11 Dicembre 2016
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est
  •    - Cina
  •    - Corea del Nord
  •    - Corea del Sud
  •    - Giappone
  •    - Hong Kong
  •    - Macao
  •    - Taiwan

  • mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato


    » 14/01/2016, 00.00

    CINA

    L’avvocato per i diritti umani Wang Yu e suo marito arrestati per “sovversione contro lo Stato”

    Wang Zhicheng

    Arrestati formalmente anche altri sei avvocati. Alcuni di loro lavoravano nello stesso centro legale, la Fengrui, definita “una banda criminale”. Sotto sorveglianza 24 ore su 24 il figlio 16enne di Wang Yu. Un ritorno alle campagne della Rivoluzione culturale.

    Pechino (AsiaNews) – L’avvocato per i diritti umani Wang Yu e suo marito Bao Longjun sono stati arrestati ieri con l’accusa di “sovversione contro il potere dello Stato”. Da sei mesi erano in isolamento.

    La notizia giunge insieme alla conferma in questi giorni dell’arresto di altri sei avvocati, con accuse simili. La campagna contro gli avvocati che difendono poveri, personalità religiose e attivisti è iniziata lo scorso luglio e tende a soffocare un vero e proprio movimento che basandosi sulle leggi cinesi, cerca di difendere i diritti umani.

    Li Yuhan, l’avvocato di Wang Yu, ha detto che la donna è rinchiusa nella prigione n. 1 di Tianjin; suo marito nella prigione n. 2.

    Nei sei mesi di isolamento che hanno preceduto l’arresto, ai due è stata negata ogni visita da parte di parenti e avvocati, e non è stato comunicata loro nessuna notizia sul loro caso.

    Dopo l’isolamento è iniziata una campagna contro di essi. Il centro legale per cui Wang lavorava, la Fengrui, è stata bollata dai media ufficiali come una “banda criminale” che “attirava l’attenzione su casi sensibili” e “disturbava l’ordine sociale in modo grave”. La Fengrui è stata accusata di “creare caos” nei processi e di aver mobilitato attivisti fuori delle aule dei tribunali “per raggiungere i loro scopi con ulteriori motivi”.

    Il direttore della Fengrui, Zhou Shifeng, e due avvocati, Wang Quanzhang and Li Shuyun, dopo essere stati fermati e isolati lo scorso luglio, giorni fa sono stati accusati anche loro di “sovversione contro il potere dello Stato”.

    Altri due avvocati, Xie Yanyi and Xie Yang, sono stati arrestati con la stessa accusa. Gao Yue, una loro collega, è stata arrestata per “assistenza nel distruggere prove”. Un altro, Sui Muqing, è stato arrestato e poi rilasciato su cauzione.

    Wang Yu e Bao Longjun erano apparsi lo scorso ottobre in televisione, apparentemente prostrati, condannando un tentativo fallito di far fuggire il loro figlio 16enne all’estero. Da allora, anche Bao Zhuoxuan, il figlio, è tenuto sotto sorveglianza 24 ore su 24.

    Secondo diversi analisti, la persecuzione contro gli avvocati ha molti aspetti simili alle campagne lanciate da Mao Zedong durante la Rivoluzione culturale.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    05/08/2016 08:53:00 CINA
    Attivista cristiano condannato a tre anni per “sovversione”

    Gou Hongguo era accusato di aver incontrato a Taiwan indipendentisti dello Xinjiang, del Tibet e della Mongolia interna. Ha anche partecipato a raduni con operai per dispute di lavoro. Condannato anche l’ex capo dello studio legale Fengrui, Zhou Shifeng.



    02/08/2016 08:52:00 CINA
    Con tante ingiustizie, si apre il processo contro un avvocato per i diritti umani

    Zhai Yanmin è accusato di “sovversione contro lo Stato”.  Lo scorso anno circa 300 avvocati arrestati. Ancora decine nelle mani della polizia. Le autorità non hanno mai permesso ai familiari degli arrestati di fare loro visita; hanno sequestrato le mogli e perfino i figli minorenni di uno o dell’altro per piegarli a confessare i loro “crimini”. La “confessione” di Wang Yu.



    03/08/2016 12:38:00 CINA
    Tianjin, condannati un avvocato e un attivista per i diritti umani

    Fanno parte dei circa 300 attivisti arrestati a partire dal luglio 2015. Hu Shigen, leader di una Chiesa protestante sotterranea, è stato condannato a sette anni e mezzo di carcere per “sovversione”. Per Zhai Yanmin tre anni di galera. Wang Yu, che il primo agosto ha “confessato” in TV, è stata rilasciata in libertà vigilata.

     



    26/05/2010 CINA
    Dialoghi Cina-Usa: le restrizioni ai dissidenti da qui al 4 giugno
    Avvocati, intellettuali, scrittori privati della libertà per timore che si incontrino con personalità o riescano a raggiungere i media. La presenza di politici internazionali (ora gli Usa, a giorni la Ue) fa crescere le pressioni, i controlli, i viaggi forzati lontano da Pechino.

    24/11/2016 12:38:00 CINA
    Scomparso da giorni l’avvocato cristiano Jiang Tianyong. Si teme un sequestro da parte delle autorità

    È scomparso dal 21 novembre. Si occupava dei familiari degli avvocati per i diritti umani detenuti. In passato è già stato in prigione e ha subito torture. Lo scorso giugno aveva confidato di temere l’arresto. Il silenzio del Ministero della pubblica sicurezza.





    In evidenza

    IRAQ
    Parroco di Amadiya: profughi cristiani di Mosul, fra l’emergenza aiuti e l’attesa del rientro

    P. Samir Youssef

    In una lettera p. Samir Youssef racconta la situazione dei rifugiati, da oltre due anni lontani dalle loro case. Si segue con attenzione l’offensiva, anche se case e chiese “sono in gran parte” bruciate o distrutte. Con l’arrivo dell’inverno servono cherosene, vestiti, cibo e denaro per pagare il trasporto degli studenti. Un appello per continuare a sostenere la campagna di AsiaNews.


    IRAQ
    “Adotta un cristiano di Mosul”: il dono di Natale per attraversare l’inverno

    Bernardo Cervellera

    Le nuove ondate di profughi, con l’avanzata dell’esercito verso la Piana di Ninive e Mosul rischiano di far dimenticare i rifugiati che da due anni hanno trovato ospitalità nel Kurdistan. C’è bisogno di cherosene, vestiti per l’inverno, aiuti per i bambini, soldi per gli affitti. La campagna lanciata da AsiaNews due anni fa è più urgente che mai. Rinunciare a un dono superfluo per offrire loro un dono essenziale per vivere.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®