24 Febbraio 2018
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 18/12/2010, 00.00

    CINA-VATICANO

    Vescovo sotterraneo: giusto il comunicato Vaticano, pregate per la Cina

    Zhen Yuan

    Mons. Wei Jingyi, vescovo di Qiqihar, definisce le ordinazioni illecite come una ferita nel corpo della Chiesa e di Cristo. Solidarietà per i vescovi costretti contro la loro volontà a partecipare agli eventi organizzati dal governo.

    Pechino (AsiaNews) – Mons. Wei Jingyi, vescovo sotterraneo della diocesi di Qiqihar (Nord est della Cina), ha espresso oggi il suo sostegno al comunicato contro l’ottava Assemblea dei rappresentanti cattolici cinesi pubblicato ieri dal Vaticano.

    In una lettera pastorale, mons. Wei ha invitato i fedeli a pregare di più per la Chiesa in Cina, che “sta attraversando un particolare momento di difficoltà”, come espresso lo scorso 1 dicembre dal Papa nel suo appello per la Chiesa cinese.

    Oltre alla convocazione dell'assemblea, il vescovo Wei ha citato anche l'ordinazione illegale di Chengde avvenuta lo scorso 20 novembre, festa di Cristo re, che ha violato le norme della dottrina della Chiesa. “Questo atto – ha affermato il prelato – ha ferito seriamente la Chiesa e apre una piaga nel Corpo di Cristo. Dobbiamo anche ammettere che la politica religiosa cinese ha subito una grave battuta di arresto”.  Il vescovo sottolinea che di fronte alla convocazione dell'Assemblea conclusasi lo scorso 9 dicembre, durante la quale sono stati eletti i leader delle due organizzazioni (presidente del Consiglio dei vescovi cinesi e capo dell’Associazione patriottica) “abbiamo espresso solidarietà e preoccupazione" per coloro che sono stati costretti a partecipare all'ordinazione illecita e all'assemblea.

    Ricordando l’appello del Papa di pregare per la Chiesa in Cina, mons. Wei ha chiesto ai suoi fedeli di fare quotidiana adorazione del Santissimo e recitare il rosario chiedendo a Maria e a San Giuseppe intercessioni per la Chiesa in Cina.

    Nel frattempo, un sacerdote della Cina continentale ha detto oggi ad AsiaNews che la Santa Sede ha mostrato un "gesto di fermezza nei principi della Chiesa", e questo deve "ristabilire la fiducia" nell'autorità della Santa Sede, fede e cuore della Chiesa. Un altro sacerdote ha anche detto che il comunicato è "come un raggio che esce prima di Natale", un buon momento per la Chiesa in Cina e per far riflettere il governo. Alcuni fedeli temono però l’intervento delle autorità durante le celebrazioni natalizie e sottolineano che era meglio se il messaggio fosse uscito dopo le festività. 

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    10/02/2018 12:38:00 CINA-VATICANO
    La Chiesa cinese si prepara a festeggiare i 60 anni delle ordinazioni episcopali ‘indipendenti’

    La prima ordinazione “indipendente” è quella di mons. Bernardino Dong Guangqing, avvenuta nel 1958. Il direttore dell’Ufficio affari religiosi, Wang Zuoan ribadisce la politica della Chiesa indipendente e delle auto-nomine dei vescovi. La sinicizzazione e la sottomissione al Partito comunista. Un accordo Cina-Vaticano in marzo?



    10/11/2017 12:50:00 CINA-VATICANO
    Da sotterraneo a ufficiale: si insedia il vescovo di Lanzhou, mons. Han Zhihai

    Rappresentanti del governo affermano che il passaggio da sotterraneo a ufficiale è frutto di un negoziato con il Vaticano. La cerimonia si è svolta con la lettura della “lettera di approvazione” del Consiglio dei vescovi e con il giuramento “patriottico” del candidato. Mons Han Zhihai è un “manager intelligente”. Il 16 novembre un altro insediamento ufficiale ad Handan.



    10/12/2012 VATICANO - CINA
    Dopo 5 anni, ha ancora valore la Lettera del Papa ai cattolici cinesi
    La linea proposta da Benedetto XVI nella sua Lettera, tracciava la pista per la riconciliazione delle comunità ufficiali e sotterranee e per un dialogo schietto e amichevole con il governo. Le nomine dei vescovi e uno spazio di libertà per la testimonianza della Chiesa nella società rimangono le esigenze essenziali di una vera libertà religiosa. L'impaccio della leadership, spesso dominata dagli elementi più radicali. L'analisi di un missionario esperto della Cina.

    02/01/2017 11:50:00 CINA - VATICANO
    La Nona Assemblea dei rappresentanti cattolici cinesi: smog e inquinamento anche nel 2017

    Per “P. Shanren”, un famoso sacerdote-blogger, la Nona assemblea ha creato confusione ancora maggiore nella Chiesa cinese, come lo smog che domina la capitale e molte parti della Cina in questi giorni. I vescovi sono stati trattati come delle “bambole” da parte dei membri del Partito lì presenti. Il problema alla radice è che un Partito ateo vuole comandare, dirigere e correggere un’esperienza religiosa.



    27/09/2010 CINA - VATICANO
    Accademia delle scienze sociali di Pechino: ripensare la politica religiosa verso i cattolici
    Troppa intromissione dell’Associazione patriottica nel Consiglio dei vescovi. Timori per le critiche che possono venire al prossimo raduno dell’Assemblea dei rappresentanti cattolici cinesi. L’organismo è il vertice della guida della Chiesa, ma è bollato dal papa come inconciliabile con la dottrina cattolica.



    In evidenza

    BANGLADESH
    Snehonir, la ‘Casa della Tenerezza’ per disabili (Foto)



    La struttura nasce 25 anni fa dall’opera delle suore Shanti Rani e dei missionari Pime. A Rajshahi accoglie disabili mentali e fisici, sordomuti, ciechi, orfani, poveri, abbandonati. “Il principio-guida è avviarli alla vita”.


    COREA
    L’abbraccio delle atlete della Corea unita, sconfitte in gara, ma ‘prime’ nella storia



    Oggi hanno perso l’ultima partita conto la Svezia e sono finite al settimo posto. Le lacrime per l’imminente separazione. L’orgoglio della coach canadese: “I politici hanno preso la decisione esecutiva. Le nostre giocatrici e il nostro staff sono quelli che l'hanno fatta funzionare”. Atleta sudcoreana: spero che il nostro Paese sia fiero di noi: era una cosa più grande dell’hockey.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

     









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®