26/01/2021, 09.07
COREA
Invia ad un amico

L’economia di Seoul resiste al Covid. Pyongyang vuole i vaccini usati dal Sud

Nel 2020 il Pil della Corea del Sud si è contratto dell’1%, peggior dato dal 1998. Prevista una crescita del 3% nel 2021. I sudcoreani inizieranno la vaccinazione in febbraio. Kim Jong-un non si fida dei vaccini cinesi e russi, e di quello domestico in fase di sviluppo.

Seoul (AsiaNews/Agenzie) – Nel 2020 l’economia della Corea del Sud si è contratta dell’1% a causa della pandemia da Covid-19: il peggior dato dal 1998, all’epoca della crisi finanziaria asiatica. Lo ha dichiarato oggi la Banca centrale, sottolineando che nell’anno in corso il prodotto interno lordo del Paese dovrebbe crescere del 3%, uno dei risultati migliori tra le economie avanzate. In Asia orientale solo Cina (+6%) e Taiwan (4,3%) si stima faranno meglio.

Grazie a efficaci sforzi di tracciamento e a test a tappeto, il governo sudcoreano è riuscito a contenere in modo efficace la diffusione del coronavirus. Seoul ha annunciato ieri di voler vaccinare il 70% della popolazione entro settembre. La campagna di immunizzazione inizierà il mese prossimo; le autorità sanitarie prevedono di raggiungere l’immunità di gregge in novembre.

La Corea del Sud si è assicurata la fornitura delle dosi attraverso il programma mondiale Covax, coordinato dall’Organizzazione mondiale della sanità, e contratti siglati con singoli fornitori. Il primo vaccino ad arrivare dovrebbe essere quello della britannica AstraZeneca, seguito dai farmaci di Johnson & Johnson, Janssen, Moderna e Pfizer.

Secondo Daily NK, che cita una propria fonte in Corea del Nord, Pyongyang spera di avviare le vaccinazioni entro fine febbraio. Per poter accedere al programma Covax, il regime di Kim Jong-un ha presentato un’apposita richiesta a Gavi, l’alleanza internazionale che promuove le vaccinazioni nei Paesi poveri, e ad alcune ambasciate europee. I nordcoreani sarebbero disposti a usare i vaccini scelti – ma non prodotti – dalla Corea del Sud, ritenuti più affidabili di quelli russi, cinesi e di quello domestico in fase di sviluppo.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Kim Jong-un sarebbe in coma: la sorella alla guida del Paese
24/08/2020 08:59
Seoul: scomparso di nuovo Kim Jong-un
22/05/2020 08:59
Il leader nordcoreano Kim Jong-un dà segni di vita
23/04/2020 08:57
Diplomatici e medici cinesi al capezzale di Kim Jong-un
25/04/2020 11:26
Seoul: Kim Jong-un non è in pericolo di vita
21/04/2020 09:00