04/02/2015, 00.00
CINA
Invia ad un amico

La Cina si prepara al Capodanno: 2,5 miliardi di spostamenti interni

Iniziano oggi i 40 giorni concessi dal governo per andare in ferie e celebrare il Nuovo anno della Capra, che inizia il 19 febbraio prossimo. Il sistema dei trasporti messo a dura prova dall'esercito di migranti interni, che torna a casa per festeggiare in famiglia. Straordinari anche per le forze di sicurezza delle grandi città.

Pechino (AsiaNews) - Iniziate oggi in tutto il Paese, le festività per il Capodanno cinese promettono di infrangere ogni record nel campo dei trasporti nazionali. Secondo il ministero dei Trasporti sono attesi infatti 2,4 miliardi di viaggi stradali; 295 viaggi in ferrovia e 47,5 milioni di voli interni. I dati totali, non confermati, parlano di circa 2,5 miliardi di spostamenti personali su una popolazione di 1,3 miliardi di persone. Questo perché a muoversi sono soprattutto i migranti interni, che quindi compiono almeno due viaggi (andata e ritorno) per celebrare il Nuovo anno lunare in famiglia e poi tornare sul posto di lavoro.

Le festività durano 40 giorni, nel senso che il governo permette ai lavoratori di scegliere un periodo di 10 giorni di ferie da prendere fra oggi e i primi di marzo. La notte fra il 18 (mercoledì delle Ceneri) e il 19 febbraio segna il cambio di luna, quindi la mattina successiva è la prima del nuovo anno. Quest'anno il segno zodiacale di riferimento sarà la Capra, che prende il posto del Cavallo.

Per prevenire gli enormi disagi legati ai trasporti che si verificano con cadenza annuale, il governo ha preparato degli straordinari. La municipalità di Pechino ha aperto 86 linee ferroviarie in più, per collegare la capitale alle province di Sichuan, Heilongjiang, Zhejiang, Hubei, Anhui e Jiangxi. Guangzhou, capitale della ricca provincia meridionale del Guangdong, attende invece una media di 41 milioni di passeggeri su ferrovia: si tratta di un aumento pari al 12,5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. In numeri assoluti, dalla capitale del sud prenderanno un treno circa 120mila persone ogni giorno.

A Shanghai, città più metropolita e con una maggiore percentuale di stranieri, vince invece l'aereo: su 5,1 milioni di biglietti ferroviari ve ne sono più di 10 milioni per un volo interno, da entrambi gli aeroporti della megalopoli. Non manca la pubblica sicurezza, che ha diramato una convocazione straordinaria che farà aumentare gli agenti nelle strade e negli hub dei trasporti del 20% durante tutto il periodo festivo. 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Cina, l’Anno del Serpente porta “grandi sconvolgimenti” e il solito caos nei trasporti
06/02/2013
Quasi 2 miliardi di viaggi nel grande esodo del Capodanno cinese
04/02/2005
Cina, tre miliardi di persone in viaggio per l’Anno del Maiale
24/01/2019 12:56
L'Estremo oriente festeggia l'Anno della Capra fra viaggi, aragoste e polemiche politiche
18/02/2015
Le ferrovie cinesi predicano “armonia”, per nascondere l’inefficienza
15/01/2009