07/03/2006, 00.00
VIETNAM
Invia ad un amico

Nel Vietnam socialista i seminari sono sovraffollati

di Vu Nhi Cong

Il governo ha reso più facile l'ingresso dei giovani nei seminari, ma le strutture non bastano. Il card. Pham Minh Man indica ad AsiaNews problemi e speranze.

Ho Chi Minh City (AsiaNews) - Nel Vietnam socialista, i seminari sono sovraffollati e insufficienti. Il cardinale Pham Minh Man sottolinea la necessità di nuove sedi e di docenti esperti.

"Nell'Arcidiocesi di Saigon - il cardinale spiega ad AsiaNews - ci sono molti giovani seminaristi pieni di fervore e gli insegnanti sono devoti al loro lavoro. Ma ci sono problemi: anzitutto il grande affollamento, con 230 seminaristi" e la mancanza dello spazio fisico per abitare e insegnare. "Poi la scarsità di insegnanti esperti". "E' prioritario riorganizzare il seminario di Saigon, in collaborazione con i responsabili dell'arcidiocesi e con le parrocchie". La struttura riceve gli studenti delle sei diocesi meridionali.

Nel 2005 il governo ha consentito l'ammissione di tutti i candidati proposti dalle diocesi, mentre nel passato autorizzava non più di 10-15 persone ogni volta. All'inizio del 2006 il governo ha dato il permesso al seminario di aprire una succursale nella vecchia sede della scuola teologica della città di Long Khanh nella diocesi di Xuan Loc, ma saranno necessari molto tempo e denaro per sistemare l'edificio.

"La situazione è peggiore nell'arcidiocesi di Hanoi, dove mancano gli spazi necessari per l'insegnamento. Sarà necessario più tempo per risolvere il problema". Ad Hanoi il Seminario maggore di S. Giuseppe, da cui provengono i sacerdoti per le 8 diocesi settentrionali, ha 235 studenti e non ha spazi sufficienti per le persone, gli studi e le altre attività. I 43 nuovi seminaristi sono costretti a usare l'edificio salesiano di Co Nhue, distante 18 km. Dal 2005 il governo ha concesso al seminario di accogliere ogni anno i nuovi seminaristi. La scorsa estate i seminaristi hanno prestato servizio presso quattro lebbrosari nel settentrione, come parte della loro attività pastorale.

La scarsità di esperti rende necessario ai migliori insegnanti di recarsi nei diversi seminari del Paese.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
L’educazione e la formazione dei giovani primo obiettivo della Chiesa vietnamita
04/02/2008
Card. Zen: “Pechino prenda esempio dal Vietnam, che si apre alla libertà religiosa”
06/12/2006
Violenze contro i cattolici: il velo contro crisi e corruzione del Partito comunista vietnamita
05/08/2009
Sono 5mila a Ho Chi Minh City i malati di Aids aiutati dalla Chiesa
28/04/2008
Cardinale Pham Minh Man: i rapporti diplomatici non dovrebbero incontrare difficoltà
23/01/2007