13/10/2017, 13.45
VATICANO - LIBANO
Invia ad un amico

Papa: Medio Oriente e dialogo interreligioso nell’incontro con Hariri

Francesco ha ricevuto il premier libanese Rafic Hariri. Affermata anche l’importanza del dialogo interculturale e di quello interreligioso, nonché “il valore della collaborazione tra cristiani e musulmani per promuovere la pace e la giustizia, rilevando il ruolo storico ed istituzionale della Chiesa nella vita del Paese e l’importanza della presenza cristiana in Medio Oriente”.

Città del Vaticano (AsiaNews) – Soddisfazione per il miglioramento della situazione libanese, gli sviluppi della realtà mediorientale e l’accoglienza dei profughi siriani sono i temi centrali affrontati oggi da papa Francesco nell’incontro con il primo ministro libanese, Saad Rafic Hariri. Il premier libanese è stato poi ricevuto dal cardinale segretario di Stato, Pietro Parolin, accompagnato da mons. Paul Richard. Gallagher, segretario per i Rapporti con gli Stati.

I colloqui, informa una nota vaticana, “svoltisi in un clima di grande cordialità, hanno permesso di esaminare vari aspetti della situazione in Libano e gli ultimi sviluppi in Medio Oriente”.

“Si è quindi espressa soddisfazione per il rafforzamento della stabilità del Paese, auspicando una sempre più proficua collaborazione tra le varie forze politiche a favore del bene comune dell’intera nazione”.

“È stato ribadito l’apprezzamento per l’accoglienza che il Libano presta ai numerosi profughi e ci si è soffermati sulla necessità di trovare una soluzione giusta e globale ai conflitti che travagliano la Regione”.

“Si è, inoltre, richiamata l’importanza del dialogo interculturale e di quello interreligioso, nonché il valore della collaborazione tra cristiani e musulmani per promuovere la pace e la giustizia, rilevando il ruolo storico ed istituzionale della Chiesa nella vita del Paese e l’importanza della presenza cristiana in Medio Oriente”.

 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
I confini del nuovo Medio oriente, tracciati con il sangue dei cristiani
08/08/2014
Vescovo di Tiro: Cristiani in Libano divenuti minoranza nel loro Paese
16/02/2010
Joumblatt con gli Hezbollah: un “colpo di Stato bianco”
22/01/2011
Patriarca Rai: Cuore immacolato di Maria, consolazione dei cristiani di Libano e Medio oriente
15/06/2015
Persecuzioni anti-cristiane: patriarchi d’Oriente uniti contro il silenzio arabo e internazionale

28/08/2014