26 Febbraio 2018
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 10/12/2008, 00.00

    ISRAELE - PALESTINA

    L’Onu accusa Israele di “crimini contro l’umanità” per l’assedio di Gaza



    Lo speciale rapporteur, un ebreo americano, suggerisce anche un processo internazionale per le violazioni Il Consiglio Onu per i diritti umani propone 99 raccomandazioni per migliorare il rispetto dei diritti umani a Gaza e nei Territori occupati.

    Ginevra (AsiaNews/Agenzie) – Il Consiglio Onu per i diritti umani ha domandato a Israele di compiere passi per togliere il blocco di Gaza e liberare molti palestinesi detenuti. Lo speciale rapporteur Onu per i diritti umani nei Territori palestinesi, Richard Falk, ha definito ieri la politica israeliana verso la popolazione araba molto simile a un “crimine contro l’umanità”.

    In una sua dichiarazione al Consiglio per i diritti umani a Ginevra, egli ha detto che “sarebbe obbligatorio per una Corte criminale internazionale investigare sulla situazione e determinare se i leader politici israeliani e i comandanti militari responsabili dell’assedio di Gaza non andrebbero accusati e processati per violazioni contro le leggi criminali internazionali”.

    Falk è un ebreo americano, professore di diritto internazionale. Egli ha suggerito che l’Onu faccia uno sforzo per assicurare protezione alla popolazione di Gaza.

    Le dichiarazioni di Falk sono avvenute all’interno di una discussione di verifica della situazione dei diritti umani fra i Pesi membri dell’organismo internazionale.

    L’ambasciatore israeliano a Ginevra (Onu), ha detto da parte sua che “Israele è impegnato a rafforzare le aree in cui stiamo avendo successo e a migliorare i punti che necessitano miglioramenti”. Egli ha aggiunto che il dialogo nella Commissione è stato “positivo e produttivo”.

    Dal 2007, da quando Hamas ha preso il potere a Gaza, Israele ha chiuso tutti i passaggi di comunicazione con la Striscia, permettendo solo l’entrata di aiuti umanitari. Il mese scorso ha permesso l’entrata di alcuni camion per cibo e altri aiuti d’emergenza, oltre a provvedere carburante per l’unica centrale elettrica della Striscia.

    Israele motiva questa sua politica facendo notare che Gaza è divenuta “un vivaio di piani terroristi e una base per il lancio di attacchi missilistici”. Nelle scorse 4 settimane più di 200 razzi e mortai sono stati lanciati da Gaza verso Israele, soprattutto nella zona di Sderot. Gli esperti fanno notare che l’assedio colpisce in modo indiscriminato militanti e civili. In Gaza vivono circa 1,5 milioni di palestinesi.

    Il Consiglio Onu per i diritti umani, composto di 47 membri, ha portato avanti la discussione su Israele per 2 giorni. Alla fine sono stati consegnati al rappresentante israeliano 99 raccomandazioni per migliorare il rispetto dei diritti umani verso i palestinesi. In marzo Israele dovrà presentare una risposta sul modo in cui intende attuare le raccomandazioni.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    31/12/2008 ISRAELE - PALESTINA
    Israele respinge (per ora) la proposta di tregua su Gaza: “non realistica”
    Piovono razzi su Beer Sheva e crescono i morti nella Striscia. Strutture sanitarie mancano di sale operatorie, garze e medicine per curare i feriti. Israele domanda la fine degli attacchi missilistici; Hamas esige la fine dei raid.

    04/09/2012 PALESTINA
    Gaza, 18enne disoccupato si dà fuoco e muore
    Eyahab Abu Nada lavorava 13 ore al giorno come lavapiatti per 7 dollari. Per suo padre è "un martire della disoccupazione". A Gaza, anche dopo il blocco voluto da Israele, la disoccupazione è del 30%. Il ricordo di Mohammed Bouazizi, il giovane tunisino, il cui sacrificio ha innescato le rivolte della Primavera araba. Anche gli israeliani si danno fuoco.

    18/06/2008 ISRAELE - PALESTINA
    Israele accetta la tregua di Gaza con Hamas
    L’annuncio è stata dato la notte scorsa. Palestinesi e mediatori egiziani l’avevano già annunciata ieri. Tel Aviv desidera la liberazione di Gilad Shalit e il controllo del contrabbando di armi dall’Egitto. Hamas vuole un allentamento del blocco sulla Striscia. Un tregua fragile.

    14/07/2010 ISRAELE
    La nave di Gheddafi per gli aiuti a Gaza è accerchiata dalla marina israeliana
    La Al-Alam è ferma per un guasto al motore a 120 km da Gaza, circondata da otto navi israeliane. Tel Aviv ha intimato alla nave di attraccare al porto egiziano di El-Arish, ma rimane sconosciuta la sua rotta. Secondo gli organizzatori libici della spedizione, la destinazione resta Gaza. Per gli israeliani e il capitano della nave, si dirigerà invece verso l’Egitto.

    26/01/2008 PALESTINA - ISRAELE
    Continua la fuga dei palestinesi da Gaza in Egitto
    L’esercito egiziano sembra impotente a fermare il flusso, che si svolge ormai nei due sensi. Appello di Mubarak per il dialogo fra Hamas e Fatah. Egiziani e israeliani manifestano contro l’isolamento della Striscia di Gaza.



    In evidenza

    BANGLADESH
    Snehonir, la ‘Casa della Tenerezza’ per disabili (Foto)



    La struttura nasce 25 anni fa dall’opera delle suore Shanti Rani e dei missionari Pime. A Rajshahi accoglie disabili mentali e fisici, sordomuti, ciechi, orfani, poveri, abbandonati. “Il principio-guida è avviarli alla vita”.


    COREA
    L’abbraccio delle atlete della Corea unita, sconfitte in gara, ma ‘prime’ nella storia



    Oggi hanno perso l’ultima partita conto la Svezia e sono finite al settimo posto. Le lacrime per l’imminente separazione. L’orgoglio della coach canadese: “I politici hanno preso la decisione esecutiva. Le nostre giocatrici e il nostro staff sono quelli che l'hanno fatta funzionare”. Atleta sudcoreana: spero che il nostro Paese sia fiero di noi: era una cosa più grande dell’hockey.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

     









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®