21/12/2018, 09.05
INDIA
Invia ad un amico

Uttar Pradesh, un ‘grande Kumbh Mela’ preparando le elezioni

L’evento è stato anticipato in previsione delle elezioni di maggio 2019. La manifestazione si terrà dal 15 gennaio al 4 marzo 2019. Il luogo scelto è Prayagraj, nuovo nome della città di Allahabad. Il santone indù Yogi Adityanath, Chief minister dello Stato, era il volto della campagna elettorale persa di recente dal suo partito Bharatiya Janata Party.

Lucknow (AsiaNews/Agenzie) – Con uno sguardo alle prossime elezioni che si svolgeranno in tutta l’India a maggio 2019, il governo nazionalista indù dell’Uttar Pradesh sta organizzando il più grande pellegrinaggio indù al mondo. Previsto per il prossimo anno, il “grande Khumbh Mela” (pellegrinaggio della brocca), si svolgerà alla confluenza dei fiumi Gange e Yamuna dal 15 gennaio al 4 marzo 2019. In tutto, sono attesi circa 150 milioni di pellegrini.

A Prayagraj, dove si svolgerà l’evento, c’è grande fibrillazione di preparativi. Gli organizzatori stanno erigendo pontili temporanei, 600 cucine, 100mila bagni chimici, migliaia di tendoni che ospiteranno i pellegrini per tutta la durata della manifestazione. Sono attesi asceti, mistici, santoni nudi, e anche un milione di turisti stranieri.

Il Kumbh Mela è un pellegrinaggio indù che avviene ogni tre anni a rotazione in quattro località diverse: Allahabad (Prayagraj), Haridwar, Ujjain e Nashik. Ogni 12 anni, al termine di un ciclo completo, ad Allahabad ha luogo il Maha Kumbh Mela (il “grande” Kumbh Mela) che, attirando decine di milioni di persone, è considerato il più grande raduno di massa al mondo.

Il vero “grande” Kumbh Mela si sarebbe dovuto tenere in Uttar Pradesh nel 2025, mentre una versione dimezzata, “Ardh” (metà), era prevista per il prossimo anno. Ma con le elezioni alle porte, il governo guidato dal santone indù Yogi Adityanath, esponente di punta del Bjp (Bharatiya Janata Party), ha deciso di anticipare la manifestazione per attirare sull’Uttar Pradesh e i nazionalisti l’attenzione degli elettori indù.

Secondo gli esperti, l’obiettivo è anche riguadagnare terreno dopo la recente batosta elettorale subita dal partito di governo Bjp in tre Stati chiave, che ha provocato grande sconcerto nell’amministrazione a New Delhi. Il santone Adityanath è stato il volto politico di quella campagna elettorale, partecipando a oltre 70 comizi. Per guadagnare il favore degli indù, egli ha deciso che il pellegrinaggio si terrà a Prayagraj, nuovo nome della città di Allahabad, da poco rinominata proprio dalla sua amministrazione perché l’antico termine “suonava troppo islamico”.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Festa del Kumbh Mela, 40 milioni di indù nel giorno del bagno sacro
04/02/2019 15:28
Agra, vietato pregare nella moschea del Taj Mahal per ‘motivi di sicurezza’
13/11/2018 08:54
Uttar Pradesh, indù alle scuole cattoliche: Vietato il Natale, ‘induce’ alla conversione
19/12/2017 14:30
Uttar Pradesh, il governo nazionalista depenna il Taj Mahal dalle guide turistiche
07/10/2017 08:32
Assam, “protettori delle vacche” linciano due musulmani. Attivista: odio verso l’islam
02/05/2017 13:34