25 Luglio 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 14/07/2017, 12.12

    BANGLADESH

    Mymensingh, 11 cristiani eletti alle elezioni amministrative

    Sumon Corraya

    Le votazioni si sono svolte ieri in 56 Union Parishad, le più piccole unità amministrative del Paese. In tutto il Bangladesh se ne contano 4554. Leader protestante: “Prima fuggivamo in India, per la persecuzione dei musulmani. Ora abbiamo capito che per salvare la minoranza dobbiamo impegnarci nella politica”.

    Tangail (AsiaNews) – Su 25 cristiani garo che si sono candidati alle elezioni amministrative locali delle Union Parishad (consigli territoriali), 11 ieri sono stati eletti . Si tratta di un risultato straordinario, se si considera che la comunità cristiana del Bangladesh non è molto attiva in politica. Infatti in Parlamento siede un unico seguace di Cristo, Jewel Areng, anch’egli di etnia garo, il più giovane deputato su un totale di 350 parlamentari.

    I cristiani tribali si sono presentati in otto parishad di Madhupur, nel distretto di Tangail, che rientra nella diocesi di Mymensingh. Tutti sono esponenti dell’Awami League, il partito di governo. Essi sono: Tushar Rema, Sanjoy Mankin, Lawrance Nokrek, Ronjit Nokrek, Bikshon Nokrek, Probir Nokrek Chandro Bormon, Binesh Rema, Jhuma Rani Bormon, Farun Nokrek, Tirala Chiran e Archna Norkek. Tra di loro, anche tre donne.

    La loro vittoria rappresenta una svolta importante per il Bangladesh, Paese a maggioranza islamica, dove vivono circa 160 milioni di persone. Nonostante l’invito delle gerarchie ecclesiastiche, i cristiani in genere non sono coinvolti in politica. Ma per i tribali di etnia garo è diverso. Subhro Arang, leader protestante, afferma ad AsiaNews: “Noi garo crediamo che il Bangladesh sia il nostro Paese. Un tempo eravamo costretti a fuggire in India per la persecuzione dei musulmani. Poi abbiamo capito che per salvare noi stessi come minoranza in questo Paese, dovevamo impegnarci nella politica. Per questo molti cristiani garo partecipano alle attività politiche. La prova è il successo alle elezioni governative locali”.

    Il voto ha riguardato 56 Union Parishad, le più piccole unità amministrative del Paese. In tutto il Bangladesh se ne contano 4554. Per legge, ognuna di esse è composta da nove circoscrizioni ed è governata da un presidente e 12 membri, compresi tre posti riservati alle donne. Arang conclude: “Conosciamo la politica e siamo consapevoli che per assicurare i diritti civili di tutti noi bisogna partecipare in modo ai attivo nei partiti”.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    23/07/2016 09:45:00 BANGLADESH
    Mymensingh, un tribale cattolico eletto in Parlamento

    Jewel Areng è il più giovane membro del Parlamento ed è anche l’unico cattolico. Egli ha vinto nel collegio elettorale rimasto vacante dopo la morte del padre. L’anziano genitore era Ministro per il welfare sociale ed era molto stimato anche tra i musulmani. La Chiesa locale augura al nuovo deputato di seguire le orme paterne e fare il bene della popolazione.



    17/08/2016 10:58:00 BANGLADESH
    Il Bangladesh saluta p. Homrich, missionario del popolo garo

    Il sacerdote 88enne ha deciso di tornare degli Stati Uniti per motivi di salute e dopo aver ricevuto minacce di morte da parte di estremisti islamici. Difensore dei tribali del nord del Paese, ha pubblicato inni e preghiere nella loro lingua. Ha fondato almeno 30 scuole per dare istruzione ai bambini.



    19/09/2005 GIAPPONE
    Dietro la vittoria di Koizumi la voglia dei giapponesi di cambiare modo di governare


    31/05/2017 11:05:00 BANGLADESH
    Mymensingh, 12enne cattolica rapita da un musulmano. La famiglia è ‘demoralizzata’

    Il rapitore è un uomo musulmano di 35 anni. La minore è stata sequestrata mentre tornava a casa dopo la scuola. I genitori hanno chiesto la mediazione dei leader islamici, senza risultato.



    12/06/2017 11:38:00 BANGLADESH
    Mymensingh, il governo investe su studenti cristiani, leader di domani

    L’iniziativa è del Ministero per gli affari religiosi. Lo scopo è incoraggiare le relazioni pacifiche tra le comunità religiose. Mons. Kubi ai ragazzi: “Siete ambasciatori di Cristo”. Il prossimo incontro a Sylhet.





    In evidenza

    CINA-VATICANO
    I 60 anni dell’Associazione patriottica cinese: la Chiesa sottomessa alla politica

    Shan Ren Shen Fu (山人神父)

    Sebbene in tono basso - forse per i dialoghi col Vaticano - è risuonato ancora lo slogan per una Chiesa “autonoma” e “indipendente” (dalla Santa Sede) e sottomessa in tutto alla politica del Partito. I vescovi ufficiali muoiono come “funzionari di Stato”, lontani dai fedeli. Alcuni sono richiesti di iscriversi al Partito che obbliga i suoi membri all’ateismo. Fra i vescovi ufficiali mancano “testimoni”, ma vi sono alcuni “opportunisti”. L'opinione di un sacerdote della Chiesa ufficiale.


    VATICANO
    Papa: appello per “moderazione e dialogo” a Gerusalemme



    All’Angelus Francesco, preoccupato per le violenze in atto nella Città santa, invita a pregare  preghiera “affinché il Signore ispiri a tutti propositi di riconciliazione e di pace”. Il male e il bene sono “intrecciati” in ognuno di noi e non spetta all’uomo distinguere né giudicare.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®