05/02/2019, 08.20
CINA
Invia ad un amico

Pechino scelta per le Olimpiadi del 2022 perché ‘tutto è più facile con le dittature’

Losanna (AsiaNews/Agenzie) – Parlando delle Olimpiadi del 2022, che si terranno in Cina, Gian Franco Kasper, capo della federazione internazionale dello sci, ha detto candidamente: “tutto è più facile nelle dittature”.

“Le dittature – ha detto al giornale svizzero Tages Anzeiger - possono organizzare eventi come questo senza chiedere il permesso a nessuno”. Gian Franco Kasper, 75 anni, è membro onorario del Comitato olimpico internazionale ed è noto per le sue rudi dichiarazioni.

Pechino è stata scelta per i Giochi olimpici invernali del 2002 battendo la candidatura di Almaty (Kazakhstan). La capitale cinese ha già ospitato le Olimpiadi del 2008.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Giochi invernali, la delusione di Almaty e il “funerale online” alla montagna cinese
05/08/2015
I Giochi invernali a Pechino “un onore che la Cina non merita”
01/08/2015
Al collasso il computer per i biglietti delle Olimpiadi
31/10/2007
Fra 2 anni le Olimpiadi: Pechino si prepara, ma senza diritti umani
08/08/2006
A due settimane dai giochi, continua “l’incubo” Olimpiadi per la Cina
26/07/2008