13 Dicembre 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 09/10/2017, 11.05

    TAIWAN-VATICANO

    ‘Intrappolati nella rete’: il 24mo Congresso mondiale dell'apostolato del mare a Taiwan

    Xin Yage

    Si è svolto dal 1° al 7 ottobre. Un telegramma di papa Francesco e un intervento del card. Turkson. Il dramma dei pescatori, spesso sottopagati e nelle mani di organizzazioni criminali, vittime di lavoro forzato. Sull’isola, quattro centri di assistenza e formazione per pescatori e marinai.

    Kaohsiung (AsiaNews) - Dall’1 al 7 ottobre a Kaohsiung, la maggior città portuale del sud di Taiwan, si è tenuto il 24esimo Congresso Mondiale dell'Apostolato del mare (第24屆海洋使徒世界大會).

    Il convegno di quest’anno è nato da una stretta collaborazione tra il Vaticano, la Conferenza Episcopale Regionale Cinese e il Ministero degli Esteri di Taipei, ricevendo pure un telegramma di papa Francesco.

    Nella conferenza stampa iniziale si è evidenziato il grande supporto del governo e delle università taiwanesi: oltre ai più di 250 sacerdoti del luogo, ai pescatori dell’isola e stranieri, hanno partecipato anche esperti e studiosi del settore.

    Il tema di quest’anno è stato "Intrappolati nella rete” (困在網中, Caught in the net), slogan che vuole esprimere la preoccupazione per la gente che lavora e vive grazie al mare. I problemi legati a questa vita includono condizioni estreme quali l’oppressione della forza lavoro e il traffico di persone. Molti pescatori infatti non sono padroni delle loro vite e passano da un tipo di sfruttamento ad un altro: prima lo sono in quanto sottopagati, poi la loro situazione peggiora gradualmente fino a cadere nelle mani di organizzazioni criminali diventando vittime del traffico di lavoro forzato.

    Purtroppo, questo fenomeno non è limitato a un piccolo numero di casi e di regioni. Il mondo intero è soggetto a tale minaccia e alla forza del crimine organizzato, che ha un’influenza orribile sull’esistenza di molti uomini e donne nel settore, e spesso coinvolge addirittura bambini.

    Durante la sua relazione, il cardinale Peter Kodwo Appiah Turkson (樞機主教涂克森), originario del Ghana, e prefetto del Dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale, riferisce come “molti bambini sono stati costretti alla schiavitù e continuano ad esserlo”. Per questa ragione ha anche detto ai giornalisti che “questo è l’impegno della Santa Sede: promuovere una sensibilità al problema per rompere queste catene di schiavitù”.

    Con questi motivi papa Francesco ha istituito il Dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale di cui lui è prefetto. Esiste anche l’Apostolato del Mare, nato come opera ufficiale della Chiesa per il servizio pastorale della gente di mare. Esso ha visto la luce il 4 ottobre 1920 nel porto di Glasgow, in Scozia; poi si è sviluppato a livello mondiale e si è preso cura delle persone che lavorano nel mare indipendentemente dalla nazionalità, dalla razza, dalla religione. La missione principale è insegnare, fornire l’educazione di base ai pescatori e le loro famiglie.

    Per la Chiesa cattolica di Taiwan, il vescovo di Tainan, mons. Bosco Lin Chi-nan (林吉男主教) ha sottolineato che a partire dal 1974 la Chiesa ha istituito un centro a Kaohsiung e uno a Keelung. Attualmente Hualien e Taichung hanno creato altri due centri di assistenza e formazione per marinai e pescatori. Il servizio è stato ampliato nel 1995.

    Sul piano accademico, per la tutela legislativa dei marinai, il professor Hu Nianzu (胡念祖教授), direttore dell'Istituto di ricerca oceanografica dell’università Sun Yat-sen (中山大學海洋事務研究所長) ha fatto raccomandazioni preziose sulla legge di tutela dell’equipaggio dei pescherecci in base ai regolamenti internazionali e alle convenzioni vigenti.

    Il documento base è quello dell’Organizzazione Internazionale del lavoro, agenzia specializzata dell’Onu (國際勞工組織[編輯), che 10 anni fa ha fatto entrare in vigore il documento Convenzione sul lavoro nella pesca del 2007 (漁捕工作公約, Work in Fishing Convention) che è ora sotto revisione per l’apporto di alcune clausole migliorative: il 16 novembre di quest’anno dovrebbero essere ratificato in modo definitive.

