06/02/2021, 08.00
TAIWAN
Invia ad un amico

Taipei è il Paese più democratico dell'Asia

Secondo l’Economist Intelligence Unit precede Giappone e Corea del Sud. A livello mondiale è 11°. Premiato per la trasparenza finanziaria in politica e l’indipendenza giudiziaria. Migliore economia del 2020 grazie all’hi-tech. Terzo al mondo per velocità della rete 5G.

Taipei (AsiaNews) – Taiwan è il Paese più democratico d’Asia. È quanto sostiene l’Economist Intelligence Unit nel suo Democracy Index rankings per il 2020, pubblicato questa settimana. Nella speciale classifica l’isola precede il Giappone e la Corea del Sud. Secondo lo studio, i tre Stati sono le uniche “vere democrazie” del continente.

A livello globale Taipei si piazza all’11° posto. I primi cinque sono occupati da Norvegia, Islanda, Svezia, Nuova Zelanda e Canada. L’isola ha scalato 20 posizioni rispetto al 2019. Per i ricercatori, il merito è da attribuire alle riforme politiche e legali degli ultimi anni, soprattutto riguardo alla trasparenza nel finanziamento dei partiti e all’indipendenza del potere giudiziario.

L’annus horribilis della pandemia da Covid-19 è stato pieno di record per Taiwan. L’isola è tra i Paesi che hanno gestito meglio l’emergenza sanitaria. Fra le economie avanzate, quella taiwanese è risultata la migliore in assoluto. Secondo l’Ufficio nazionale di statistica, lo scorso anno il Pil di Taipei è cresciuto del 2,98%: meglio dell’economia cinese, che si è fermata al 2,3% (primo sorpasso in 30 anni).

L’export di prodotti tecnologici ha trainato la crescita taiwanese.  Secondo la Semiconductor Industry Association, grazie a una quota di circa il 10% Taiwan è il principale produttore mondiale di microchip dopo gli Usa.

Le capacità hi-tech di Taipei sono confermate dai dati della compagnia Opensignal sulla velocità di download del suo internet 5G. Con  272.2 megabit al secondo, l’isola è al terzo posto nel mondo, preceduta da Corea del Sud (354,4 megabit) ed Emirati Arabi Uniti (292,2). Lo scorso luglio, la presidente taiwanese Tsai Ing-wen ha annunciato che nei prossimi quattro anni il governo investirà 605 milioni di euro per favorire lo sviluppo industriale delle reti 5G.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Covid e commercio: Asunción resiste al ‘ricatto’ cinese e rimane con Taipei
07/05/2021 12:39
Minaccia Covid-19 per i campioni hi-tech: Taipei rimane fiduciosa
08/06/2021 11:30
Taipei: innalzata l’allerta sanitaria per il Covid
19/05/2021 14:07
Pandemia: rallenta la ripresa di Pechino. Taipei meglio della ‘madrepatria'
01/02/2021 14:53
‘La Ue deve stipulare un accordo sugli investimenti con Taipei’
13/07/2021 12:48