29 Novembre 2014 AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook            

Aiuta AsiaNews | Chi siamo | P.I.M.E. | | Rss | Newsletter | Mobile




Dona
Il 5 x mille
ai missionari del PIME



mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato
invia ad un amico visualizza per la stampa


» 18/09/2010
SRI LANKA
Un libro in ogni casa, per diffondere la letteratura cristiana nell’arcidiocesi di Colombo
di Melani Manel Perera
L’iniziativa segue in parallelo la Fiera nazionale del libro di Colombo e coinvolgerà tutte le parrocchie dell’arcidiocesi dal 19 al 26 settembre. Oltre 34mila i testi teologici, spirituali e storici ispirati alla tradizione cristiana donati dai privati, che saranno venduti da volontari nelle varie realtà dell’arcidiocesi.

Colombo (AsiaNews) – Domani inizia nella capitale il Book Festival, rassegna letteraria che ogni anno si tiene nel di settembre nel Bandaranayake Memorial International Conference Hall di Colombo. La fiera durerà fino al 25 settembre e si attendono centinaia di visitatori da tutto il Paese. Sfruttando la curiosità dei lettori anche l’arcidiocesi di Colombo ha organizzato dopo decenni di inattività  la sua Press week, che dal 19 al 26 settembre avrà lo scopo di portare un libro nella casa di ciascun cattolico e diffondere la letteratura nelle famiglie.

Mons. Malcom Ranjith, arcivescovo di Colombo e principale promotore dell’iniziativa, afferma: “Grazie alle nuove tecnologie oggi molti testi teologici, storici e spirituali legati  alla tradizione cattolica sono stati tradotti nella lingua locale, ma sfortunatamente rimangono sempre confinati negli ultimi scaffali delle librerie”. L’arcivescovo sottolinea come molti dei libri che saranno venduti nelle parrocchie sono stati donati da privati, grazie al lavoro di un gruppo di volontari che ha raccolto di casa in casa le varie pubblicazioni.

P. Benedict Joseph, direttore delle comunicazioni sociali dell’arcidiocesi, afferma che l’idea della rassegna è quella di invitare i fedeli a leggere libri, giornali e riviste in diverse lingue ispirati ai valori cattolici. Il sacerdote aggiunge che per l’occasione la casa di registrazione Joe Neth recording studio organizzerà nelle parrocchie iniziative per sensibilizzare i giovani alla lettura, con programmi di animazione, video e piccoli seminari di letteratura.

“Abbiamo ricevuto oltre 34mila testi di autori e tematiche differenti e ora questi libri saranno distribuiti tra le 114 parrocchie dell’arcidiocesi, dove la passione per la lettura purtroppo non è molto diffusa”.

Mons. Ranjit confida nell’interesse e nella collaborazione di tutto il clero per la buona riuscita dell’evento e annuncia che si ripeterà ogni anno in parallelo con la Fiera nazionale del libro.


invia ad un amico visualizza per la stampa

Vedi anche
23/07/2010 HONG KONG
Il card. Zen si racconta alla fiera del libro di Hong Kong
di Annie Lam
20/07/2010 NEPAL
Cristiani del Nepal da emarginati ad attori politici
di Kalpit Parajuli
16/09/2010 BANGLADESH
Missionario bangladeshi: il miglior luogo per comprendere la vocazione è la famiglia
di William Gomes
08/09/2010 SRI LANKA
Sacerdoti e laici cattolici protestano in silenzio contro il potere di Rajapaksa
di Melani Manel Perera
14/04/2012 INDIA
Tutte le scuole indiane dovranno riservare il 25% dei posti ai bambini poveri

In evidenza
IRAQ - ITALIA
Lettera dell'arcivescovo di Mosul: Grazie per gli aiuti, che sostengono le sofferenze dei rifugiati
di Amel NonaLe offerte di tutti i donatori della campagna "Adotta un cristiano di Mosul" sono usate per acquistare cibo, vestiti pesanti, coperte per i profughi e affittare case o roulotte per affrontare l'inverno e il freddo che sono giunti molto presto. Due donne hanno difeso la loro fede cristiana davanti ai miliziani islamisti che volevano convertirle, minacciandole di uccidere. Rifugiato fra i rifugiati, mons. Nona scopre un modo nuovo di essere pastore.
IRAQ - ITALIA
"Adotta un cristiano di Mosul": raccolti e inviati quasi 700mila euro. La campagna continua
di Bernardo CervelleraInviata la seconda tranche di aiuti, raccolti nel mese di settembre. In Medio oriente e in Iraq si gioca il destino dei rapporti fra oriente e occidente. L'appello di papa Francesco e del Sinodo. I governi tiepidi. Gli aiuti giunti da tutto il mondo: una nuova comunità internazionale che sconfigge la "globalizzazione dell'indifferenza".
IRAQ-VATICANO
"Adotta un cristiano di Mosul": il grazie del vescovo per i primi aiuti
di Amel NonaMons. Amel Nona, vescovo caldeo di Mosul, anch'egli rifugiato, ringrazia tutti i donatori della campagna lanciata da AsiaNews. La situazione è sempre più difficile per il numero enorme di profughi e per l'arrivo dell'inverno e della neve, che rendono impossibile alloggiare nelle tende o all'aperto. La crisi, un'occasione che rende attiva la fede dei cristiani.

Dossier


by Giulio Aleni / (a cura di) Gianni Criveller
pp. 176
Copyright © 2003 AsiaNews C.F. 00889190153 Tutti i diritti riservati: è permesso l'uso personale dei contenuti di questo sito web solo a fini non commerciali. L'utilizzo per riprodurre, pubblicare, vendere e distribuire può avvenire solo previo accordo con l'editore. Le foto presenti su AsiaNews.it sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate