25 Giugno 2016
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est

  • mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato


    » 09/07/2011, 00.00

    VIETNAM

    Thanh Hóa, una campagna per rinnovare fra i laici lo spirito della Pasqua

    Thanh Thuy

    L’iniziativa ha coinvolto dal 12 giugno al 4 luglio centinaia fra sacerdoti, religiosi, seminaristi e laici nelle 51 parrocchie delle diocesi. Lo scopo è formare e coinvolgere nuovi catechisti per diffondere fra i giovani i valori cristiani e rinvigorire la missione della Chiesa.
    Thanh Hóa (AsiaNews) – Con incontri di catechismo, corsi di formazione biblica e seminari di musica liturgica e tradizionale si conclude la “Campagna per lo spirito della Pasqua" organizzata dalla diocesi di Thanh Hoà (Nord Est del Vietnam). Ad essa hanno partecipato centinaia fra sacerdoti, religiosi e seminaristi che dal 12 giugno al 4 luglio hanno visitato le 51 parrocchie della diocesi.

    Nata nel 2005 la campagna è ormai un appuntamento fisso per i cattolici di Thanh Hóa che dedicano il mese di giugno alla ripresa dello spirito missionario della Pasqua. L’iniziativa è rivolta soprattutto ai laici, che attraverso corsi di lettura biblica, liturgia e pedagogia diventano un valido aiuto per sacerdoti e religiosi nel lavoro pastorale fra i giovani.

    Mons. Joseph Nguyễn Chí Linh, vescovo di Thanh Hoà, ha affermato durante un incontro che “ciascun laico è invitato dallo Spirito Santo a contribuire per la venuta del Regno di Dio sulla terra. La vocazione del catechista, non serve solo per preparae le persone al battesimo, ma anche per insegnare e rinvigorire nelle persone la presenza dello Spirito Santo. Tale attitudine è una grazie che è riconosciuta e incoraggiata dalla Chiesa”.
     
    Lo “spirito missionario” della campagna proseguirà fino a settembre con i corsi estivi dedicati agli studenti della varie parrocchie della diocesi.
     
    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    30/07/2010 VIETNAM
    Un festival su catechismo e missione nella diocesi di Lang Son – Cao Bang
    L’evento ha raccolto oltre 200 bambini delle parrocchie montane ai confini con la Cina. L’incontro si svolge ogni estate ed è giunto ormai all’11ma edizione, nonostante le difficoltà e le restrizioni del governo.

    14/09/2010 VIETNAM
    Catechismo per 80mila bambini e ragazzi a Ho Chi Minh City
    A settembre sono ripresi i corsi nelle 200 parrocchie della città, con il fondamentale contributo di 5mila giovani catechisti, che portano esperienza e entusiasmo. La collaborazione e la partecipazione dei genitori.

    06/04/2010 NEPAL
    Minacce ed estremismo indù non fermano le conversioni al cattolicesimo
    In occasione dell’ottava di Pasqua, 24 catecumeni riceveranno il battesimo nella cattedrale dell’Assunzione di Kathmandu. La Chiesa era stata colpita il 23 maggio 2009 da un attacco degli estremisti indù del Nepal Defense Army. Ogni domenica sono circa 200 i non cattolici che assistono alla messa nella cattedrale.

    26/03/2013 NEPAL
    Giovani cattolici nepalesi pronti alla missione sulla scia di Papa Francesco
    Quasi mille persone partecipano alla messa per la Domenica delle Palme nella cattedrale di Kathmandu. La maggior parte sono giovani. Fra essi anche molti non cristiani. La missione della Chiesa cattolica nel Paese colpito da crisi politica, economica e dei valori.

    21/09/2012 THAILANDIA
    Bangkok, Festa della gioventù, nel segno della gioia
    Dal 1985 in Thailandia si festeggia la Giornata nazionale della gioventù. In un messaggio, i vescovi sollecitano i giovani a farsi missionari verso i loro coetanei e verso chi ha abbandonato la fede. Il progetto educativo di un abate buddista.



    In evidenza

    CINA - VATICANO
    Confusione e polemiche per il silenzio del Vaticano sul caso di mons. Ma Daqin di Shanghai

    Bernardo Cervellera

    Per alcuni l’articolo di mons. Ma con cui elogia l’Associazione patriottica, riconoscendo i suoi “errori”, è solo “fango”. Per altri egli si è umiliato “per il bene della sua diocesi”. Molti esprimono perplessità per il silenzio della Santa Sede: silenzio sul contenuto dell’articolo; silenzio sulla persecuzione subita dal vescovo di Shanghai. Il sospetto che in Vaticano si vede bene lo svolgimento del “caso” Ma Daqin che però fa emergere un problema: la Lettera di Benedetto XVI (con cui dichiara l’AP non compatibile con la dottrina cattolica) è abolita? E chi l’ha abolita? Il rischio di una strada di compromessi senza verità.


    CINA - VATICANO
    Mons. Ma Daqin: il testo della sua “confessione”

    Mons. Taddeo Ma Daqin

    Con un articolo pubblicato sul suo blog, il vescovo di Shanghai, dimessosi dall’Associazione patriottica quattro anni fa, sembra “confessare” il suo errore e esalta l’organismo di controllo della Chiesa. Riportiamo qui il testo quasi integrale del suo intervento. Traduzioni dal cinese a cura di AsiaNews.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®