22 Febbraio 2018
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 16/01/2018, 11.30

    CINA

    Wang Quanzhang, l’avvocato per i diritti umani sequestrato dalla polizia da due anni e mezzo

    Wang Zhicheng

    È l’unico di cui non si conosce la sorte. Il carcere di Tianjin rifiuta le visite della moglie e degli avvocati. In passato Wang ha difeso membri della Falun Gong e contadini espropriati delle terre. Torture e confessioni-farsa.

    Pechino (AsiaNews) – Wang Quanzhang, uno degli oltre 300 avvocati per i diritti umani arrestati nel luglio 2015, è da due anni e mezzo nelle mani della polizia. Egli è l’unico avvocato del “709” (così chiamati dalla data in cui è cominciata la caccia a loro, il 9 luglio del 2015) di cui non si sa più nulla.

    In tutto questo tempo, diversi del 709 sono stati processati [Hu Shigen (胡石根), Zhou Shifeng (周世锋), Zhai Yanmin (翟岩民) e Gou Hongguo (勾洪国)]; altri ancora sono stati costretti ad emettere confessioni-farsa in tivu [Xie Yang (谢阳) e Jiang Tianyong (江天勇)].

    Molti degli arrestati – almeno il 50% - sono cristiani (protestanti e cattolici) che usano le strettoie della legge cinese per difendere comunità, sacerdoti e pastori dai soprusi delle autorità locali. Diversi di loro hanno difeso le comunità del Zhejiang durante la campagna di distruzione delle croci. Wang Quanzhang, ad esempio, nella sua carriera ha difeso membri del movimento spirituale Falun Gong, considerata illegale, e contadini a cui era stata requisita la terra.

    Wang è stato fra i primi ad essere arrestato e tenuto in luoghi segreti, senza poter incontrare nessuno. Lo scorso febbraio 2017, egli è stato ufficialmente accusato di “incitamento alla sovversione contro il potere dello Stato” e dovrebbe essere processato alla Corte di Tianjin.

    Ma finora ciò non è avvenuto.

    Secondo "China Change", la moglie e due avvocati sono andati il 12 gennaio scorso al Centro di detenzione numero uno di Tianjin chiedendo di poterlo visitare, ma hanno ricevuto un netto rifiuto. Le guardie si sono rifiutati anche di accettare pagamenti per “buoni pasto” per il detenuto, al fine di migliorare la sua dieta. L’ordine del carcere è che “agli avvocati non è permesso di vedere Wang Quanzhang e Wu Gan”. Quest’ultimo è stato condannato alla fine di dicembre a otto anni e mezzo di carcere. Entrambi non hanno mai ammesso la loro colpa.

    Tale lungo isolamento preoccupa la famiglia e gli attivisti per i diritti umani. Diversi avvocati prima detenuti e poi liberati hanno rivelato di essere stati torturati: shock elettrici; immersione in gabbia sott’acqua; assunzione forzata di droghe, privazione del sonno, violenze fisiche e verbali.

    Secondo esperti, la campagna di arresti e condanne degli avvocati del 709 cancella le promesse fatte dal presidente cinese Xi Jinping sull’attuare uno stato di diritto in Cina.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    25/01/2017 10:53:00 CINA
    Avvocati per i diritti umani torturati per strappare loro “confessioni”

    Fra i circa 300 avvocati fermati o arrestati il 50% sono cristiani cattolici o protestanti. Battiture, scariche elettriche, minacce, divieto di bere per convincerli di aver “cospirato contro la sicurezza dello Stato”. Minacciate anche le mogli degli avvocati.



    09/05/2017 12:09:00 CINA
    Lo show per le ‘confessioni farsa’ anche per Xie Yang

    L’avvocato per i diritti umani afferma di aver subito “lavaggio del cervello” da un gruppo di avvocati cristiani a Hong Kong e Corea del Sud. Nega di aver subito torture. Il suo avvocato, Chen Jiangang, che aveva diffuso le sue dichiarazioni sulle torture subite ora è sotto il controllo della polizia.



    06/03/2017 16:00:00 CINA
    Chen Jiangang, avvocato cinese: “Se perdessi la mia libertà”

    La tristezza e l’attaccamento alla vita di Chen Jiangang, avvocato difensore di alcuni avvocati per i diritti umani imprigionati dalle autorità cinesi. Una dichiarazione scritta in previsione delle possibili torture e false confessioni di cui i prigionieri sono oggetto.



    31/01/2017 12:16:00 UNIONE EUROPEA - CINA
    L’UE chiede conto alla Cina dei casi di tortura degli avvocati per i diritti umani

    Nota ufficiale della Portavoce. Il rilascio di Xie Yanyi e Li Chunfu “un passo in avanti”. La richiesta di spiegazioni per i casi Li Heping, Wang Quangzhang e Xie Yang. Chiesta la scarcerazione degli avvocati e attivisti ancora detenuti.



    02/03/2017 16:03:00 CINA
    Lettera ai leader mondiali dai familiari degli avvocati del “709” sui dettagli emergenti delle orribili torture

    L’ufficio della pubblica sicurezza, il procuratorato municipale, il secondo centro di detenzione di Changsha e tutte le persone coinvolte nel caso di Xie Yang hanno agito in modo complice gli uni con gli altri. Hanno impedito agli avvocati di vedere Xie Yang, hanno insabbiato la tortura destinata ad ottenere una confessione e punito un uomo del tutto innocente.





    In evidenza

    BANGLADESH
    Snehonir, la ‘Casa della Tenerezza’ per disabili (Foto)



    La struttura nasce 25 anni fa dall’opera delle suore Shanti Rani e dei missionari Pime. A Rajshahi accoglie disabili mentali e fisici, sordomuti, ciechi, orfani, poveri, abbandonati. “Il principio-guida è avviarli alla vita”.


    COREA
    L’abbraccio delle atlete della Corea unita, sconfitte in gara, ma ‘prime’ nella storia



    Oggi hanno perso l’ultima partita conto la Svezia e sono finite al settimo posto. Le lacrime per l’imminente separazione. L’orgoglio della coach canadese: “I politici hanno preso la decisione esecutiva. Le nostre giocatrici e il nostro staff sono quelli che l'hanno fatta funzionare”. Atleta sudcoreana: spero che il nostro Paese sia fiero di noi: era una cosa più grande dell’hockey.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

     









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®