27 Settembre 2016
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est

  • mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato


    » 05/03/2006, 00.00

    vaticano

    Papa: Quaresima, con Gesù nel deserto per combattere contro lo spirito del male



    Benedetto XVI invita i cristiani a usare questo tempo per liberarsi dalla schiavitù della menzogna e a vivere la libertà nella verità. Da stasera fino a sabato parteciperà agli esercizi spirituali per la Curia romana. Un appuntamento coi giovani europei e africani per sabato 11 marzo.

    Città del Vaticano (AsiaNews) - La Quaresima iniziata col Mercoledì delle Ceneri è "un tempo favorevole per un'attenta revisione di vita nel raccoglimento, nella preghiera e nella penitenza". Lo ha detto il papa oggi, nella sua riflessione prima dell'Angelus in piazza san Pietro, annunciando che da stasera lui e tutta la Curia romana parteciperanno agli esercizi spirituali fino a sabato 11 marzo. Il predicatore sarà il card. Marco Cé, Patriarca emerito di Venezia, e il tema sarà: "Camminando con Gesù verso la Pasqua guidati dall'Evangelista Marco". Benedetto XVI ha chiesto a tutti i fedeli di accompagnarlo con le preghiere ed ha assicurato a tutti da parte sua "un ricordo al Signore perché la Quaresima sia per tutti i cristiani un'occasione di conversione e di più coraggiosa spinta verso la santità".

    Riprendendo il vangelo del giorno, che parla dei 40 giorni di Gesù nel deserto, "dove superò le tentazioni di satana (cfr Mc 1,12-13)", il papa ha esortato i cristiani a seguire "il loro Maestro e Signore…. per affrontare insieme con Lui 'il combattimento contro lo spirito del male'".  Il "deserto – ha detto - è una metafora assai eloquente della condizione umana". Il papa ha anche ricordato l'esperienza del popolo d'Israele che dopo la liberazione dall'Egitto ha attraversato per 40 anni il deserto. "Durante quel lungo viaggio", ha spiegato, "gli ebrei sperimentarono tutta la forza e l'insistenza del tentatore, che li spingeva a perdere la fiducia nel Signore e a tornare indietro; ma, al tempo stesso, grazie alla mediazione di Mosè, impararono ad ascoltare la voce di Dio, che li chiamava a diventare il suo popolo santo".

    "Per realizzare appieno la vita nella libertà – ha aggiunto - occorre superare la prova che la stessa libertà comporta, cioè la tentazione. Solo liberata dalla schiavitù della menzogna e del peccato, la persona umana, grazie all'obbedienza della fede che la apre alla verità, trova il senso pieno della sua esistenza e raggiunge la pace, l'amore e la gioia".

    Al momento dei saluti, Benedetto ha invitato i giovani a partecipare a un incontro di preghiera nel pomeriggio di sabato 11 marzo: "Sabato prossimo 11 marzo, alle ore 17, nell'Aula Paolo VI  - ha detto il papa - si terrà una veglia mariana organizzata dai giovani universitari di Roma. Ad essa parteciperanno, grazie ai collegamenti radio-televisivi, anche numerosi studenti di altri Paesi europei e dell'Africa. Sarà una propizia occasione per pregare la Vergine Santa perché il Vangelo apra nuove vie alla cooperazione tra i popoli dell'Europa e dell'Africa. Cari giovani, vi attendo numerosi!"

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    19/02/2005 vaticano
    Nella basilica di san Pietro la Curia prega per la salute del Papa

    Messaggio di Giovanni Paolo II alla messa conclusiva degli esercizi spirituali: dall'Eucarestia il vigore per la quotidiana dedizione ai compiti della Chiesa.



    25/02/2007 VATICANO
    Papa: in Quaresima guardiamo e lasciamoci guardare da Cristo, trafitto dai nostri peccati
    Prima dell’inizio degli esercizi quaresimali, Benedetto XVI invita ancora una volta a una Quaresima di contemplazione: nello sguardo fisso al costato di Cristo si scopre che Dio è amore, si comprende il peccato e il “torrente inesauribile” della misericordia. Il Crocifisso è la fonte da cui l’umanità può attingere l’energia per costruire la pace e la felicità.

