21/07/2021, 12.01
INDONESIA
Invia ad un amico

La Chiesa indonesiana a sostegno dell’estensione delle misure contro il Covid

di Mathias Hariyadi

I leader religiosi condividono la decisione del presidente Joko “Jokowi” Widodo di prolungare fino al 25 luglio le rigorose restrizioni di emergenza, il cosiddetto PPKM.

Jakarta (AsiaNews) - Nonostante forti e massicce proteste di diversi gruppi, soprattutto del settore informale, l'amministrazione indonesiana ha deciso di prorogare di un’altra settimana, fino al 25 luglio, le rigorose restrizioni di emergenza, il cosiddetto PPKM. Lo ha detto ieri sera il presidente indonesiano Joko “Jokowi” Widodo nella foto) ed è esteso a livello regionale a 15 regioni in tutta la nazione.

Il PPKM entrato in vigore per la prima volta il 3 luglio, ma solo nelle isole di Giava e Bali, il territorio più popolato della nazione e il "centro pandemico" del Paese. Giorni dopo, il PPKM è stato ampliato, nello sforzo di combattere la variante Delta del Covid-19, più virulenta e trasmissibile.

Il prolungamento del PPKM è il solo "modo migliore" per frenare la diffusione della variante Delta del Covid-19 che ha colpito decine di cittadini indonesiani.

Il PPKM sarà sicuramente alleviato, ha affermato il presiedente Jokowi, se i numeri dei casi mostreranno un netto miglioramento. Nel suo discorso nazionale, il Presidente ha affermato che il PPKM di due settimane tra Java e Bali ha mostrato il suo forte impatto con il calo dei casi di Covid-19 e dei tassi di occupazione dei letti ospedalieri.

"Le autorità indonesiana continueranno sicuramente a monitorare le dinamiche sul campo e ad ascoltare l'opinione pubblica, i cui [mezzi di sussistenza] sono influenzati dal PPKM", ha detto ieri sera Jokowi.

Il sostegno dei leader della Chiesa

Nonostante lo scetticismo sull'efficacia del PPKM, i leader della Chiesa indonesiana hanno espresso il loro sostegno morale verso la decisione di Jokowi sul PPKM.

Ecco cosa diversi vescovi della nazione contattati da AsiaNews per commentare la decisione di Jokowi di prolungare la PPKM fino al 25 luglio.

Non è stato possibile, questa volta, contattare il presidente della KWI, card. Ignatius Suharyo.

“Completamente d'accordo”, dice l'arcivescovo Merauke di Papua, mons. Petrus Canisius Mandagi MSC. "Questo deve essere fatto per il bene dell'intera nazione", aggiunge l'ex vescovo della diocesi di Amboina nelle Molucche.

Da parte sua, l'arcivescovo di Samarinda, mons. Yustinus Harjosusanto MSF nel Kalimantan orientale dice: “Senza dubbio, sosteniamo la decisione. Riconosciamo pienamente che il settore informale è stato gravemente colpito. Ma affrontare il PPKM una settimana in più, sarà molto più saggio con risultati molto più fruttuosi per il bene di tutto il popolo”. Egli aggiunge che la sua arcidiocesi ha emesso un avviso pubblico in precedenza (nella foto).

“Fortemente d'accordo”, anche il vescovo di Tanjungkarang, mons. Yohanes Harun Yuwono della provincia di Lampung a Sumatra. “Niente di più serio che seguire semplicemente le regole e impegnarsi pienamente con i protocolli sanitari. Resta a casa, a meno che non si tratti di questioni essenziali per proteggere la tua famiglia e i tuoi vicini”, afferma. "Se abbiamo una disciplina rigorosa, avremo un futuro luminoso", aggiunge.

“La diocesi di Sibolga sosterrà sicuramente la decisione di Jakarta sull'estensione del PPKM poiché questa decisione deve essere presa come parte della responsabilità sociale per frenare l'eccesso di velocità della variante Delta”, afferma il vescovo designato di Sibolga, mons. Fransiskus Tuaman Sinaga la cui ordinazione episcopale è stata annullata due volte a causa della pandemia.

“Questo è innegabilmente importante, poiché la pandemia è ancora in corso. La diocesi di Malang comprende bene la logica”, afferma mons. Henricus Pidyarto Gunawan O.Carm, vescovo della diocesi di Malang a East Java, aggiungendo che si dovrebbe procedere anche alla rete di sicurezza sociale per aiutare le persone sfortunate più gravemente colpite.

“L'autorità indonesiana non metterà a rischio la propria gente e combatterà da sola senza aiuti che dovrebbero essere adeguatamente incanalati verso i giusti destinatari. La restrizione è fissata ma con argomenti ragionevoli” afferma il vescovo di Bogor, Paskalis Bruno Syukur OFMCap da West Java.

“L’estensione del PPKM serve per frenare il coronavirus mortale e dobbiamo sostenere la nuova decisione dell'amministrazione indonesiana. Siamo obbligati a fare cose non solo spese smisurate per arginare questa malattia, ma far leva sulla qualità della vita umana” afferma il vescovo di Atambua, mons. Dominikus Saku dall'isola indonesiana di Timor.

“Come buoni cattolici, siamo chiamati a comportarci bene come indonesiani nazionalisti dobbiamo sostenere la decisione di ieri sera del leader indonesiano per il bene della nazione”, afferma il vescovo di Banjarmasin, mons. Petrus Boddeng Timang del Kalimantan meridionale.

“Poiché la massiccia diffusione del virus fino ad oggi non è stata ancora completamente vinta, la diocesi di Manado ha fortemente incoraggiato il governo ad attuare la decisione di estendere il PPKM”, afferma il vescovo di Manado, mons. Benedictus Rolly Untu MSC del Nord Sulawesi.

Yohanes Bayu Samodro è il capo della Direzione generale per l'orientamento cattolico del Ministero per gli affari religiosi parlando con AsiaNews dice che in questo momento difficile è necessario il sostegno pubblico dei leader religiosi. “Almeno i leader religiosi potrebbero ridurre al minimo le preoccupazioni eccessive nella loro comunità. Per quanto riguarda i leader cattolici, chiedo al media online cattolico indonesiano Sesawi.Net, con i suoi ampi buoni rapporti con tutti i vescovi indonesiani, a trasmettere questo importante messaggio del Ministero per gli affari religiosi”.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Tokyo: triplicati i casi di Covid-19 durante le Olimpiadi
18/08/2021 13:16
Seoul: solo due disertori dal Nord fra aprile e giugno
16/07/2021 08:44
Tibet, la Cina arresta cinque monaci buddisti. Ma “apre” ai pellegrini indù
22/06/2015
Jakarta: estese le misure anti-Covid
26/07/2021 08:37
Jakarta, Covid-19: vietate le preghiere in pubblico per l'Eid al-Adha
19/07/2021 11:21