01/07/2019, 12.04
VATICANO
Invia ad un amico

Papa: l’8 luglio messa per i migranti e chi li accoglie

La celebrazione nel VI anniversario della visita di Francesco a Lampedusa. La Messa sarà trasmessa in diretta da Vatican Media, ma non è prevista la presenza della stampa in Basilica.

Città del Vaticano (AsiaNews) – L’8 luglio papa Francesco celebrerà una messa per i migranti e “per incoraggiare coloro che, ogni giorno, si prodigano per sostenere, accompagnare e accogliere i migranti e i rifugiati”.

Nel renderlo noto, il direttore ad interim della Sala stampa della Santa Sede Alessandro Gisotti ha aggiunto che la celebrazione avverrà nella Basilica di San Pietro in occasione del VI anniversario della visita di Francesco a Lampedusa (nella foto).

Parteciperanno alla celebrazione circa 250 persone tra migranti, rifugiati e quanti si sono impegnati per salvare la loro vita. Alla messa, presieduta dal Papa all’Altare della Cattedra, prenderanno parte solo le persone invitate dalla Sezione migranti e rifugiati del Dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale, al quale è affidata la cura dell’evento.

“La Messa sarà trasmessa in diretta da Vatican Media, ma non è prevista la presenza della stampa in Basilica. Il Santo Padre desidera che il momento sia il più possibile raccolto, nel ricordo di quanti hanno perso la vita per sfuggire alla guerra e alla miseria e per incoraggiare coloro che, ogni giorno, si prodigano per sostenere, accompagnare e accogliere i migranti e i rifugiati”.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Caritas Bangladesh aderisce alla campagna ‘Share the journey’ per rifugiati e migranti
28/09/2017 15:01
Onu, record di rifugiati nel 2016: 65,6 milioni
20/06/2017 08:23
Papa: bisogna imparare a sentirsi fratelli di rifugiati e profughi
08/10/2008
Vaticano: date ai rifugiati un po' di quello che si spende per le armi
04/10/2006
Card. Montenegro: Pedagogia e accoglienza per risolvere la crisi dei migranti
19/10/2015