    22/02/2015 VATICANO
    Papa: il libretto "Custodisci il cuore" come aiuto alla conversione nella Quaresima
    All'Angelus di oggi papa Francesco ha regalato un libretto che contiene "la ricchezza della nostra dottrina", i contenuti essenziali della fede: "i sette Sacramenti, i doni dello Spirito Santo, i dieci comandamenti, le virtù̀, le opere di misericordia...". Il libretto è stato distribuito da volontari e da persone senzatetto. "Coloro che sono nel bisogno sono anche quelli che ci donano questa grande ricchezza". La Quaresima è tempo "di combattimento spirituale contro lo spirito del male", già vinto da Gesù nel deserto. "Entriamo nel deserto senza paura, perché́ non siamo soli: siamo con Gesù". Oggi pomeriggio il pontefice va ad Ariccia per gli esercizi spirituali della Curia: "Pregate perché in questo deserto possiamo ascoltare la voce di Gesù e correggere tanti difetti".

    09/03/2014 VATICANO
    Papa: Con Satana non si dialoga, lo si combatte con la Parola di Dio
    All'Angelus domenicale, Francesco commenta il Vangelo della prima domenica di Quaresima che racconta le tentazioni di Cristo nel deserto ad opera del demonio: "Gesù non dialoga con Satana, come aveva fatto Eva nel Paradiso Terrestre. Gesù sa bene che con Satana non si può dialogare, perché è tanto astuto. Per questo Gesù, invece di dialogare come Eva, sceglie di rifugiarsi nella Parola di Dio e risponde con la forza di questa Parola. Ricordiamoci di questo nel momento delle nostre tentazioni".

    21/02/2010 VATICANO
    Papa: Quaresima, il mondo si migliora incominciando da se stessi, cambiando con la grazia di Dio
    Benedetto XVI invita i fedeli a iniziare l’itinerario quaresimale vincendo le tentazioni del bisogno materiale, dell’inganno del potere e dei miracoli spettacolari, a imitazione di Gesù, che ci libera “dal fascino ambiguo di progettare la nostra vita a prescindere da Dio”. Da stasera fino al 27 febbraio il papa e la Curia romana partecipano agli esercizi spirituali, predicati dal salesiano don Enrico dal Covolo.



    In evidenza

    SIMPOSIO ASIANEWS
    Madre Teresa, la Misericordia per l’Asia e per il mondo (VIDEO)



    Pubblichiamo le registrazioni video degli interventi che si sono susseguiti durante il Simposio internazionale organizzato da AsiaNews il 2 settembre scorso. In ordine intervengono: P. Ferruccio Brambillasca, Superiore Generale del PIME; Card. Fernando Filoni, Prefetto della Congregazione di Propaganda Fide; Sr. Mary Prema, Superiora Generale delle Missionarie della Carità; P. Brian Kolodiejchuk, postulatore della Causa della Madre; Card. Oswald Gracias, arcivescovo di Mumbai; P. John A. Worthley, sull'influenza di Madre Teresa in Cina; una testimonianza sull'influenza di Madre Teresa nel mondo islamico; mons. Paul Hinder, vicario apostolico dell’Arabia meridionale.


    CINA - VATICANO
    Pechino diffonde la nuova bozza di regolamenti sulle attività religiose. Più dura

    Bernardo Cervellera

    Multe fino a 200mila yuan (27mila euro) per “attività religiose illegali” da parte di cattolici o altri membri di comunità sotterranee. Fra le “attività illegali” vi è la “dipendenza dall’estero” (ad esempio il rapporto col Vaticano). Si predica la non discriminazione, ma ai membri del partito è proibito praticare la religione anche in privato. Precisi controlli su edifici, statue, croci. Controlli serrati anche su internet. Forse è la fine delle comunità sotterranee.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®