1 Agosto 2015 AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook            

Aiuta AsiaNews | Chi siamo | P.I.M.E. | | Rss | Newsletter | Mobile





Dona
Il 5 x mille
ai missionari del PIME



mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato
invia ad un amico visualizza per la stampa


» 09/07/2011
VIETNAM
Thanh Hóa, una campagna per rinnovare fra i laici lo spirito della Pasqua
di Thanh Thuy
L’iniziativa ha coinvolto dal 12 giugno al 4 luglio centinaia fra sacerdoti, religiosi, seminaristi e laici nelle 51 parrocchie delle diocesi. Lo scopo è formare e coinvolgere nuovi catechisti per diffondere fra i giovani i valori cristiani e rinvigorire la missione della Chiesa.

Thanh Hóa (AsiaNews) – Con incontri di catechismo, corsi di formazione biblica e seminari di musica liturgica e tradizionale si conclude la “Campagna per lo spirito della Pasqua" organizzata dalla diocesi di Thanh Hoà (Nord Est del Vietnam). Ad essa hanno partecipato centinaia fra sacerdoti, religiosi e seminaristi che dal 12 giugno al 4 luglio hanno visitato le 51 parrocchie della diocesi.

Nata nel 2005 la campagna è ormai un appuntamento fisso per i cattolici di Thanh Hóa che dedicano il mese di giugno alla ripresa dello spirito missionario della Pasqua. L’iniziativa è rivolta soprattutto ai laici, che attraverso corsi di lettura biblica, liturgia e pedagogia diventano un valido aiuto per sacerdoti e religiosi nel lavoro pastorale fra i giovani.

Mons. Joseph Nguyễn Chí Linh, vescovo di Thanh Hoà, ha affermato durante un incontro che “ciascun laico è invitato dallo Spirito Santo a contribuire per la venuta del Regno di Dio sulla terra. La vocazione del catechista, non serve solo per preparae le persone al battesimo, ma anche per insegnare e rinvigorire nelle persone la presenza dello Spirito Santo. Tale attitudine è una grazie che è riconosciuta e incoraggiata dalla Chiesa”.
 
Lo “spirito missionario” della campagna proseguirà fino a settembre con i corsi estivi dedicati agli studenti della varie parrocchie della diocesi.
 

invia ad un amico visualizza per la stampa

Vedi anche
30/07/2010 VIETNAM
Un festival su catechismo e missione nella diocesi di Lang Son – Cao Bang
di J.B. Vu
14/09/2010 VIETNAM
Catechismo per 80mila bambini e ragazzi a Ho Chi Minh City
di J.B. Vu
06/04/2010 NEPAL
Minacce ed estremismo indù non fermano le conversioni al cattolicesimo
di Kalpit Parajuli
26/03/2013 NEPAL
Giovani cattolici nepalesi pronti alla missione sulla scia di Papa Francesco
di Kalpit Parajuli
21/09/2012 THAILANDIA
Bangkok, Festa della gioventù, nel segno della gioia
di Weena Kovidhavanij

In evidenza
CINA
Wenzhou, anche la Chiesa non ufficiale contro le demolizioni. La diocesi in digiuno
di Joseph YuanDopo la marcia del 90enne vescovo ufficiale mons. Vincent Zhu Weifang, il coadiutore mons. Peter Shao Zhumin e tutto il clero non ufficiale pubblicano una lettera aperta in cui chiedono di fermare la campagna di demolizione delle croci. Un appello ai cattolici “della Cina e del mondo intero” affinché si uniscano alla protesta, a sostegno della Chiesa cinese. Persino un vescovo illecito manifesta solidarietà con il clero del Zhejiang, contro gli atti del governo.
CINA
Wenzhou: Vescovo 90enne e 26 preti manifestano contro la demolizione delle croci
di Joseph YuanNon è la prima volta che l'anziano vescovo e i suoi sacerdoti si esprimono contro la campagna di demolizione di croci e chiese, che ha colpito oltre 400 edifici. La polizia ha cercato di disperderli e il gruppo ha presentato una petizione. La coroncina della Divina Misericordia a sostegno della Chiesa cinese. Entro il 31 agosto verranno abbattute le croci delle chiese nella zona di Lishui.
ISRAELE-IRAN
Dopo l’accordo sul nucleare, Israele dovrebbe diventare il miglior alleato dell’Iran
di Uri AvneryE’ la tesi del grande statista e pacifista Uri Avnery, leader del gruppo Gush Shalom, sostenitore della pace fra israeliani e palestinesi. Secondo Avnery, l’Iran desidera solo essere una potenza regionale e del mondo islamico, capace di commerciare con tutti, grazie alla sua raffinata e millenaria esperienza. Di fronte, rivolti al passato, vi sono le monarchie e gli emirati del Golfo. L’Iran può essere un ottimo alleato contro Daesh. Gli abbagli di Netanyahu e dei politici e media israeliani. (Traduzione dall’inglese di AsiaNews).

Dossier


Copyright © 2003 AsiaNews C.F. 00889190153 Tutti i diritti riservati: è permesso l'uso personale dei contenuti di questo sito web solo a fini non commerciali. L'utilizzo per riprodurre, pubblicare, vendere e distribuire può avvenire solo previo accordo con l'editore. Le foto presenti su AsiaNews.it sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate