23/01/2016, 09.06
FILIPPINE-SRI LANKA
Invia ad un amico

Vescovo di Ratnapura: Il Congresso a Cebu per comprendere la dimensione sociale dell’Eucaristia

di Melani Manel Perera

Mons. Cletus Chandrasiri Perera è il rappresentante ufficiale dello Sri Lanka al Congresso eucaristico internazionale che si apre domani a Cebu. L’intenso programma (messe, catechesi, adorazioni, assemblee) accresce la coscienza del posto centrale che l’eucaristia ha nella vita e nell’azione della Chiesa. Chiese asiatiche di minoranza scoprono “la gioia” di vivere in un Paese dove i cattolici sono in maggioranza.

Colombo (AsiaNews) – Mons. Cletus Chandrasiri Perera, Osb, vescovo di Ratnapura, è il delegato ufficiale della Conferenza dei vescovi dello Sri Lanka per partecipare al 51mo Congresso eucaristico internazionale (IEC) che domain si apre a Cebu (Filippine).

“Questo Congresso – dice mons. Cletus ad AsiaNews – serve a consolidare la nostra comprensione della liturgia e a volgere l’attenzione alla dimensione sociale dell’eucaristia”.

“Lo IEC – continua – è un luogo privilegiato, una sosta nel cammino in cui la Chiesa universal si raccoglie attorno all’eucaristia per celebrare e pregare alla presenza del Signore. Esso si propone di accrescere la coscienza di quale posto centrale occupi l’eucaristia nella vita e nella missione del Popolo di Dio. Sono invitate tutte le comunità da tutto il mondo”.

Il vescovo spiega il programma che si svolgerà a Cebu: “La celebrazione quotidiana dell’eucaristia sarà l’evento centrale. Ma vi sono anche incontri di catechesi, celebrazioni della parola, confessione sacramentale, processioni eucaristiche, adorazione del santissimo sacramento, incontri di preghiera e assemblee plenarie”.

Mons. Cletus sottolinea “una gioia speciale” il fatto che lo IEC si celebri nelle Filippine, il Paese col maggior numero di cattolici in Asia, e dove la fede cattolica è la fede maggioritaria, mentre tutte le rappresentanze asiatiche provengono da Chiese che sono piccole minoranze.

“Questa volta vi sono anche fedeli che vengono in Asia dall’Europa e dall’America. Questo raduno universale è il vero segno dell’unità nella fede e nell’amore. Attraverso lo IEC i seguaci di Cristo sono guidati a rafforzare la fede nell’eucaristia, ‘ fonte e vertice (‘culmen et fons’, come dice il Vaticano II)’ della vita e dell’azione della Chiesa nel mondo”.

Il vescovo ricorda che vi sono molti emigranti srilankesi nelle Filippine. “Li ho invitati a partecipare a questo evento così bello e spirituale di Cebu. E io li incontrerò là”.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Card. Onaiyekan: L’Eucaristia, vero motore del cambiamento del mondo
21/01/2016 10:00
Congresso eucaristico di Cebu “nuovo stimolo” per la testimonianza in Asia
23/01/2016 08:23
Papa: L’Eucaristia influenza i battezzati, ma anche la città terrena
10/11/2018 12:16
Cebu, tutto pronto per il Congresso eucaristico internazionale
18/01/2016 14:51
Arcivescovo di Guwahati: In Asia la religione non muore, i fedeli prendono forza dall’Eucaristia
22/01/2016 15:27