13/04/2010, 00.00
VIETNAM

Punta sulla formazione degli operatori la Caritas di Ho Chi Minh City

Un corso con la partecipazione di 185 responsabili ha permesso di fornire conoscenze e esperienze di lavoro sociale per migliorare il lavoro dei partecipanti all’interno e all’esterno delle 150 parrocchie.
Ho Chi Minh City (AsiaNews) – Lavorare insieme e discutere insieme delle difficoltà che si presentano nello svolgimento del lavoro sociale e dell’attività caritativa, che testimoni l’amore di Gesù. Anche nella cooperazione con altri gruppi che svolgono lavori sociali.
 
Sono le finalità della Caritas emerse nei due giorni di incontri svoltisi a Ho Chi Minh City l’11 e 12 aprile e che hanno visto la partecipazione di 185 responsabili di 150 parrocchie dell’arcidiocesi di Saigon. Che, attraverso la formazione, spera che continuino a svilupparsi in modo sempre migliore le attività sociali e caritative.
 
L’obiettivo del corso era fornire conoscenze e esperienze di lavoro sociale per migliorare il lavoro dei partecipanti all’interno e all’esterno delle parrocchie, secondo il modello dei Fondamenti del lavoro sociale, preparati dal dr. Vu Nhi Cong.
 
Thanh, della Caritas della parrocchia di Binh An Ha, spiega ad AsiaNews che “attraverso il metodo partecipativo nella metodologia dell’insegnamento, abbiamo unità, mostrando le esperienze d lavoro ed esponendo numerose opinioni utili per l’attività della Caritas”.
 
Anche un’altra paartecipante, Thuy, pensa che “in occasione dell’incontro, tutti I responsabili nelle 150 parrocchie hanno avuto l’opportunità di scambiarsi esperienze preziose. Noi, infatti, lavoriamo da parecchi anni nelle attività sociali e caritatice”.
 
Ogni parrocchia, in effetti, ha esposto attivià sociali e caritative ricche e diverse, che aiutano le persone, che facciano parte o meno della parrocchia, senza discriminazioni tra cattolici e non. Perchè naturalmente il ruolo della Caritas non è semplicemnte quello di svolgere attività sociali, ma anche di compiere un’opera di carità, in quanto figli di Gesù.
 
“Dopo il corso di formazione - dice Thi, della parrocchia di Tan Dinh – voglio tentare di applicare uno dei progetti pratici alla mia parroccia. Voglio far lavorare il mio gruppo basandoci sullo spirito della comunione dei cristiani”.
 
 
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Bambini e analfabeti imparano a leggere con la Bibbia in cambogiano
19/02/2008
Mons. Van Nhon, Chiesa e società hanno bisogno dei laici cattolici
16/01/2008
Ho Chi Minh City, cattolici al lavoro contro Aids e prostituzione
23/02/2008
A Hai Phong il primo corso di formazione per operatori della Caritas
02/07/2010
A Saigon una casa per salvare centinaia di innocenti
09/03/2006