferma le informazioni pubblicate nei giorni scorsi da AsiaNews e rivela particolari del suo colloquio con papa Francesco su questi argomenti: “Non creare un altro caso Mindszenty”, il primate d’Ungheria che il Vaticano obbligò a lasciare il Paese, nominando un successore a Budapest, a piacimento del governo comunista del tempo.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

     









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®