24/02/2010, 00.00
SINGAPORE
Invia ad un amico

Inaugurato il casinò di Singapore, grande affluenza di visitatori e giocatori

Nella Città-Stato dove il gioco d’azzardo era proibito fino a ieri, oltre 149mila visitatori in una settimana. Singapore vuole rivivificare il turismo: oltre alle sale da gioco ci sono alberghi e negozi di lusso e il maggior parco acquatico oceanografico mondiale. Previsti guadagni per miliardi.

Singapore (AsiaNews/Agenzie) – Grande successo per il nuovo Resort World Casino aperto a Singapore il 14 febbraio, primo giorno dell’anno cinese della Tigre, con file di persone che aspettano il turno per tentare la fortuna alle slot machine o ai tavoli da gioco. Lim Soon Hua, assistente direttore del Resorts World Ventosa che ospita il casinò, dice che nella prima settimana ci sono già stati oltre 149mila visitatori, soprattutto di Singapore o della vicina Malaysia, nonostante i residenti a Singapore debbano pagare 100 dollari di Singapore (circa 52 euro) per entrare.

Il casinò è stato costruito sull’isola di Sentosa, ex cimitero malaysiano, e non vuole essere solo una sala da gioco ma un’attrazione turistica: nel complesso costato 6,6 miliardi di dollari locali (3,45 miliardi di euro) vi sono anche un parco a tema degli Universal Studios, alberghi di lusso e un centro congressi, su un’area di 49 ettari. Nella prima settimana i visitatori sono stati soprattutto famiglie, sebbene il parco tematico degli Universal Studios e il parco acquatico oceanografico non siano ancora aperti. Un portavoce del gruppo spiega che sarà il più grande parco oceanografico del mondo, con una capacità di 90 milioni di litri d’acqua e 700mila creature marine in una struttura di 8 ettari.

Nella città-Stato dove fino a ieri il gioco d’azzardo era vietato, entro aprile 2010 aprirà una seconda casa da gioco, la Marina Bay Sands, filiale della Sands’ di Las Vegas. Ma Singapore non vuole certo rivaleggiare con Macao, la maggiore città da gioco mondiale, dove ci sono 33 casinò che nel 2009 hanno portato introiti per 14,36 miliardi di dollari Usa.

Osservatori notano che i negozi di lusso sono in gran parte vuoti e che i visitatori sono quasi tutti residenti locali, che nei primi giorni si sono viste alcune autovetture di lusso nel parcheggio ma non comparabili con quanto si vede a Macao o a Monaco. Ma le sale VIP sono frequentate e ci sono diversi giocatori cinesi: per giocare nelle sale VIP occorre depositare almeno 100mila dollari locali (52mila euro).

Non sono mancati i primi problemi, ma del tutto ordinari. Due mongoli sono stati arrestati il 15 febbraio, secondo le severe leggi locali, per avere cercato di entrare di nascosto. Sono stati pure arrestati 5 residenti a Singapore per avere tentato di entrare senza pagare. Un giocatore indonesiano, dopo avere perso tutto al casinò, ha rubato un telefono cellulare ed è stato condannato a 4 settimane di carcere.

Intanto i 4 alberghi del gruppo Resorts World (Hard Rock, Festive, Hotel Michael e Crockford, per un totale di 1.800 camere) hanno registrato il tutto esaurito dal 20 gennaio e durante il capodanno cinese. Per il 2011 apriranno altri 2 hotel della catena. Krist Boo, portavoce della Genting International che ha realizzato il complesso, spiega al South China Morning Post che si prevedono 13 milioni di visitatori in un anno, dopo che aprirà il parco tematico Universal Studios.

L'antico premier premier Lee Kuan Yew ha detto ai media che il casinò ha vinto 3,5 milioni di dollari locali il primo giorno e 3,7 milioni il secondo.

L’agenzia per la promozione turistica di Singapore prevede che ognuno dei due impianti arriverà entro il 2015 ad apportare 1,9 miliardi di dollari l’anno al prodotto interno lordo di Singapore (pari a 0,5-1% del pil).

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Casinò di Macao in crisi: si spera nei giocatori dalla Cina
14/01/2009
Singapore: gioco d’azzardo, sempre più cinesi non saldano i debiti
13/04/2013
Macao, la furia anti-corruzione di Pechino stronca gli affari dei casinò
25/02/2015
Macao, il boom economico della "Las Vegas" asiatica
20/12/2004
Crescita record per Singapore, al 1° posto nel mondo
14/07/2010