    Con questo spirito di collaborazione e di ricerca a diversi livelli, il 24esimo Congresso Mondiale dell'Apostolato del mare ha trovato ampio spazio sui media locali e vuole dare un impulso importante alla tutela per chi lavora ogni giorno nel mare come pescatore o come membro dell’equipaggio sulle navi di trasporto merci.

    Il congresso mondiale dell’Apostolato del mare si tiene ogni cinque anni in un Paese sempre diverso e costituisce un’importante missione per la comunità cattolica nella protezione dei lavoratori e nella denuncia delle condizioni di traffico illegale dei lavoratori migranti.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    30/09/2017 10:57:00 TAIWAN
    Inaugurato il nuovo ospedale dell’università Fu Jen

    Presenti i cardinali Turkson, prefetto del Dicastero vaticano per lo sviluppo integrale, e il card. Bo di Yangon. La missione di medici e sanitari per accompagnare il paziente, giudicato “inutile” dalla cultura contemporanea. L’apprezzamento del vicepresidente Chen Chien-jen.



    30/12/2014 INDIA
    Ascoltiamo Francesco contro il lavoro schiavo, piaga dell'India
    Un'analisi del problema del traffico umano del segretario generale della People's Vigilance Committee for Human Rights (Pvchr). Su 30 milioni di vittime di lavoro forzato o schiavitù in tutto il mondo, quasi la metà si trova in India.

    01/09/2016 08:24:00 VATICANO
    Un nuovo dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale

    Quarta tappa della riforma della Curia voluta da papa Francesco. Dal 1° gennaio confluiranno nel nuovo dicastero i Pontifici consigli di Giustizia e pace, Cor Unum, Pastorale per i migranti e gli itineranti, Pastorale per gli operatori sanitari. La sezione su migranti ed itineranti è “ad tempus” sotto la diretta direzione del papa. Il Prefetto sarà il card. Turkson.



    18/04/2015 VATICANO
    Papa: Denunciare e combattere la tratta di esseri umani, un male che si vuole occultare
    Nell’udienza ai partecipanti alla plenaria della Pontificia accademia delle scienze sociali, papa Francesco spinge a trovare legislazioni nazionali e internazionali per “assicurare i trafficanti alla giustizia e reimpiegare i loro ingiusti guadagni per la riabilitazione delle vittime”. La lotta alla schiavitù, opera di santi cristiani e di “tanti uomini e donne di buona volontà, che non si riconoscono in una fede religiosa”.

    28/10/2005 MYANMAR
    Il Myanmar vuole uscire dall'organizzazione Onu del lavoro

    La giunta militare al governo nell'ex Birmania ha dichiarato di voler abbandonare l'Oil ma la lettera ufficiale di rinuncia non è stata ancora inoltrata.





    In evidenza

    MEDIO ORIENTE - USA
    Gerusalemme capitale, cristiani in Medio oriente contro Trump: distrugge le speranze di pace



    Il patriarcato caldeo critica una scelta che “complica” la situazione e alimenta “conflitti e guerre”. Il card. Raï parla di “decisione distruttiva” che viola le risoluzioni internazionali. Il papa copto Tawadros II cancella l’incontro col vice-presidente Usa Pence. Continua la protesta “rassegnata” dei palestinesi. Attivisti israeliani: gli Usa hanno abdicato al ruolo di mediatori nella regione. 

     


    CINA
    Le false promesse di Xi Jinping e la cacciata della ‘popolazione più bassa’ da Pechino

    Willy Wo-Lap Lam

    Decine di migliaia di migranti e le loro famiglie sono stati espulsi e mandati via dalla capitale. Eppure al recente Congresso del Partito, il presidente Xi ha promesso sostegno e aiuti contro la povertà. Nessuna ricompensa e nessun aiuto legale o caritativo per gli sfollati. Esiste nel Paese un “darwinismo sociale”, che condanna all’emarginazione le classi rurali e fa godere di privilegi e aiuti le classi cittadine. Per gentile concessione della Jamestown Foundation.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®