23/10/2007, 00.00
INDONESIA

Musulmani offrono “un aiuto concreto” per riconciliare Fatah e Hamas

di Mathias Hariyadi
La Nahdlatul Ulama, maggiore organizzazione islamica del Paese, ha offerto al presidente Abbas aiuti concreti per la riunificazione delle formazioni politiche palestinesi, passo necessario per ottenere l’indipendenza.

Jakarta (AsiaNews) – La piu’ grande associazione musulmana dell’Indonesia, la Nahdlatul Ulama (Nu), ha offerto “un aiuto concreto per riunire i differenti Partiti politici e gruppi sociali palestinesi”, in modo che possano ritrovare la loro unità. L’invito è stato fatto dal presidente della Nu, Kiai Haj Hasyim Muzadi, al presidente palestinese Abbas, in visita ufficiale a Jakarta.

Muzadi, che ha guidato una delegazione interreligiosa all’incontro con il leader palestinese, ha detto: “Siamo disponibili e pronti ad offrire il nostro aiuto, per riunire Hamas e Fatah e favorire il ritorno dell’unità palestinese”. Se i palestinesi conquisteranno la loro indipendenza, ha aggiunto, “saranno onorati dalla società globale: ora sono invece compatrioti che si combattono fra di loro”.

La stessa offerta è stata poi ripetuta anche dal presidente dell’Assemblea popolare indonesiana, Hidayat Nur Wahid, e dallo speaker del Parlamento, Agung Laksono. Anche il presidente indonesiano Susilo ha sottolineato il suo “pieno appoggio” al progetto di uno Stato palestinese. Da parte sua, il presidente Abbas ha ringraziato i politici indonesiani ed ha accettato l’offerta: i dettagli tecnici, ha aggiunto, saranno “discussi al più presto” fra i diplomatici palestinesi a Jakarta ed i dirigenti del Nu.

 

Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Rischia la frattura il partito islamico di Wahid
06/12/2004
Muore Hasyim Muzadi, difensore del pluralismo: il cordoglio dei cattolici indonesiani
17/03/2017 08:56
‘Persecuzione online’ contro i critici dell’islamista Rizieq
02/06/2017 08:50
Bomba contro una chiesa a Samarinda. Quattro feriti
13/11/2016 08:32
Musulmani di Jakarta difendono il governatore cristiano contro gli islamici radicali
31/10/2016 12:17