18/09/2021, 09.57
PAKISTAN
Invia ad un amico

Sindh: il governo celebra le scuole missionarie

di Shafique Khokhar

Con una cerimonia è stato reso omaggio agli istituti cristiani che da oltre 160 anni offrono istruzione di qualità a prezzi accessibili. All'evento hanno partecipato insegnati, funzionari governativi e studenti. Il minsitro provinciale visiterà gli edifici che hanno bisogno di ammodernamenti. 

Karachi (AsiaNews) - La direzione generale degli istituti privati del Sindh ha voluto rendere omaggio alle scuole missionarie. Presso la sede dei boy scout, il 16 settembre si è tenuta una cerimonia in cui hanno preso parte insegnanti, funzionari governativi e studenti. Nel Sindh ci sono 116 scuole missionarie che offrono istruzione di qualità a prezzi accessibili a più di 56mila studenti. Le rette costano tra le 350 e le 4mila rupie pakistane, cifre che corrispondono a 1,80 e 20 euro.

Rafia Mallah, del dipartimento di ispezione e registrazione delle istituzioni private del Sindh, ha ringraziato i presidi, gli insegnanti e i collaboratori “per aver svolto il loro compito con la massima sincerità e dedizione e per aver fornito pari opportunità di apprendimento ai bambini di diverse fedi religiose e origini etniche con grande amore e cura”. “Gli istituti missionari - ha aggiunto - hanno fatto molto per il futuro del Pakistan”.

Syed Sardar Ali Shah, il ministro provinciale per l'istruzione ha ammesso che per i servizi eccezionali degli istituti missionari, la cerimonia avrebbe dovuto essere organizzata molto prima: “Le scuole missionarie hanno fornito un’istruzione di qualità ai bambini del Paese per oltre 160 anni, cioè molto prima della fondazione del Pakistan. E - ha continuato - Questi istituti sono la spina dorsale della conoscenza nel nostro Paese”.

Sardar ha poi annunciato che visiterà le scuole missionarie e accoglierà i reclami dei presidi. Molti edifici che ospitano gli studenti sono antichi e hanno bisogno di essere ristrutturati, come la St. Patrick's School e la St. Joseph's Convent School, fondate nel 1861 e 1862.

Alla fine della cerimonia sono stati consegnati premi e riconoscimenti a presidi e docenti per il loro lavoro nel campo dell’educazione. 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Myanmar, nuovi fondi per l’istruzione di bambini disabili e figli di migranti
08/07/2016 11:29
Pakistan, due scuole nazionalizzate tornano alla Chiesa cattolica
12/05/2005
Cristiani del Kerala: "La nuova legge sull'Istruzione è anti-democratica"
24/07/2006
Il governo maoista nepalese boicotta le scuole private
18/02/2009
Attivisti del Pakistan: “Non basta” la nuova legge contro il lavoro minorile
27/01/2017 12:13