23 Aprile 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 20/03/2017, 11.07

    INDONESIA

    Java centrale: mons. Robertus Rubiyatmoko è il nuovo arcivescovo di Semarang

    Mathias Hariyadi

    L’arcidiocesi era vacante dal novembre del 2015. Il nuovo arcivescovo è un docente di diritto canonico e formatore in seminario. Semarang fornisce cura pastorale a più di 404 mila cattolici e 98 parrocchie.

    Jakarta (AsiaNews) – Lo scorso 18 marzo Papa Francesco ha nominato p. Robertus Rubiyatmoko nuovo arcivescovo di Semarang (Java centrale), Indonesia. La sede era rimasta vacante dalla morte del compianto arcivescovo mons. Johannes Pujasumarta, avvenuta nel novembre del 2015.

    P. Robertus Rubiyatmoko, 53 anni, è docente di diritto canonico presso la Facoltà di Teologia dell'Università di Sanata Dharma a Yogyakarta, anch’essa in Java centrale, dove svolge anche il ruolo di formatore nel seminario di St. Paul Major.

    Nato a Sleman (Yogyakarta) il 10 ottobre 1963, p. Rubiyatmoko è entrato nel seminario di St. Peter Canisius Minor, a Mertoyudan. In seguito ha completato i suoi studi filosofici e teologici presso la Pontificia Facoltà di Yogakarta ed è stato ordinato sacerdote il 12 agosto 1992 da mons. Julius Riyadi Darmaatmadja, allora arcivescovo di Semarang.

    Distribuita su una superficie di oltre 21 mila kmq, l’arcidiocesi di Semarang fornisce cura pastorale a più di 404 mila cattolici su una popolazione totale di 22,8 milioni. Sono presenti sul territorio 98 parrocchie, in cui lavorano 399 sacerdoti (203 diocesani e 196 religiosi). L'arcidiocesi conta anche di 221 religiosi, 1162 religiose e 60 seminaristi maggiori.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    18/03/2017 09:20:00 INDONESIA
    A Yogyakarta la prossima Giornata della gioventù asiatica: in arrivo giovani da 29 Paesi

    Il pluralismo della società indonesiana ha ispirato il tema dell’evento. La Chiesa cattolica in Asia nella vasta varietà di etnie, lingue e culture. Mons. Suharyo: “Tutti i partecipanti capiscano a fondo l’importanza del concetto di unità nella diversità”. Mons. Prapdi: “La diversità è un bene sociale e culturale senza prezzo”.



    11/11/2015 INDONESIA
    La Chiesa indonesiana piange mons. Pujasumarta, il “vescovo social”
    Il presule, arcivescovo di Semarang, è morto a 65 anni per un cancro ai polmoni. Molto stimato dai fratelli vescovi, era una figura centrale nel cattolicesimo indonesiano. Fu il primo ad intuire le potenzialità comunicative delle nuove tecnologie, da applicare all’evangelizzazione.

    26/06/2010 INDONESIA
    Java: esercizi spirituali per ricordare ai sacerdoti l’importanza della preghiera
    Si conclude oggi l’annuale ritiro spirituale dei gesuiti dell’arcidiocesi di Semaran. Per la prima volta hanno partecipato anche i sacerdoti dell’arcidiocesi. Scopo degli esercizi spirituali è stato quello di sottolineare l’importanza della preghiera condivisa con i fedeli, fatto spesso dimenticato dai sacerdoti oberati dall’intenso lavoro pastorale.

    11/11/2005 INDIA
    La benedizione del Papa per il primo ministro dell'Andra Pradesh.

    L'arcivescovo della diocesi di Hyderabad è tornato da Roma con la benedizione del Papa per lo Stato indiano dell'Andra Pradesh e per il primo ministro Rajasekhar Reddy. Il prelato ha parlato con Benedetto XVI della situazione della chiesa in India.



    20/11/2015 INDONESIA
    Java centrale: musulmani e cattolici insieme nella “lunga marcia” per l’ambiente
    Centinaia di persone hanno camminato tre giorni per protestare contro lo sfruttamento di un’area montagnosa del Kendeng tramite la costruzione di fabbriche di cemento. Leader religiosi e intellettuali hanno appoggiato la protesta. La Corte di Semarang ha accolto l’istanza della popolazione e bloccato i permessi per ulteriori costruzioni.



    In evidenza

    CINA-VATICANO
    Sequestrato mons. Pietro Shao Zhumin, vescovo (sotterraneo) di Wenzhou

    Bernardo Cervellera

    La pubblica sicurezza non comunica il luogo in cui è stato portato. Ma hanno permesso ai fedeli di consegnare alcuni vestiti per il loro pastore. Il vescovo non potrà celebrare Pasqua coi suoi fedeli. Pressioni sul prelato per farlo aderire all’Associazione patriottica. Un destino simile a quello di mons. Guo Xijin. Pressioni anche sulla Santa Sede.


    CINA-VATICANO
    Scomparso da 4 giorni mons. Guo Xijin, vescovo sotterraneo di Mindong

    Wang Zhicheng

    È stato sequestrato dopo una visita all’Ufficio affari religiosi di Fuan. La Pubblica sicurezza lo ha portato in un luogo sconosciuto per farlo “studiare e imparare”. I fedeli pensano che essi vogliano costringerlo a iscriversi all’Associazione patriottica. Al suo rifiuto, è forse possibile che gli proibiscano di ritornare in diocesi. Demolita una chiesa cattolica a Fuan.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®