25 Luglio 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  •    - Afghanistan
  •    - Bangladesh
  •    - Bhutan
  •    - India
  •    - Nepal
  •    - Pakistan
  •    - Sri Lanka
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 13/07/2017, 14.41

    SRI LANKA

    La Marina salva un elefante alla deriva in mare (Video)



    Il portavoce delle forze navali lo ha definito un “salvataggio miracoloso”. Il mammifero tentava di rimanere a galla con la proboscide a pelo d’acqua. Gli elefanti “amano bagnarsi nelle acque del mare”.

    Colombo (AsiaNews/Agenzie) – È stato un “salvataggio miracoloso”: è con queste parole che Chaminda Walakuluge, portavoce della Marina dello Sri Lanka, ha definito il recupero di un piccolo elefante, andato alla deriva nelle acque del mare. Un’imbarcazione lo ha raggiunto a circa 8 km dalle coste delle isole del nord-est, e uno dei sommozzatori è riuscito a legarlo mentre il mammifero lottava per rimanere a galla, con la proboscide a pelo d’acqua per respirare.

    Dopo 12 ore di operazioni, i sommozzatori e le guardie forestali sono riusciti a trarre in salvo il pachiderma e lo hanno trainato fino ad acque meno profonde, dove poi lo hanno lasciato andare. Walakuluge ha raccontato che la specie ama bagnarsi nelle acque del mare, durante l’attraversamento della laguna di Kokkilai, un’insenatura marina che divide due zone della giungla. “Di solito gli elefanti – ha spiegato – guadano il bacino lungo gli argini, ma a volte nuotano da una sponda all’altra per guadagnare tempo”.

    Il salvataggio avviene a poche settimane di distanza dal recupero di una ventina di balene pilota che si erano spiaggiate nell’area di Trincomalee, una darsena naturale molto famosa per l’osservazione delle balene. Le acque attorno alla penisola, utilizzata dagli Alleati come tappa obbligata durante la Seconda Guerra Mondiale, presentano un’alta concentrazione di balene blu e capodogli, mentre la giungla circostante è ritrovo di elefanti selvatici.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    25/10/2010 CINA - GIAPPONE
    Mar Cinese Orientale: cresce il confronto navale tra Tokyo e Pechino
    Ieri la marina giapponese ha trovato due pescherecci cinesi presso le conteste isole Senkaku e li ha seguiti. Nei due Paesi aumentano le proteste nazionaliste. Le diplomazie cercano una soluzione, ma intanto entrambi i Paesi non abbandonano la zona.

    23/07/2014 SRI LANKA
    Sri Lanka, ufficiali della marina stuprano due bambine di 11 e 9 anni
    La denuncia dell'Asian Human Rights Commission (Ahrc). Si tratta di due aggressioni distinte, ma entrambe avvenute nel nord del Paese. I genitori hanno ricevuto minacce, e sette militari sono stati rilasciati su cauzione.

    17/06/2006 SRI LANKA
    Sri Lanka: scontri fra la marina e le Tigri Tamil, 24 le vittime

    Questa mattina all'alba i ribelli hanno attaccato alcune navi della marina. La battaglia segue di pochi giorni l'attentato in un autobus costato la vita a 64 civili ed il conseguente bombardamento dell'esercito su sospette postazioni delle Tigri Tamil.



    30/05/2006 SRI LANKA
    Appello di un parroco dello Sri Lanka per il rispetto dei civili

    Il sacerdote descrive ad AsiaNews il massacro di 13 tamil avvenuto nella piccola isola di Katys. "Le persone vengono uccise da chi dovrebbe proteggerli".



    27/03/2006 SRI LANKA
    Sri Lanka: nessuna notizia degli scomparsi dopo una rappresaglia della marina militare

    Sono passati tre mesi dalla sparizione di quattro persone. Il vescovo di Mannar e i loro parenti temono che siano stati uccisi e chiedono indagini appropriate.





    In evidenza

    CINA-VATICANO
    I 60 anni dell’Associazione patriottica cinese: la Chiesa sottomessa alla politica

    Shan Ren Shen Fu (山人神父)

    Sebbene in tono basso - forse per i dialoghi col Vaticano - è risuonato ancora lo slogan per una Chiesa “autonoma” e “indipendente” (dalla Santa Sede) e sottomessa in tutto alla politica del Partito. I vescovi ufficiali muoiono come “funzionari di Stato”, lontani dai fedeli. Alcuni sono richiesti di iscriversi al Partito che obbliga i suoi membri all’ateismo. Fra i vescovi ufficiali mancano “testimoni”, ma vi sono alcuni “opportunisti”. L'opinione di un sacerdote della Chiesa ufficiale.


    VATICANO
    Papa: appello per “moderazione e dialogo” a Gerusalemme



    All’Angelus Francesco, preoccupato per le violenze in atto nella Città santa, invita a pregare  preghiera “affinché il Signore ispiri a tutti propositi di riconciliazione e di pace”. Il male e il bene sono “intrecciati” in ognuno di noi e non spetta all’uomo distinguere né giudicare.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®