06/12/2018, 13.31
INDIA
Invia ad un amico

Mons. Gonsalves, nuovo arcivescovo di Nagpur: La mia priorità sarà il dialogo

di Nirmala Carvalho

La nomina è stata ufficializzata il 3 dicembre. Nella diocesi di Amravati, il nuovo vescovo ha lavorato per lo sviluppo sociale, la riforma del settore agricolo, il sostegno agli emarginati, il passaggio al biologico.

Mumbai (AsiaNews) – La priorità del nuovo arcivescovo di Nagpur sarà “il dialogo”. Lo afferma ad AsiaNews lo stesso mons. Elias Gonsalves. Il presule esprime contentezza per la sua nomina [avvenuta il 3 dicembre, ndr] e riferisce: “Mi sento onorato. La diocesi di Nagpur è un’antica diocesi, con ricche radici. Si potrebbe dire che sia il centro culturale, politico e religioso dell’India. Per questo la mia priorità sarà [stimolare] il dialogo [religioso] in questa realtà dai molti aspetti”.

L’arcidiocesi confina con gli Stati indiani del Madhya Pradesh, del Chattisgarh e dell’Andhra Pradesh. Una delle principali sfide in campo sociale, afferma il neo-eletto, “è la crisi agraria”. Mons. Gonsalves però non è nuovo a questo tipo di sfide perché egli è originario del Maharashtra, colpito di recente da una crisi del settore agricolo. “La regione più interessata – riferisce – è quella di Vidarbah, in particolare il distretto di Yavatmal, dove un elevato numero di contadini hanno commesso il suicidio”.

Il prelato illustra le iniziative compiute nella diocesi di Amravati, da lui guidata fino alla recente nomina, per risolvere il problema: “Il Centro per gli studi ambientali nel settore sociale di Caritas India (Cesss) forma i contadini, in modo da promuovere l’agricoltura sostenibile e la gestione delle risorse naturali. Vuole rafforzare le conoscenze e le competenze. Attraverso il Cesss, la diocesi di Amravati ha avviato iniziative per la riforma del settore agricolo, incoraggiando le coltivazioni biologiche e utilizzando pesticidi naturali, reperibili dai terreni agricoli e nei dintorni. Le iniziative sono per tutti, senza discriminazione. I cattolici rappresentano appena lo 0,01% della popolazione”.

Alla guida di Nagpur, sottolinea mons. Gonsalves, “la mia visione pastorale e missione sarà sempre in favore delle comunità e dei gruppi svantaggiati. Sull’esempio di Amravati, dove abbiamo puntato sull’ecologia dando avvia ad un programma di semina di alberi, a Nagpur lavorerò per rendere la diocesi ‘verde’”.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Maharashtra: la diocesi di Amravati lancia un appello contro il “genocidio” dei contadini
17/02/2016 13:13
Gesuita indiano: la Chiesa ha diritto ad intervenire nella società
14/06/2018 10:57
Radicali indù contro l’arcivescovo di Goa: ‘Non faccia politica’ (Video)
06/06/2018 11:29
Madhya Pradesh, chiuso un collegio cattolico. Vescovo di Sagar: Vogliono cacciare i cristiani
20/09/2017 10:34
La diocesi di San Jose promuove l’agricoltura biologica
13/02/2018 15:48