25/09/2009, 00.00
ARABIA SAUDITA
Invia ad un amico

La prima università saudita dove studiano insieme uomini e donne

La King Abdullah Science and Technology University (KAUST) sorge nei pressi di Jeddah, nel nord del Paese. Lo statuto dell’ateneo non ammette la polizia religiosa all’interno del campus e permette alle donne di guidare. Entro il 2010 accoglierà 817 studenti di 61 differenti Paesi.
Riyadh (AsiaNews/Agenzie) – Per la prima volta nella storia dell’Arabia Saudita uomini e donne siederanno assieme nelle stesse aule universitarie. È la novità della King Abdullah Science and Technology University (KAUST) inaugurata il 23 settembre a Thwal, 80 chilometri da Jeddah, nel nord del Paese.
 
L’ateneo, voluto dal re Abdullah Bin Abdulaziz Al Saud in persona, è una sorta di porto franco per le donne del Paese che riusciranno ad accedervi. Lo statuto non ammette la polizia religiosa all’interno del campus dove per altro ragazze e professoresse potranno anche guidare le auto senza finire in tribunale, come invece accade per le strade del Regno.
 
Intervenendo alla cerimonia di inaugurazione, re Abdullah ha affermato che “l’umanità è l’obiettivo di un pericoloso attacco di estremisti che parlano il linguaggio dell’odio” e che “i centri di ricerca scientifica che abbracciano tutti i popoli sono in prima linea nella lotta contro il radicalismo”. Il sovrano ha definito la KAUST “la casa della saggezza” ed “il faro della tolleranza”.
 
Nell’università, un monumento all’architettura più moderna ed alla tecnologia, accederanno 817 studenti di 61 differenti Paesi.  Di questi 314 sono già pronti ad iniziare i corsi mentre i restanti cominceranno nel 2010. L’obiettivo è però quello di arrivare a quota 2mila studenti mantenendo almeno il 15% dei posti per cittadini sauditi.
 
L’aspetto internazionale della KAUST è un altro elemento importante della politica d’immagine che re Abdullah vuole attuare con l’università. Il corpo docente raccoglie professori di diversi Paesi ed i corsi puntano a sfornare laureati nei campi dell’ingegneria petrolifera, della bioingegneria, della matematica e dell’elettronica fornendo loro i sistemi di ricerca tecnologica più avanzati.
Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Segnali contradditori dai sauditi sul dialogo interreligioso
26/03/2008
Riyadh, l’arresto degli attivisti per le libertà femminili infrange il sogno di una società nuova
22/05/2018 13:24
E' morto il re Abdullah, timido riformatore saudita
23/01/2015
‘La nuova era’ fra popcorn e film Marvel: i sauditi tornano al cinema
19/04/2018 12:11
Riyadh paga influencer per rifarsi l’immagine
22/10/2019 09:42