17 Gennaio 2018
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 19/12/2017, 13.54

    VATICANO - GIORDANIA

    Papa: riceve il re di Giordania, la ‘questione di Gerusalemme’



    Sottolineata anche l’importanza della permanenza dei cristiani in Medio Oriente “e il positivo contributo che essi apportano alle società della Regione, di cui sono parte integrante”.

    Città del Vaticano (AsiaNews) – La “questione di Gerusalemme” è stata al centro dei colloqui del re di Giordania Abdullah II in Vaticano, dove è stato ricevuto da papa Francesco e poi dal cardinale segretario di Stato Pietro Parolin, accompagnato da mons. Paul Gallagher, segretario per i Rapporti con gli Stati.

    “Nel corso dei cordiali colloqui – informa una nota vaticana- ci si è soffermati soprattutto sul tema della promozione della pace e della stabilità nel Medio Oriente, con particolare riferimento alla questione di Gerusalemme e al ruolo di Custode dei Luoghi Santi del Sovrano hashemita. In tale contesto, si è rinnovato l’impegno per favorire i negoziati tra le Parti interessate, come pure per promuovere il dialogo interreligioso”.

    “Infine, si è rilevata l’importanza di favorire la permanenza dei cristiani in Medio Oriente e il positivo contributo che essi apportano alle società della Regione, di cui sono parte integrante”.

     “Profonda preoccupazione per la situazione che si è creata negli ultimi giorni” dopo la decisione di Trump di riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele è stata espressa dal Papa il 6 dicembre. In tale occasione egli ha anche rivolto “un accorato appello affinché sia impegno di tutti rispettare lo status quo della città, in conformità con le pertinenti Risoluzioni delle Nazioni Unite”.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    29/08/2013 VATICANO - GIORDANIA
    Papa: dialogo e negoziato "unica opzione" per fermare il conflitto in Siria
    Francesco ha ricevuto il re di Giordania. Oltre che della "tragica situazione" siriana si è parlato della ripresa dei negoziati tra israeliani e palestinesi e della questione di Gerusalemme. "Apprezzamento" per l'iniziativa di convocare ad Amman una conferenza sulle sfide per i cristiani nel Medio Oriente.

    07/04/2014 VATICANO - GIORDANIA
    Papa: il viaggio in Terra Santa al centro dell'incontro col re di Giordania
    "Clima cordiale e non formale" per il secondo incontro di re Abdallah con Francesco. Il re "ha ha avuto modo di riaffermare i sentimenti con cui il popolo giordano si prepara ad accogliere il Papa e le disposizioni più aperte alla collaborazione nell'impegno per la pace e per il dialogo interreligioso".

    14/05/2016 13:03:00 GIORDANIA
    Amman, il “Giardino della Misericordia” di Papa Francesco offre lavoro ai rifugiati iracheni

    L’opera voluta dal pontefice è stata finanziata con i soldi raccolti nel padiglione della Santa Sede a Expo 2015. Esso intende offrire lavoro e dignità alle migliaia di sfollati irakeni e diventare luogo di incontro e dialogo interreligioso. Patriarca Twal: il “seme del bene” piantato da Bergoglio “nei campi del mondo”.



    05/05/2009 VATICANO - ISRAELE
    Papa: in Terra Santa, per parlare di riconciliazione tra tensioni politiche e religiose
    Benedetto XVI parte venerdì per un viaggio “importante, interessante e molto complesso”. In Giordania, Israele e Territori palestinesi visiterà i Luoghi santi, porterà sostegno ai cristiani, avrà incontri interreligiosi con ebrei e musulmani.

    14/04/2016 08:54:00 GIORDANIA
    Amman, la polizia giordana mette i sigilli al quartier generale dei Fratelli musulmani

    Il provvedimento eseguito su ordine del governatore della capitale. Al momento non vi sono spiegazioni ufficiali sulla chiusura. La fratellanza e la sua ala politica rappresentano il principale movimento di opposizione interno. Re Abdullah II finanzia il restauro della tomba di Cristo nella chiesa del Santo Sepolcro. 





    In evidenza

    COREA
    La Corea del Nord invierà una delegazione olimpica di alto livello a Pyeongchang



    Dopo due anni di tensioni, il primo incontro fra delegazioni di Nord e Sud Corea. Seoul propone che gli atleti di Nord e Sud marcino fianco a fianco nelle cerimonie di apertura e chiusura dei Giochi (9-25 febbraio 2018).


    VATICANO
    Papa: il rispetto dei diritti di persone e nazioni essenziale per la pace



    Nel discorso ai diplomatici Francesco ha chiesto la soluzione di conflitti – a partire dalla Siria – e tensioni – dalla Corea a Ucraina, Yemen , Sud Sudan e Venezuela – e auspicato accoglienza per i migranti e per gli “scartati”, come i bambini non nati o gli anziani e rispetto per i diritti alla libertà religiosa e di opinione, al lavoro.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

     









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®