30/12/2017, 10.13
FILIPPINE
Invia ad un amico

Manila, Duterte firma la legge: l’8 dicembre è festa nazionale

di Santosh Digal

L'Immacolata Concezione è la principale patrona del Paese. Per consentire ai cittadini di celebrare la data, il governo dispone la chiusura di scuole ed uffici. Le reazioni di alcuni fedeli.

Manila (AsiaNews) – I cattolici filippini esultano per la firma del presidente Rodrigo Duterte sul decreto che istituisce l’8 dicembre, solennità dell'Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria, festa nazionale. Per consentire ai cittadini di celebrare la data, il governo dispone la chiusura di scuole ed uffici in tutto il Paese.

Il disegno di legge, firmato dal leader della maggioranza e dal parlamentare Rodolfo Fariñas della provincia di Ilocos Norte, è stato approvato alla Camera dei Rappresentanti il ​​2 maggio scorso e al Senato l'11 dicembre. Il provvedimento entrerà in vigore 15 giorni dopo la sua pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

Ramon F. Santiago, del movimento laicale “Coppie per Cristo”, dichiara ad AsiaNews: “Il provvedimento del presidente è un giusto riconoscimento alla Beata Vergine, nostra patrona”. È dello stesso avviso Bambi Suguitan Lozano, leader laico della parrocchia di San Roque a Sampaloc (arcidiocesi di Manila): “Sono felice che il presidente abbia considerato l'amore dei filippini per Nostra Signora”. “Questa decisione doveva esser presa fatto molto tempo fa – afferma Slym Villegas, medico specialista in impianti ortopedici – Se celebriamo la festa dei morti ed il giorno dell'eroe come festa nazionale, perché non dovremmo fare altrettanto con la solennità dell'Immacolata Concezione? È giusto che ora sia una festa nazionale. È il nostro modo di ringraziare e lodare la Madonna”.

Le Filippine, nazione a maggioranza cattolica per l’80%, riconoscono l'Immacolata Concezione come principale patrona del Paese. Già prima dell’approvazione della legge, quando l’8 dicembre era ancora giorno lavorativo, la Chiesa invitava i fedeli a partecipare alle funzioni religiose e tutti gli istituti scolastici del Paese erano soliti interrompere le lezioni.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Papa: Dio viene ad abitare tra noi per mezzo di un grande sì, quello di Maria
08/12/2016 12:17
Manila, card. Tagle: ‘Basta lamentarsi, agite!’
11/12/2017 08:43
Manila, Duterte al figlio: ‘Se colpevole, sei morto’
21/09/2017 09:03
Mons. Ledesma: I rapporti tra Stato e Chiesa sono ‘complicati come il presidente’
13/07/2018 11:54
Manila, Duterte resiste solo un giorno: nuovo attacco ai leader religiosi
11/07/2018 10:56