14/09/2018, 15.11
TAIWAN-UE
Invia ad un amico

Taiwan apprezza il sostegno europeo contro il ‘bullismo’ di Pechino

Il Parlamento europeo approva un rapporto sulle relazioni Ue-Cina: “Pechino si astenga da ulteriori provocazioni militari verso Taiwan”. Incoraggiata la ripresa dei dialoghi ufficiali tra i due Paesi. La presidente taiwanesse: “Taiwan si difenderà con vigore contro ogni violazione della sua libertà e democrazia e salvaguarderà il benessere della sua popolazione”.

Taipei (AsiaNews/Agenzie) – Il ministero taiwanese degli Esteri esprime “sincero apprezzamento” per l’approvazione, da parte del Parlamento europeo, di una risoluzione sulle relazioni Ue-Cina. Il documento sollecita la fine delle intimidazioni militari di Pechino e manifesta il sostegno di Bruxelles alla partecipazione internazionale di Taiwan.

Il Parlamento europeo ha approvato la delibera redatta da Bas Belder, politico olandese e membro del membro della Commissione per gli Affari esteri, durante la sessione plenaria di due giorni fa. I voti a favore sono stati 530, i contrari 53 e le astensioni 55. La risoluzione ribadisce il sostegno europeo all’impegno di Taiwan in istituzioni come l'Organizzazione per l'aviazione civile internazionale (Icao) e l'Organizzazione mondiale della sanità (Who). “L'esclusione continua di Taiwan non è in linea con gli interessi dell'Ue”, si legge nel documento. Esso riafferma anche l’opportunità di un accordo bilaterale per gli investimenti tra Taiwan e Ue.

La risoluzione sottolinea i contrastanti sviluppi politici a Taiwan e in Cina, con una democrazia pluripartitica da una parte ed un regime sempre più autoritario dall'altra. Essa chiede inoltre all'Ue e ai suoi Stati membri di fare il massimo “affinché Pechino si astenga da ulteriori provocazioni militari verso Taiwan”, mettendo in pericolo la pace e la stabilità della regione. Bruxelles esterna preoccupazione per la decisione unilaterale della Cina di iniziare ad utilizzare nuove rotte di volo sullo stretto di Taiwan. Il rapporto, incoraggiando la ripresa dei dialoghi ufficiali tra i due Paesi, afferma che “tutte le controversie tra le due sponde dovrebbero essere risolte con mezzi pacifici ed in base al diritto internazionale”.

Secondo il ministero degli Esteri, il documento “rappresenta un riconoscimento alla libertà e alla democrazia di Taiwan”. “Sulla scia del crescente bullismo dalla Cina – afferma il ministero – Taiwan esorta i Paesi che la pensano in questo modo ad affrontare le minacce di Pechino all'ordine globale basato su regole e alla sicurezza internazionale e lavorare insieme per contrastare queste azioni”.

L’indomani del comunicato, anche l'Ufficio della presidente Tsai Ing-wen (foto) ha espresso gratitudine al Parlamento europeo. “Come membro responsabile della comunità globale, Taiwan continuerà a difendere la sicurezza e la stabilità della regione; ad adempiere alle proprie responsabilità internazionali, attraverso una stretta cooperazione con i Paesi che ne condividono il pensiero – si legge nella nota – Nell'affrontare le sfide della Cina, Taiwan si difenderà con vigore contro ogni violazione della sua libertà e democrazia e salvaguarderà il benessere della sua popolazione”.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Tsai Ing-wen: Renderò Taiwan indispensabile al mondo
10/10/2018 09:01
Premier di Taipei: Amo la Cina, ma sostengo l’indipendenza di Taiwan
27/09/2017 08:52
Trump mette in discussione “l’unica Cina”. Pechino lo accusa di ignoranza e minaccia ritorsioni
12/12/2016 08:45
Gli Stati Uniti richiamano i loro diplomatici dai Paesi che hanno rotto relazioni con Taiwan
08/09/2018 10:33
El Salvador sceglie la Cina e lascia Taiwan
21/08/2018 08:37