05/07/2018, 00.00
CINA
Invia ad un amico

Shanghai: scomparsa la ragazza che ha imbrattato l’immagine di Xi Jinping

C’è preoccupazione tra gli attivisti cinesi per le sorti di una ragazza sparita da ieri. La donna ha imbrattato con della vernice un’immagine del presidente Xi Jinping. Il suo account Twitter è stato bloccato e non si hanno più notizie di lei.

Shanghai (AsiaNews/Agenzie) - È scomparsa la ragazza che ieri mattina ha imbratto con della vernice un’immagine di Xi Jinping a Shanghai. La donna ha immortalato il gesto in un video postato su Twitter. 

“Mi oppongo alla tirannia di Xi Jinping e al controllo mentale che ho subito da parte del Partito comunista cinese” affermava dopo aver lanciato l’inchiostro contro l’immagine. L’account @feefeefly della ragazza è stato bloccato. Tuttavia i suoi tweet sono ripresi da diversi attivisti cinesi e sono ancora visibili online. Ieri pomeriggio la ragazza aveva inoltre pubblicato delle foto con dei poliziotti appostati fuori da casa sua. "In questo momento ci sono un gruppo di persone in uniforme fuori dalla mia porta. Andrò fuori dopo essermi cambiata. Non ho commesso un crimine" ha scritto.

I suoi follower  dichiarano che è stata l’ultima cosa che la ragazza ha messo online prima che il suo profilo venisse cancellato. Le foto sono state riprese da Hua Yong, un artista di Pechino. Egli ha lanciato un appello per ritrovarla: “Per favore, prestate attenzione a tutti, non fatela sparire senza lasciare traccia. Difendere la costituzione, la libertà di parola non è un crimine!”.

 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Cina: lanciato da Gao, comincia lo sciopero nazionale della fame contro gli abusi del Partito
06/02/2006
Taishi, attivisti ed avvocati denunciano nuovi brogli elettorali
30/03/2006
Cina, attivista per i diritti umani "sparito nel nulla"
08/02/2006
Scontri nelle campagne del Guangdong: la polizia rimane a guardare
06/02/2006
Cina, ancora violenza contro gli attivisti che aiutano Taishi
03/02/2006