06/10/2020, 10.24
INDIA
Invia ad un amico

Noi Carmelitane accogliamo con tutto il cuore 'Fratelli tutti'

di Madre Marie Gemma*

Madre Marie Gemma, superiora di un Carmelo indiano, racconta la gioia della condivisione con il mondo intero. Un corso di Bibbia per tutti i conventi di clausura della provincia.

Mumbai (AsiaNews) - Accogliamocon tutto il cuore Fratelli tutti, prezioso dono di Papa Francesco. La pandemia ha fatto nascere anche del bene, per le famiglie e anche per noi, da ieri i padri carmelitani hanno iniziato un corso di Bibbia per tutti i conventi di clausura della provincia, quindi dalle 15 alle 17 tutte le monache di clausura pregano e studiano e accolgono Gesù attraverso la Parola. Questo è nato da Covid 19, prima abbiamo un ritiro online, per le Carmelitane di clausura anche questo è frutto di Covid. La pandemia ha fatto emergere il latte della compassione in molti che erano i buoni samaritani per gli altri”.

Noi Carmelitane di clausura, siamo particolarmente felici del bellissimo dono che Papa Francesco ha appena fatto alla Chiesa e a tutti gli uomini e le donne di buona volontà, che accoglieranno il messaggio della sua nuova enciclica “Fratelli tutti”, su Fraternità e Amicizia sociale .

Ci si potrebbe chiedere, come possiamo all'interno del monastero di clausura, come possiamo condividere il sogno del Santo Padre di una sola umanità, come pellegrini nella stessa carne umana ... non abbiamo ministero, non assistere gli ammalati, né accudire i poveri, o insegnare o educare, viviamo da anni in clausura… e siamo felici, in noi c'è Gioia, che è un'altra dimensione della clausura. Vogliamo essere per il mondo intero, non vogliamo poco, ma vogliamo abbracciare il mondo intero, quindi la nostra vita è fatta di piccole cose.

C'è un segreto nella clausura, noi vogliamo essere qui per tutto il mondo, quindi siamo pronte a soffrire - anche vicariamente e nella nostra vicinanza - per questo lo offriamo per tutto il mondo, e questa è la nostra fraternità. Possiamo abbracciare persone lontane, pregare per la persona, consolare le persone al telefono, fare sacrifici per le persone ..

Questa è il tipo di Papa di cui il mondo ha bisogno, che capisce e parla alla gente. Accogliamo questo potente invito a desiderare di essere parte del Sogno di Dio con grande apertura, preghiera e gioia e noi pellegrine dal nostro monastero di clausura per essere in fraternità con il mondo intero, abbracciamo di tutto cuore questo FRATELLI TUTTI con il mondo intero.

* Superiora del Monastero di clausura, Carmel Ashram, Baroda, Gujarat,

Ha collaborato Nirmala Carvalho

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Mons. John Barwa: 'Fratelli tutti', vicino al cuore dei tribali
08/10/2020 11:07
'Fratelli tutti' e le disuguaglianze in Asia e in America Latina
07/10/2020 14:17
Papa: Gioia per i santi nel cielo e preghiera per i defunti
01/11/2004
Vicario di Aleppo: l’enciclica ‘Fratelli tutti’ racconta le sofferenze del popolo siriano
13/10/2020 11:33
Card Sako: l’enciclica luce in un tempo di guerre, settarismo e persecuzioni
07/10/2020 14:02