02/04/2019, 12.25
VIETNAM-MOZAMBICO
Invia ad un amico

Mozambico: dai buddisti vietnamiti 20 tonnellate di cibo alle vittime del tifone

La cerimonia di consegna si è svolta ieri a Maputo, capitale del Paese africano. La tempesta tropicale Idai è stato il peggior disastro naturale nella regione negli ultimi 30 anni: in Mozambico 518 morti, 1.522 feriti e 135mila sfollati. Negli ultimi 10 anni, Maputo ha ricevuto circa 600 milioni di dollari Usa da Hanoi.

Hanoi (AsiaNews/Agenzie) – Il Comitato centrale del Sangha buddista del Vietnam (Vbs), l’Associazione buddista (Vba) e la comunità vietnamita in Mozambico hanno inviato 20 tonnellate di cibo alle vittime della tempesta tropicale Idai, che a metà marzo ha devastato la regione centrale del Paese africano.

Durante la cerimonia di consegna (foto) che si è svolta ieri a Maputo, capitale del Mozambico, il monaco Thich Dong Hue – membro del Consiglio esecutivo del Comitato centrale e capo della Vbs – ha espresso la speranza che le autorità e la popolazione locale le persone superino presto le conseguenze della tempesta.

Casimiro Abreu, facente funzione direttore dell'Istituto nazionale per la gestione dei disastri naturali del Mozambico, ha lodato la solidarietà mostrata dalle istituzioni buddiste. Abreu ha ringraziato il governo e il popolo vietnamita per il prezioso sostegno spirituale e materiale.

Movitel, un’associazione d’imprese tra il gruppo di telecomunicazioni vietnamita Viettel e la società di investimenti del Mozambico SPI, nei giorni scorsi ha recapitato 50 tonnellate di cibo nella provincia di Sofala, la più colpita dal disastro. La società si è occupata anche del ripristino del sistema informativo e ha fornito aiuti in molte località del Paese.

Con circa 790 vittime e quasi 3 milioni di persone colpite, la tempesta tropicale Idai è stato il peggior disastro naturale nella regione negli ultimi 30 anni. In Mozambico, si è lasciata dietro almeno 518 morti, 1.522 feriti e 135mila sfollati. La sua furia ha distrutto 3.318 scuole. Molte aree intorno alla città di Beira e la regione centrale del Mozambico sono interessate da inondazioni, interruzioni di corrente, carenza di cibo e acqua ed emergenze sanitarie.

Nonostante tra Hanoi e Maputo vi siano circa 9.500 km di distanza, i due Paesi intrattengono strette relazioni commerciali. L'ambasciatore del Vietnam in Mozambico, Hu Huang, lo scorso gennaio ha dichiarato che negli ultimi 10 anni il Paese africano ha ricevuto dal governo vietnamita investimenti per circa 600 milioni di dollari Usa, soprattutto nel settore dei trasporti e delle comunicazioni.

Nell’ottobre del 2017, il Comitato centrale del Sangha buddista ha tenuto una grande cerimonia a Maputo, per rendere pubblica la Vba e lanciare un piano per istituire un Centro buddista vietnamita in Mozambico, il primo del suo genere in Africa.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Il Sudafrica: sì al commercio con la Cina, ma senza farsi “colonizzare”
07/02/2007
Inizia domani un difficile viaggio di Hu Jintao in Africa
29/01/2007
Tsunami: la preghiera dei buddisti, gli elefanti per trovare i morti
02/01/2005
Dhaka, la Caritas distribuisce aiuti a migliaia di alluvionati (Foto)
25/08/2017 12:35
Tokyo, ogni anno si gettano via 6 milioni di tonnellate di cibo
18/05/2019 12:19