14 Dicembre 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 17/06/2006, 00.00

    SRI LANKA

    Sri Lanka: scontri fra la marina e le Tigri Tamil, 24 le vittime



    Questa mattina all'alba i ribelli hanno attaccato alcune navi della marina. La battaglia segue di pochi giorni l'attentato in un autobus costato la vita a 64 civili ed il conseguente bombardamento dell'esercito su sospette postazioni delle Tigri Tamil.

    Colombo (AsiaNews/Agenzie) – Non si ferma la spirale di violenza in Sri Lanka: almeno 24 persone, 4 marinai e 20 ribelli, sono rimaste uccise questa mattina dallo scontro navale fra i ribelli separatisti delle Tigri Tamil e la Marina militare. La battaglia è iniziata all'alba di oggi al largo delle coste nord occidentali.

    Secondo quando dichiarato da Prasad Samarasinghe, portavoce del Ministero della difesa, una piccola flotta di 11 navi delle Tigri Tamil ha attaccato la marina militare al largo della costa di Mannar e ha distrutto 3 imbarcazioni della marina. Per difendere le altre navi  sono arrivati gli elicotteri militari. Alla fine della battaglia l'esercito è riuscito ad affondare 8 imbarcazioni dei ribelli.

    La battaglia segue di due giorni l'attentato di giovedì in un autobus in cui hanno perso la vita 64 persone e il conseguente bombardamento dell'aviazione dell'esercito su alcune postazioni sospette dei ribelli. Il governo infatti attribuisce alle Tigri Tamil la responsabilità dell'attentato all'autobus; i ribelli, al contrario, negano ogni responsabilità.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    30/05/2006 SRI LANKA
    Appello di un parroco dello Sri Lanka per il rispetto dei civili

    Il sacerdote descrive ad AsiaNews il massacro di 13 tamil avvenuto nella piccola isola di Katys. "Le persone vengono uccise da chi dovrebbe proteggerli".



    06/06/2008 SRI LANKA
    Mina contro un bus a Colombo, 21 morti
    Ennesimo attacco ad un mezzo pubblico nella capitale; le vittime sono tutte civili, la maggior parte donne. L’esercito indica nei ribelli delle Tigri tamil i responsabili della strage.

    24/05/2007 SRI LANKA
    Bomba contro bus militare a Colombo: due morti
    Ancora non è accertata la natura dell’attentato nella capitale: la polizia sta chiarendo se si tratti di un kamikaze tamil o di un ordigno radiocomandato. All’alba i ribelli delle Tigri hanno attaccato una base navale nel nord, sequestrando anche armi e munizioni.

    20/06/2006 SRI LANKA
    Sri Lanka: attaccato storico tempio buddista

    Il governo accusa i ribelli delle Tigri, che non commentano; sabato scorso l'attentato ad una chiesa in un villaggio tamil da parte di forze governative.



    21/06/2006 sri lanka
    Sri Lanka, monaco nega attacco a tempio buddista e responsabilità dei Tamili

    Il governo aveva accusato ufficialmente le Tigri di aver colpito il luogo religioso per accendere l'odio interetnico. Nonostante le crescenti violenze i ribelli confermano il rispetto del cessate-il-fuoco.





    In evidenza

    MEDIO ORIENTE - USA
    Gerusalemme capitale, cristiani in Medio oriente contro Trump: distrugge le speranze di pace



    Il patriarcato caldeo critica una scelta che “complica” la situazione e alimenta “conflitti e guerre”. Il card. Raï parla di “decisione distruttiva” che viola le risoluzioni internazionali. Il papa copto Tawadros II cancella l’incontro col vice-presidente Usa Pence. Continua la protesta “rassegnata” dei palestinesi. Attivisti israeliani: gli Usa hanno abdicato al ruolo di mediatori nella regione. 

     


    CINA
    Le false promesse di Xi Jinping e la cacciata della ‘popolazione più bassa’ da Pechino

    Willy Wo-Lap Lam

    Decine di migliaia di migranti e le loro famiglie sono stati espulsi e mandati via dalla capitale. Eppure al recente Congresso del Partito, il presidente Xi ha promesso sostegno e aiuti contro la povertà. Nessuna ricompensa e nessun aiuto legale o caritativo per gli sfollati. Esiste nel Paese un “darwinismo sociale”, che condanna all’emarginazione le classi rurali e fa godere di privilegi e aiuti le classi cittadine. Per gentile concessione della Jamestown Foundation.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®