19 Gennaio 2018
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  •    - Afghanistan
  •    - Bangladesh
  •    - Bhutan
  •    - India
  •    - Nepal
  •    - Pakistan
  •    - Sri Lanka
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 16/07/2011, 00.00

    INDIA

    Uttar Pradesh: arrestati con false accuse 5 pastori e fedeli pentecostali



    Un gruppo guidato da leader estremisti indù irrompe in un pacifico incontro di preghiera dei pentecostali. La polizia interviene e arresta i pastori con l’accusa di conversioni forzate. Nel popoloso Stato sono in aumento le violenze contro i cristiani.
    New Delhi (AsiaNews) – La polizia ha arrestato 3 pastori di un gruppo pentecostale, il Gospel Messengers Team (Gmt) e la coppia che li ospitava: è accaduto il 13 luglio a Bighapur, distretto di Unnao in Uttar Pradesh, con la falsa accusa di avere cercato di convertire persone di altre religioni, anche con la forza.

    La mattina del 13 luglio circa 150 fedeli si sono riuniti a casa di Om Prakash per l'abituale preghiera settimanale, guidata dai pastori A.B. Singh, Ganga Prasad e Robert del Gmt.

    Verso le ore 11, circa 75 persone guidate da Himesh Dixit, Subhash Bajpai e Chinh Patel, noti leader del partito nazionalista indù Bharatiya Janata Parti (Bjp), hanno fatto irruzione interrompendo l’incontro e minacciando i presenti. Hanno mosso ai pastori la falsa accusa di avere costretto con la forza persone a convertirsi al cristianesimo e di pagare parte dei presenti perché partecipassero all’incontro. Li hanno ammoniti di non proseguire il loro ministero nella città.

    Dopo breve tempo è arrivata la polizia che ha portato via Om Prakkash, la moglie e i 3 pastori, accusandoli di conversioni forzate e di altri reati.

    Sajan K. George, presidente del Consiglio Globale per i Cristiani Indiani (Gcic), ha espresso ad AsiaNews “preoccupazione circa la situazione di [rispetto della] legge e ordine che si va deteriorando, con la minoritaria comunità cristiana che deve affrontare l’ira sia di fanatici estremisti, sia della stessa polizia. Questi sono sintomi di un fallimento [dello Stato]”.

    Il Gcic ha subito fornito assistenza legale agli arrestati, mentre centinaia di sostenitori si sono recati alla stazione di polizia per proclamarne l’innocenza. La polizia ha promesso il rilascio degli arrestati entro la stessa sera.

    "Questo – prosegue Sajan – è il 2° attacco in Uttar Pradesh [contro cristiani] a luglio, dopo che a Mainpuri il 3 luglio il pastore pentecostale John C.V. Samuel, della Chiesa dell’Assemblea di Dio, ha ricevuto la falsa accusa di avere operato una conversione forzata ed è stato pestato, solo perché ha preso parte al servizio funebre della cristiana Anil Safena che si era uccisa [v. AsiaNews 11.7.2001, Andhra Pradesh, accoltellato un pastore pentecostale. Gcic: Lo Stato è “complice”]. Samuel è stato pure accusato di avere causato la morte di Anil ed è stato pestato a sangue, come pure la moglie. Solo l’intervento della polizia ha impedito lesioni più gravi. Il Capo ministro Dalit [dell’Uttar Pradesh] non riesce a proteggere le minoranze e queste vili violenze colpiscono anche le mogli dei pastori.”
    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    31/10/2017 13:03:00 INDIA
    India, arrestati e rilasciati missionari pentecostali e sette bambini cristiani

    I membri della Gospel Echoing Missionary Society erano accusati di conversioni forzate in Uttar Pradesh. I minori sono stati rinchiusi per una settimana in una struttura del Madhya Pradesh, senza poter vedere i genitori.



    06/12/2017 12:01:00 INDIA
    Uttar Pradesh, sette cristiani pentecostali arrestati per ‘conversioni forzate’

    I fermati rinviati in custodia per 14 giorni. Incolpati anche di aver insultato le divinità indù. Sajan K George: “Allarmante l’aumento dei sospetti contro la minuscola e vulnerabile comunità cristiana”.



    24/03/2014 INDIA
    Madhya Pradesh, arrestati due pastori pentecostali con false accuse di conversioni forzate
    Estremisti indù hanno denunciato i leader religiosi, "colpevoli" di guardare con alcuni cristiani un film su Gesù. La polizia li ha arrestati senza neanche controllate la veridicità delle accuse. Global Council of Indian Christians (Gcic): "Detenzione illegale e preoccupante con l'avvicinarsi delle elezioni generali".

    20/07/2013 INDIA
    Tamil Nadu, in prigione un pastore pentecostale: ha battezzato una donna
    Estremisti indù della Rashtriya Sawayamsevak Sangh (Rss) hanno fabbricato false accuse di conversioni forzate e hanno denunciato il reverendo alla polizia. Leader cristiano: “In questo Stato perseguitare i cristiani è diventata una pratica lecita”.

    31/07/2014 INDIA
    Madhya Pradesh: "incoraggiati" dal governo, radicali indù perseguitano i cristiani
    Lo denuncia ad AsiaNews Sajan K George, presidente del Global Council of Indian Christians (Gcic). Tra giugno e luglio vi sono stati numerosi attacchi contro la minoranza. In tutti i casi gli estremisti usano l'arma della "legge anti-conversione" per minacciare fedeli e leader religiosi cristiani.



    In evidenza

    COREA
    La Corea del Nord invierà una delegazione olimpica di alto livello a Pyeongchang



    Dopo due anni di tensioni, il primo incontro fra delegazioni di Nord e Sud Corea. Seoul propone che gli atleti di Nord e Sud marcino fianco a fianco nelle cerimonie di apertura e chiusura dei Giochi (9-25 febbraio 2018).


    VATICANO
    Papa: il rispetto dei diritti di persone e nazioni essenziale per la pace



    Nel discorso ai diplomatici Francesco ha chiesto la soluzione di conflitti – a partire dalla Siria – e tensioni – dalla Corea a Ucraina, Yemen , Sud Sudan e Venezuela – e auspicato accoglienza per i migranti e per gli “scartati”, come i bambini non nati o gli anziani e rispetto per i diritti alla libertà religiosa e di opinione, al lavoro.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

     









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®