18/05/2007, 00.00
INDIA
Invia ad un amico

Sanguinosi scontri tra Sikh e Dera Sacha Sauda nel Punjab

La rivolta dei Sikh contro i Dera Sacha Sauda (Dss) ha fatto registrare finora un morto e diversi feriti. I Sikh accusano di blasfemia il leader dei Dss apparso in una pubblicità vestito come il decimo Guru Sikh. Il primo ministro del Punjab ha subito incontrato il ministro dell’Unione e chiesto l’intervento dell’esercito.

Mumbai (AsiaNews) – Una persona uccisa e diversi feriti è il bilancio dello scontro avvenuto nel Punjab tra la setta Sikh, i sostenitori del Dera Sacha Sauda (Dss) e altri gruppi. Il conflitto è scoppiato quando Gurmeet Ram Rahim Singh, leader dei Dera Sacha Sauda, è apparso in alcuni annunci pubblicitari vestito come il Guru Gobind Singh, decimo Guru Sikh. Il leader dei Dss è stato accusato di blasfemia dal gruppo Sikh e le sue effigi sono state date alle fiamme.

Il primo ministro del Punjab, Parkash Singh Badal, ha subito incontrato i diversi partiti politici, ha parlato con il ministro dell’unione Shivraj Patil e ha chiesto l’intervento di 50 compagie dell’esercito nazionale.

Per quattro giorni il Punjab è stato teatro di scontri e violenze. A Salawatpur 15 persone sono state ferita da armi da fuoco. Oltre 25mila Sikh si sono radunati nei pressi di Salabetpura, roccaforte dei Dss dove pare ci fossero 3mila persone, e hanno appiccato degli incendi. La polizia ha fatto sapere che gli ultimi cinque insediamenti dei Dss sono stati assaltati nel distretto di Bathinda.

Mentre la folla rientrava dalla cittadina religiosa di Talwandi Sabo Gurdwara vicino Bathinda, i cinque più importanti sacerdoti Sikh si sono incontrati e hanno lanciato al governo un ultimatum. Se i Dss non verranno fermati entro il 20 maggio, i Sikh attaccheranno il gruppo rivale. Nel timore, quindi, che l’insediamento Dss di Malwa possa essere preso d’assalto, la polizia ha chiesto di evacuarlo. L’ufficio stampa del primo ministro ha lanciato un appello chiedendo di fermare ogni manifestazione violenta . (NC)

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Nel Punjab non si ferma la rivolta dei Sikh
22/05/2007
Attacco suicida durante i funerali di un leader sciita pakistano
20/02/2009
Mons. Menamparampil: canti e digiuno contro la legge ‘anti-musulmani’
17/12/2019 11:47
Proteste in tutta l’India contro la legge anti-musulmani
16/12/2019 09:05
Amritsar, il "Vaticano" dei sikh proibisce l'uso dei templi per scopi politici
28/11/2006