21 Settembre 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  •    - Afghanistan
  •    - Bangladesh
  •    - Bhutan
  •    - India
  •    - Nepal
  •    - Pakistan
  •    - Sri Lanka
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 26/05/2015, 00.00

    PAKISTAN

    Punjab, Giustizia e pace: Rivedere i libri scolastici che incitano all’odio contro le minoranze

    Shafique Khokhar

    La Commissione nazionale della Chiesa cattolica pakistana ha analizzato i volumi previsti dal piano di studi obbligatorio delle scuole pubbliche della provincia. Per fermare l’estremismo religioso e instaurare la pace bisogna ripartire dalle scuole.

    Lahore (AsiaNews) – “I non-musulmani hanno sempre contrastato i musulmani e spesso si sono alleati per danneggiarli”. Questo passaggio si trova nel capitolo sulle Nazioni Unite nel volume per la terza media (ottava classe) dedicato alle scienze sociali e inserito nel piano di studi obbligatorio della provincia del Punjab. Secondo la Commissione nazionale di Giustizia e pace (Ncjp) della Chiesa cattolica pakistana, i libri di testo sono pieni di argomenti simili che “fomentano l’odio contro le minoranze”. Per fermare l’estremismo religioso e instaurare la pace, l’associazione suggerisce di rimuoverli dai libri di scuola.

    La Ncjp ha condotto una ricerca approfondita, analizzando i volumi inseriti nel piano di studi obbligatorio delle scuole pubbliche della provincia. I risultati dell’indagine sono stati presentati il 19 maggio scorso in una conferenza, sul tema “Sradicare l’intolleranza religiosa attraverso il sistema educativo formale in Pakistan”. L’evento si è svolto a Lahore e vi hanno partecipato intellettuali, educatori e attivisti per i diritti umani.

    Peter Jacob, direttore esecutivo del Center for Social Justice (Csj), ha detto: “Insegnare l’odio o il pregiudizio agli studenti è illegale. Non c’è controllo sugli editori indipendenti e sulla letteratura che pubblicano. Per questo, il governo deve controllarli con attenzione o impedire loro di pubblicare certe cose”.

    In un altro volume, in programma nei primi due anni di liceo, si legge: “I Paesi capitalisti e democratici come l’Europa e gli Stati Uniti hanno fondato le basi degli obiettivi formativi su un concetto di persona sempre in sintonia con la società e capace di produrre guadagno. Insegnano il programma in favore del capitalismo e della filosofia della democrazia occidentale”.

    Qamar-ul-Islam Raja, presidente del Comitato permanente sull’istruzione in Punjab, ha assicurato: “L’intolleranza religiosa è un fenomeno internazionale. Il piano di studi necessita di una revisione; le autorità responsabili devono supervisionare questi editori privati e, nel caso, punirli per i contenuti che incitano all’odio”.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    12/09/2017 10:55:00 PAKISTAN
    Punjab, studente cristiano ucciso per razzismo religioso

    Sheron Masih aveva 17 anni e frequentava la scuola pubblica da pochi giorni. I compagni di classe lo hanno assassinato a bastonate perché aveva tentato di bere dell’acqua. Il suo omicidio, “solo la punta dell’iceberg; al di sotto, una grande montagna di odio e discriminazione verso le minoranze”.



    29/01/2007 PAKISTAN
    Chiesa: nelle scuole, no ai pregiudizi e all'obbligo della religione islamica
    Il presidente della Conferenza episcopale scrive al ministro per l’Educazione, impegnato nella revisione dei testi scolastici: per contenere l’estremismo religioso, eliminare l’obbligo degli studi islamici e consultare le minoranze.

    24/07/2006 Pakistan
    Punjab, arrestati 550 esponenti islamici

    La polizia della provincia ha sequestrato nel corso del raid diverse opere che incitano agli scontri ed inneggiano all'odio interreligioso. Inviti a collaborare con la pubblica sicurezza ed a prevenire sul nascere ogni situazione che potrebbe sfociare in odio settario.



    05/05/2015 PAKISTAN
    Pakistan: le minoranze religiose "entrano" nei libri di scuola
    I testi di storia destinati agli studenti di 13 e 15-16 anni conterranno riferimenti al ruolo che cristiani, indù e sikh hanno avuto nella costruzione del Paese dopo l’indipendenza. Un successo per la Pakistan Minorities Teachers’ Association (Pmta). Inserito anche il primo discorso di Ali Jinnah, fondatore del Pakistan indipendente, sulla libertà di religione e l’uguaglianza tra cittadini.

    10/07/2010 PAKISTAN
    Studenti cristiani in Pakistan vittime di violenze e discriminazioni
    Minorities Concern of Pakistan denuncia un clima di intolleranza ed emarginazione nelle classi. Negli istituti governativi si commettono la maggior parte delle violazioni, a causa di un sistema “fragile” che associa il Pakistan a un “Paese solo per musulmani”. Un’associazione di insegnanti chiede l’intervento del capo della giustizia contro il Ministero federale per l’Istruzione.



    In evidenza

    GIAPPONE-VATICANO
    Mons. Kikuchi: In sintonia col papa e il card. Filoni per la missione in Giappone

    Tarcisio Isao Kikuchi

    Il vescovo di Niigata e presidente di Caritas Japan commenta a caldo il messaggio papale inviato ieri ai vescovi del Giappone. Le tappe del viaggio del card. Filoni, che toccherà anche Fukushima. Rimane ancora “irrisolta” la questione del rapporto con il Cammino neocatecumenale.


    VATICANO-GIAPPONE
    Papa ai vescovi giapponesi: Siate sale e luce della società, anche andando contro-corrente



    In occasione della visita pastorale del card. Fernando Filoni, Prefetto di Propaganda Fide, nel Paese del Sol levante, papa Francesco spinge i vescovi e la Chiesa giapponese a rinnovare il loro impegno missionario nella società, segnata da suicidi, divorzi, formalismo religioso, povertà materiale e spirituale. La richiesta di collaborare coi movimenti ecclesiali, forse in memoria delle polemiche passate con il Cammino neocatecumenale.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®