19/10/2016, 16.04
INDIA
Invia ad un amico

In costruzione un tempio a Krishna, il monumento religioso più alto del mondo

Il complesso monumentale è composto da un tempio-grattacielo di 213 metri, un parco tematico e aree per programmi sociali. La costruzione finanziata dal Movimento Hare Krishna. I lavori affidati ad una ditta statunitense, già nota per aver battuto tutti i record.

New Delhi (AsiaNews/Agenzie) – Sorgerà ad un centinaio di chilometri da Delhi, sarà l’edificio religioso più alto del mondo, sarà dedicato al dio Krishna. È il Vrindavan Chandrodaya Mandir, un complesso monumentale composto dal tempio-grattacielo di 213 metri e da aree tematiche. Arjun Nath Das, responsabile della comunicazione del progetto, ha detto: “Il tempio-grattacielo è un progetto unico, mai intrapreso prima sulla terra. Il complesso non sarà un altro edificio sacro di cemento, pietra e vetro, ma un progetto che vuole giocare un ruolo più grande nel modellare il futuro del mondo”.

Il progetto è finanziato dall’Associazione internazionale per la coscienza di Krishna (ISKCON), più nota con il nome di Hare Krishna, ed è in costruzione a Vrindavan, nel distretto di Mathura (Uttar Pradesh). È formato da un grande tempio al centro, circondato da un parco tematico e diversi edifici per programmi di intervento sociale.

Secondo il responsabile della comunicazione, “le rappresentazioni hi-tech del dio Krishna, i suoi passatempi ed insegnamenti scateneranno un’ondata di cultura spirituale nell’epoca moderna che eleverà e divinizzerà la società con indole sublime”. L’architettura iconica del tempio, continua, “combinerà in modo armonioso elementi dell’architettura indiana con quella moderna”.

La grandiosa opera ingegneristica occuperà più di cinque ettari di territorio ed è affidata alla Thornton Tomasetti, azienda statunitense leader del settore. L’azienda è conosciuta per aver costruito altri grattacieli che hanno battuto tutti i record, come le Petronas Twin Towers in Malaysia, il Taipei 101 a Taiwan e la Jeddah Tower, che sorgerà sulle rive del Mar Rosso in Arabia Saudita e misurerà 1.000 metri effettivi.

Con i suoi 213 metri di altezza, il tempio indù supererà la Basilica di San Pietro (alta 128,6 metri) e le piramidi d’Egitto (alte al massimo 128,8 metri).

Oltre al luogo di culto, il complesso ospiterà un parco tematico, con la rappresentazione in miniatura delle 12 foreste sacre di Vraja dove, secondo la religione indù, il dio supremo ha trascorso la sua giovinezza sulla terra 5mila anni fa.

Il progetto inoltre vuole sostenere programmi di intervento sociale. L’associazione già fornisce ogni giorno pasti caldi a 1,5 milioni di bambini in 11.500 scuole su tutto il territorio indiano. Negli spazi del nuovo tempio aprirà anche il programma “Akshaya Patra”, con l’obiettivo di distribuire il pranzo ai bambini svantaggiati.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Avvistata in un porto somalo la petroliera saudita dirottata
18/11/2008
Manila, il “monumento alla Divina misericordia più alto del mondo”
03/12/2016 09:10
Colombo: “acceso” l’albero di Natale più alto al mondo, insieme a buddisti e musulmani (Video)
02/01/2017 16:02
Aperto in Cina “il ponte più alto del mondo”
30/12/2016 11:04
Poso, violenze anticristiane: estremisti incendiano una chiesa protestante
23/10/2012