24/06/2019, 12.18
INDONESIA
Invia ad un amico

Jakarta, boom del settore energetico: entrate per 12,2 miliardi di euro

di Mathias Hariyadi

Superati del 157% i 7,8 miliardi di euro previsti nel Piano di bilancio nazionale (Apbn). Purnomo Yusgiantoro, ex presidente Opec: “Le tematiche dell’energia sono strategiche per interessi nazionali e Difesa”. Devoto cattolico, Yusgiantoro ha fondato un centro studi che riunisce imprenditori, professionisti ed esperti del settore energetico.

Jakarta (AsiaNews) – Gli ultimi dati rilasciati dal ministero indonesiano dell'Energia e delle risorse minerarie (Esdm) rilevano che, a gennaio 2019, le entrate complessive dai soli settori del petrolio e del gas hanno raggiunto i 196mila miliardi di rupie (12,2 miliardi di euro). Il viceministro dell’Esdm, Arcandra Tahar, spiega che questa cifra supera del 157% i 125mila miliardi (7,8 miliardi di euro), previsti in precedenza nel Piano di bilancio nazionale (Apbn). Nel 2018, gli investimenti nel settore di petrolio e gas hanno raggiunto i 12,3 miliardi di dollari Usa (10,7 miliardi di euro); l’anno precedente ammontavano a 11 miliardi di dollari (9,6 miliardi di euro).

Il prof. Purnomo Yusgiantoro (foto), ex presidente dell’Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio (Opec) ed esperto del settore, due giorni fa ha dichiarato ai media: “Le questioni relative all'energia e alle risorse minerarie sono fondamentalmente strategiche e politicamente importanti in materia di interessi nazionali e capacità di Difesa”. Tra il 2000 ed il 2009, il professore è stato ministro dell’Esdm sotto tre presidenti ed è stato ministro della Difesa tra il 2009 ed il 2014. Devoto cattolico, nel 2016 ha fondato il Purnomo Yusgiantoro Center (Pyc), centro studi che riunisce imprenditori, professionisti ed esperti del settore energetico.

Yusgiantoro spiega ad AsiaNews che il Pyc “si pone al servizio di agenzie nazionali ed internazionali”: ricerche e documenti sono a disposizione di chiunque voglia approfondire le opportunità offerte dalle risorse energetiche indonesiane. Il capo del Consiglio di sorveglianza del Pyc, il dott. Inka, afferma: “Forniamo un servizio gratuito al pubblico per tutti i dati relativi ad economia, statistica e politica”. Inka è anche direttore del Dipartimento per Sviluppo e politica strategica dell'Autorità per i servizi finanziari indonesiani (Ojk). “Come iniziativa individuale – prosegue – il Pyc mira a partecipare ad una vasta gamma di studi ea fornire soluzioni politiche o raccomandazioni. Il Centro pone l'accento sulla revisione e l'individuazione di tematiche attuali che ruotano intorno al settore energetico a livello locale, nazionale e globale”.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Il caro-petrolio e le sue conseguenze nell'Asia
20/08/2004
Con i giacimenti artici Mosca potrebbe raddoppiare le sue riserve energetiche
12/10/2011
Il Kurdistan sfida Baghdad: petrolio venduto in modo diretto
10/01/2013
Wen Jiabao in Angola, offre prestiti e ottiene petrolio
21/06/2006
Prosegue nel Ghana il viaggio di Wen Jiabao in Africa
19/06/2006