27/11/2009, 00.00
EMIRATI
Invia ad un amico

L’emiro di Abu Dhabi comprerà tutta Dubai per 80 miliardi di dollari Usa

L’Abu Dhabi Commercial Bank e l’Emirate NBD sono fra i massimi creditori dell’emirato pieno di debiti. La recessione ha sgonfiato il valore delle proprietà.

Dubai (AsiaNews) – Fonti di AsiaNews assicurano che in meno di due settimane l’emiro di Abu Dhabi acquisterà tutto l’emirato di Dubai per 80 miliardi di dollari Usa. La notizia però non è ancora ufficiale. Ieri la Dubai World, il braccio finanziario dell’emiro Sheikh Mohammed Bin Rashid Al-Maktoum, che ha un debito di 59 miliardi di dollari, ha chiesto un ritardo di sei mesi per pagare i creditori. La notizia ha creato il panico fra banche e compagnie immobiliari nel mondo. E molti creditori non vogliono aspettare.

Fra i maggiori creditori della Dubai World vi è proprio l’Abu Dhabi Commercial Bank e l’Emirate NBD.

Negli anni scorsi Dubai ha raccolto prestiti per 80 miliardi di dollari per foraggiare il boom dell’edilizia che ha trasformato una spiaggia desertica in un centro finanziario internazionale e in una meta turistica regionale. Ma a causa della recessione, i valori delle proprietà sono crollate e le case hanno perduto il 50 e talvolta anche il 70% del loro valore nel 2008.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Ancora in caduta le borse di Dubai e di Abu Dhabi
01/12/2009
Cresce il controllo di Abu Dhabi sul governo di Dubai, a scapito di Teheran
17/12/2009
Abu Dhabi copre i debiti di Dubai per 10 miliardi di dollari
14/12/2009
La nuova torre di Dubai prende il nome dall’emiro di Abu Dhabi: Burj Khalifa
05/01/2010
Il governo di Dubai mette 9,5 miliardi di dollari per i debiti della Dubai World e della Nakheel
25/03/2010