19 Febbraio 2018
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 06/10/2016, 12.32

    VATICANO

    Papa: “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale” tema del Sinodo 2018



    La scelta di Francesco intende accompagnare i giovani nel loro cammino esistenziale verso la maturità affinché, attraverso un processo di discernimento, possano scoprire il loro progetto di vita, aperto all’incontro con Dio.

    Città del Vaticano (AsiaNews) – “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale” sarà il tema della XV Assemblea generale ordinaria del Sinodo dei vescovi, che si terrà nell’ottobre 2018.

    Nel comunicare il tema scelto dal Papa, un comunicato vaticano sostiene che “il tema, espressione della sollecitudine pastorale della Chiesa verso i giovani, è in continuità con quanto emerso dalle recenti Assemblee sinodali sulla famiglia e con i contenuti dell’Esortazione Apostolica post-sinodale Amoris Laetitia”.

    “Esso intende accompagnare i giovani nel loro cammino esistenziale verso la maturità affinché, attraverso un processo di discernimento, possano scoprire il loro progetto di vita e realizzarlo con gioia, aprendosi all'incontro con Dio e con gli uomini e partecipando attivamente all'edificazione della Chiesa e della società”.

     

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    05/01/2017 12:16:00 VATICANO
    Papa: serve una cultura vocazionale, “dagli orizzonti ampi e dal respiro di comunione”

    “Per essere credibili ed entrare in sintonia con i giovani, occorre privilegiare la via dell’ascolto, il saper ‘perdere tempo’ nell’accogliere le loro domande e i loro desideri. La vostra testimonianza sarà tanto più persuasiva se, con gioia e verità, saprete raccontare la bellezza, lo stupore e la meraviglia dell’essere innamorati di Dio”.



    14/04/2015 VATICANO
    Papa: Per una Chiesa “in uscita”, la vocazione come “esodo”. La proposta ai giovani frenati nei “loro sogni”
    Nel Messaggio per la 52ma Giornata mondiale di preghiera per le vocazioni (il prossimo 26 aprile), papa Francesco chiede ai giovani di superare “le incognite”, le “preoccupazioni”, le “incertezze”, che rischiano di “paralizzare i loro slanci”. La vocazione è “lasciare sé stessi, uscire dalla comodità e rigidità del proprio io per centrare la nostra vita in Gesù Cristo”. Non è una “fuga dal mondo”, ma “un impegno concreto, reale e totale”. Una Chiesa “in uscita”, non “preoccupata di sé stessa, delle proprie strutture e delle proprie conquiste”, ma capace di “incontrare i figli di Dio” e “compatire” le loro ferite.

    08/04/2017 20:47:00 VATICANO
    Papa: giovani, ascoltate “i sogni” dei nonni e realizzateli

    Francesco alla veglia di preghiera in Santa Maria Maggiore, in preparazione alla XXXII Giornata della gioventù che si celebra domani, era presente un gruppo di giovani di Panama, dove si svolgerà la prossima Giornata mondiale. E “il papa ci sarà”, ha detto Francesco. “Non so se sarò io – ha aggiunto - ma il papa ci sarà”.



    04/10/2017 10:58:00 VATICANO
    Papa: compito dei cristiani è essere missionari di speranza

    Lo dimostrano i “tanti cristiani che non hanno abbandonato il loro popolo, quando è venuto il tempo della persecuzione. Sono rimasti lì, dove si era incerti anche del domani, dove non si potevano fare progetti di nessun tipo, sono rimasti sperando in Dio”. A marzo 2018 una riunione pre-sinodale: invitati sia giovani cattolici, sia giovani di diverse confessioni cristiane e altre religioni, o non credenti.



    13/01/2017 15:19:00 VATICANO
    Papa: Chiesa in ascolto “della sensibilità, della fede; perfino dei dubbi e delle critiche” dei giovani

    Lettera di Francesco in occasione della presentazione del documento preparatorio del Sinodo del 2018, che avrà per tema "I giovani, la fede e il discernimento vocazionale". Per i giovani ci sarà un questionario su internet.





    In evidenza

    CINA-VATICANO
    Le lacrime dei vescovi cinesi. Un ritratto di mons. Zhuang, vescovo di Shantou

    Padre Pietro

    Un sacerdote della Chiesa ufficiale, ricorda il vescovo 88enne che il Vaticano vuole sostituire con un vescovo illecito, gradito al regime. Mons. Zhuang Jianjian è diventato vescovo sotterraneo per volere del Vaticano nel 2006. Il card. Zen e mons. Zhuang, immagine della Chiesa fedele, “che fa provare un’immensa tristezza e un senso di impotenza”. Le speranze del card. Parolin di consolare “le sofferenze passate e presenti dei cattolici cinesi”.


    CINA-VATICANO-HONG KONG
    Il card. Zen sui vescovi di Shantou e Mindong

    Card. Joseph Zen

    Il vescovo emerito di Hong Kong conferma le informazioni pubblicate nei giorni scorsi da AsiaNews e rivela particolari del suo colloquio con papa Francesco su questi argomenti: “Non creare un altro caso Mindszenty”, il primate d’Ungheria che il Vaticano obbligò a lasciare il Paese, nominando un successore a Budapest, a piacimento del governo comunista del tempo.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

     









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®